GENOA INTER/ Presentazione dell’anticipo della nona giornata

- La Redazione

Stasera il ritorno di Diego Milito nel suo stadio Marassi

milito_preziosi_R400_29ott10
Milito e Preziosi (Foto Ansa)

Stasera alle 20,45 a Marassi incontro della nona giornata di campionato tra Genoa e Inter (diretta tv su Sky SuperCalcio, Sky Calcio 1 E MP Calcio). Partita difficile per tutte e due le formazioni. Il Genoa che deve risalire posizioni di classifica. L’Inter che è già a – 4 dalla Lazio e a – 2 dal Milan. Sulla carta i rossoblù sono inferiori tecnicamente e i nerazzurri partono favoriti. Ma i liguri in casa sanno sempre offrire buone prestazioni.

E poi si sa le squadre di Gasperini giocano sempre un buon calcio e se sono in giornata possono mettere in difficoltà qualunque squadra. Bemitez ritrova tutti gli attaccanti. Pandev è pronto per giocare con Biabiany in panchina. E anche il tecnico spagnolo ammette. “Con Pandev e Milito le cose cambiano. Coutinho e Biabiany stanno facendo bene, ma la loro crescita dipenderà anche dall’aiuto dei compagni più esperti”.

In difesa assente Chivu per infortunio in lizza per giocare ci sono sia Cordoba che Santon con il secondo favorito. In porta Julio Cesar come al solito. Poi in difesa Santon, Samuel, Lucio e Maicon. A centrocampo Cambiasso e Zanetti.

 

Poi Coutinho, Sneijder e Pandev. E più avanzato Eto’o. Nel Genoa tra i pali Eduardo. In difesa Chico, Ranocchia, Dainelli e Criscito. Poi Rossi, Milanetto e Kaladze. Quindi Rafinha, Toni e Mesto. 16 anni fa l’ultima vittoria del Genoa sull’Inter. 2-1 a Genova, il 6 novembre del 1994.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori