CALCIOMERCATO/ Roma, per le fasce Behrami e Hetemaj

- La Redazione

A gennaio i giallorossi proveranno a rinforzare le proprie fasce. In pole position lo svizzero ex Lazio

behramiR375_16ott08

Nessun ripensamento. La rosa giallorossa è lunga in quantità e qualità anche se, a ben guardare, mancano all’appello gli esterni. Risorsa preziosa che al momento latita in quel di Trigoria e che potrebbe dare nuova linfa al gioco dei giallorossi. E’ per questo che in previsione della finestra di calciomercato di gennaio il club capitolino potrebbe aprire le porte ad uno o due innesti per le proprie corsie laterali. Il primo della lista è ovviamente Valon Behrami, ala destra del West Ham che in estate aveva manifestato tutta la sua disponibilità a trasferirsi nella Capitale salvo poi doversi arrendere a causa del mancato accordo tra le società. Lo svizzero ex Lazio ha aspettato a lungo i giallorossi ed è dunque verosimile che anche a gennaio sia ben disposto a trasferirsi alla corte di Ranieri. Nel frattempo il Corriere dello Sport riferisce che, in cambio di Behrami, il tecnico del West Ham vorrebbe in prestito i giovani Okaka e Rosi.

Sul taccuino dei giallorossi figura anche il finlandese Perparim Hetemaj, quasi ventiquattro anni e un presente con la maglia del Brescia. Il giovane centrocampista, convocato per la partita Finlandia-Ungheria di domani, ha segnato alla Roma il suo primo gol in serie A e lo ha fatto nel corso del famigerato match di qualche settimana fa. Il giovane finlandese sta facendo molto bene in questo inizio di stagione e si è conquistato la fiducia di mister e squadra. La Roma ha inviato alcuni osservatori per seguirlo e nel frattempo Davide Lippi, suo agente, spera che "l’interesse della Roma, che a me oggi non risulta, possa essere concreto in futuro". Interpellato da calciomercato.com, il procuratore ribadisce che il suo assistito è "un ottimo giovane, che fa parte della nazionale finlandese, ma deve lavorare e crescere, ha ancora margini di miglioramento".

 

(mar.fat)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori