CALCIOMERCATO/ Milan, Kakà è un pensiero fisso, Dinho sempre più incerto

- La Redazione

Il club rossonero continua a seguire con molta attenzione la situazione del brasiliano del Real

kaka_real_R400_5ott10
Kakà (foto Ansa)

CALCIOMERCATO MILAN – Continua ad esserci Ricardo Kakà nei pensieri del Milan. Il club di via Turati sogna di riportare sulla sponda rossonera del Naviglio l’esterno del Real Madrid e della Selecao. Per ora la dirigenza milanese rimane in attesa, pronta ad approfittare di qualsiasi passo falso del club madrileno. Difficile pensare ad un ritorno dell’ex 22 in previsione mercato invernale mentre è molto più probabile che l’operazione si concretizzi a partire dall’estate del 2011.

La trattativa è infatti strettamente collegata al futuro di Ronaldinho. Il Gaucho, al terzo anno in Italia, sarebbe ormai giunto al capolinea dell’esperienza in Serie A. Dopo una prima stagione in chiaro/scuro e un secondo anno da protagonista, con l’avvento di Allegri sulla panchina del club di Milanello il Dentone si è spento.

Il numero 80 appare spesso un pesce fuor d’acqua e il Milan sembra voler puntare più su Robinho. Per completare il quadro della situazione non ci si può dimenticare dell’offerta dei Los Angeles Galaxy che starebbero tentando Ronaldinho con una proposta super da circa 8 milioni di euro di ingaggio esclusi sponsor. Qualora l’ex blaugrana dovesse veramente dire addio al Milan a quel punto, Galliani e Braida, proverebbero a riportare in Italia Kakà: non ci resta che attendere qualche mese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori