NAPOLI INTER/ Mazzarri e De Laurentiis replicano a Mou: «Ha pianto tutta la settimana, non lo prenderei mai al Napoli…»

Il tecnico e il presidente del Napoli replicano alle accuse dell’allenatore nerazzurro

15.02.2010 - La Redazione
delaurentiis_bigon_mazzarri_R375x255_13ott
Mazzarri con De Laurentiis e Bigon (Foto Ansa)

NAPOLI INTER – Walter Mazzarri e Aurelio De Laurentiis hanno risposto per le rime a Josè Mourinho. Il tecnico nerazzurro ha accusato il Napoli di aver “pianto” durante tutta la settimana condizionando l’arbitrato di Rosetti.

Ma la situazione descritta dalla sponda azzurra sembra essere diversa: «Sono contento della prova dei miei: però cinque pali in due gare per un solo punto conquistato sono davvero il colmo — spiega il tecnico napoletano Walter Mazzarri —. Questi legni non sono casuali, ma tutti ottenuti su azioni studiate. Denis purtroppo non è stato fortunato. Noi giochiamo palla a terra, svelti sulle fasce: così abbiamo messo l’Inter in difficoltà. Mourinho ha detto che il Napoli ha pianto e che è una squadra prevedibile? Per fortuna queste partite le vedono in tutto il mondo. Lui racconta solo frottole e tira acqua al suo mulino. Mette pressione agli arbitri sia in settimana che durante la partita. In questi giorni non ha fatto altro che parlare di Rosetti. Noi non stiamo qui a sentire le novelle di uno che viene dal Portogallo».

Simile il pensiero di De Laurentiis che prima fa i complimenti alla squadra «Ho visto un grande Napoli, e non dite che di fronte non aveva una forte Inter. Avevamo due assenze importanti come Dossena e Maggio, ma abbiamo dimostrato di poter mettere in crisi una squadra stellare. Zuniga ha fatto vedere quello che vale. Quante occasioni abbiamo creato, davvero tante, ma abbiamo fatto a calci con i pali. Se riuscissimo ad andare in Europa sarebbe un successo, visto che il tecnico è arrivato in corsa. L’Europa League? Comporta più costi che guadagni. Per la Champions occorre tempo, almeno tre anni, ma è giusto che la gente la sogni subito. Il mio compito, d’altronde, è far sognare la gente» e poi replica allo Special One «Il Napoli ha un grande allenatore. In Italia c’è quello della Roma, Ranieri. Poi, altri del livello di Mazzarri francamente non ne vedo — spiega —. Mourinho non lo prenderei mai, sono sincero: sarebbe l’ultimo della mia lista. Come attore però, con lui potrei fare "Tifosi 2"».

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori