Bonus studenti 2022/ Per gli under 21 fino a 2000 euro di contributi

- Maria Melania Barone

Bonus studenti 2022, la regione Lombardia sovvenziona gli studenti under 21 per aiutare le loro famiglie a far sì che facciano fronte al pagamento di rette scolastiche. Ecco come fare domanda.

libri
libro e pc (foto: web)

Fra le tante misure di welfare a sostegno delle persone che necessitano i maggiori contributi economici, rientra anche il bonus riconosciuto gli studenti under 21 che possono ottenere fino a 2000 euro per il pagamento delle rette universitarie delle iscrizioni per l’anno scolastico 2022-2023. Si tratta di un’iniziativa voluta dalla regione Lombardia che si aggiunge ad altre iniziative regionali come quella pugliese è quella toscana. L’obiettivo è sostenere i genitori nelle spese necessaria l’acquisto di libri e al materiale didattico.

Bonus studenti 2022: a quanto ammonta l’importo e come è spendibile

Il contributo varia da 300 a 2000 euro l’anno e va richiesto necessariamente mediante la presentazione del modello isee.

I contributi offerti dagli enti locali per sovvenzionare le famiglie che hanno dei figli iscritti a scuola e che devono fronteggiare numerose spese per poter completare gli studi, consentono di pagare le rette scolastiche oppure di acquistare il materiale didattico.

Non tutte le regioni richiedono il possesso del modello ISEE, in altre casi infatti vengono privilegiati coloro che inoltrano per primi la domanda rispetto a coloro che la inoltrano più tardi. In quei casi si tratta di bonus erogati ad esaurimento fondi.

La regione Lombardia dunque si è aggiunta a tutte le altre che hanno deciso di sovvenzionare le famiglie che abbiano dei figli ancora iscritti a scuola e nella fattispecie, i requisiti in oggetto sono i seguenti:

  • Il bonus è rivolto ai ragazzi under 21 residenti in Lombardia che frequentano una scuola pubblica o paritaria sul territorio regionale.
  • L’iscrizione deve essere stata effettuata ad una scuola pubblica primaria, secondaria di primo grado o secondaria di secondo grado che applichi una retta.

Alle agevolazioni sono ammessi anche quei ragazzi che per frequentare la scuola devono recarsi fuori regione e fare ritorno nella loro residenza in regione Lombardia.

Bonus studenti 2022: a cosa servono i fondi erogati

I fondi erogati per il bonus studenti 2022 sono validi soltanto per l’iscrizione alle attività curriculari e non per altri tipi di spese come quelle relative all’alloggio oppure relative viaggi. Per poter partecipare all’inoltro della domanda del Bonus studenti 2022 è fondamentale essere in possesso del modello isee, in base all’ indicatore economico infatti si stabilisce il montante relativo al contributo a cui si ha diritto.

Se ad esempio la famiglia possiede un ISEE fino a 8000 euro ha diritto a:

  • 700 euro per la scuola primaria,
  • 1600 euro per la secondaria di primo grado e
  • 2000 euro per la scuola secondaria di secondo grado.

Naturalmente l’importo va a scendere nel caso la famiglia presenti un ISEE superiore e in generale può partecipare fino ad un ISEE entro i 40000 euro dove si ha diritto ad un massimo di 1300 euro per la scuola secondaria di secondo grado.

Le domande del bonus studenti 2022 vanno inoltrate per via telematica attraverso la piattaforma regionale dei bandi on-line sul sito della regione Lombardia, accedendo con identità digitale che oggi è necessaria per accedere a tutti i siti della pubblica amministrazione e quindi Speed, cie e cns oppure CNR.





© RIPRODUZIONE RISERVATA