CALCIOMERCATO/ Inter, clamoroso Caliendo su Milito e Maicon: destabilizzati dall’ambiente

- La Redazione

Il procuratore del brasiliano ha rilasciato oggi alcune pesanti dichiarazioni

etoo_milito_R375x255_23ago09 Eto'o sarà in campo mercoledì sera (Foto Ansa)

L’inizio di campionato non brillante dell’Inter ha le sue immagini emblematiche in due dei principali eroi della trionfale cavalcata della scorsa stagione: Milito e Maicon. Intorno al periodo non brillante dei due giocatori si è espresso Antonio Caliendo, procuratore dei due campioni sudamericani, il quale ha rilasciato dichiarazioni che faranno discutere al portale fcinter1908. Sul principe: “Milito sta pagando il cambio di allenatore e quindi di schemi. Mourinho e Benitez sono dei grandi, ma hanno modi diversi di vedere il calcio. Con gli schemi di Benitez viene privilegiato Eto’o, o meglio la sua capacità di adattamento. Eto’o per le sue caratteristiche può svolgere i due diversi ruoli, Milito ne può fare bene solo uno”.

 

 

Molto più dure invece le parole del procuratore sul caso Maicon. Dopo le continue voci riguardo ad una possibile cessione al Real Madrid, il tormentone non pare trovare fine, ed è lo stesso Caliendo a gettare per l’ennesima volta benzina sul fuoco. Il procuratore del giocatore, ha espresso la sua idea sul deludente avvio di stagione del terzino brasiliano lasciando dichiarazioni che faranno molto discutere nei prossimi giorni “Il primo ad essersi accorto delle prestazioni non proprio brillanti di Maicon sono stato io. Credo ci siano fattori destabilizzanti intorno a lui, fattori provenienti anche dal gruppo dirigenziale. Qualcuno sta lavorando sporco, e non voglio aggiungere altro per il momento.”







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie di Sostenibilità e Sussidiarietà

Ultime notizie