CALCIOMERCATO/ Milan, Berlusconi scuote Allegri e apre a Kakà…

- La Redazione

Il patron rossonero ammette: «Ritorno a San Siro? Mai dire mai…

kaka_real_R400_5ott10 Kakà (foto Ansa)

CALCIOMERCATO MILAN – Arriva anche il commento del presidente del Milan, Silvio Berlusconi, all’amara sconfitta rossonera di sabato sera contro la Juventus. Il numero uno di via Turati si è voluto complimentare con gli avversari e con il tecnico Gigi Delneri: «La Juventus è stata capace di sfruttare al meglio le occasioni che ha saputo creare – ha evidenziato Berlusconi – con Del Neri che ha messo bene in campo una squadra molto difficile da superare. Del Neri è un allenatore che ho sempre apprezzato».

Complimenti, naturalmente, anche per Alessandro Del Piero, che con la rete di sabato sera è diventato il goleador più prolifico della storia bianconera: «Sono andato a complimentarmi con lui perché ha superato il record del mio amico Boniperti. Gli ho detto che adesso l’obiettivo è quello dei 200 gol».

Il Premier parla quindi di Allegri: «Non l’ho visto perché è stato rapito dai… giornalisti. L’ho aspettato per un po’, ma non è venuto. Gli ho lasciato i saluti e via. Questo Milan è in grado di competere benissimo sia in Italia che in Europa – manda un messaggio Berlusconi – il Milan deve vincere giocando bene e convincendo. Abbiamo preso tanti attaccanti per giocare sempre in modo offensivo. Cosa bisogna fare per battere il Real? E’ una squadra che va superata in velocità». Chiusura dedicata a Kakà e Ronaldinho: «Torna Kakà? Non dico “mai dire mai”, dico “non lo so”. Ci sarà il rinnovo di Ronaldinho? Penso proprio di sì: ci siamo parlati anche recentemente».







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie