Milan Calciomercato/ Huntelaar è tornato, Galliani: «A gennaio è venuto in sede per la cessione, l’ho cacciato!»

- La Redazione

Il bomber olandese ex-Real Madrid è il protagonista assoluto della vittoria contro l’Udinese

Huntelaar_R375_15dic09
Huntelaar ai tempi del Milan (Foto Ansa)
Pubblicità

CALCIOMERCATO MILAN – E’ Klaas Jan Huntelaar il protagonista indiscusso della sfida di ieri sera fra Milan e Udinese. L’olandese è ritornato il “Cacciatore” ed ha realizzato due reti delle sue, da vero opportunista. Andando ad analizzare la partita, infatti, si scopre che Huntelaar ha avuto 3 o al massimo 4 palle gol, e due di queste sono state messe in rete.

Un vero cecchino l’olandese, che ha commentato così la propria prestazione: «Prendiamo gol che non dovremmo prendere, però abbiamo giocato una buona partita e sono soddisfatto. Adesso spero di avere occasione di giocare di più, ma sono contento così. Non voglio andarmene senza aver dimostrato che merito questa maglia. Magari mi piacerebbe andare in prestito per qualche mese e poi tornare». Un Huntelaar che a gennaio è stato ad un passo dall’addio deluso dalle troppe e continue esclusioni, col rischio all’orizzonte di perdere una maglia per i mondiali, ma Galliani si è sempre opposto.

«Quando Huntelaar – spiega l’amministratore delegato rossonero a riguardo – è venuto in sede a chiedere di andare via l’ho cacciato. Ha segnato due gol da centravanti, d’altra parte Huntelaar li ha sempre fatti». Poteva trasferirsi nel Tottenham o addirittura nel Manchester United, squadra che con grande probabilità dovrà affrontare da titolare martedì sera, visto l’infortunio capitato a Borriello, ma le premesse per fare bene ci sono e Ferguson, seduto in tribuna a San Siro, se ne è accorto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori