MILAN/ Piove sul bagnato, a Palermo è emergenza difesa!

- La Redazione

La squalifica di Bonera complica i piani del tecnico Leonardo

Bonera_R375_19mar09_phixr
Pubblicità

MILAN – Piove sul bagnato in casa Milan. Oltre all’addio definitivo alla corsa Scudetto, sancito dalla sconfitta del Marassi contro la Sampdoria, a Milanello devono ora fare i conti con una situazione di emergenza per via di squalificati e infortunati. Ieri i rossoneri hanno infatti lasciato Genova con le ossa rotte, non soltanto per la sconfitta, ma anche per i cartellini di Borriello, Ambrosini e Bonera.

I primi due erano diffidati e sono stati ammoniti mentre l’ex Parma è stato espulso e salterà la prossima sfida. A Palermo sarà quindi emergenza difesa visto che Leonardo dovrà fare a meno anche di Kaladze, Onyewu e Nesta. L’unica speranza è il recupero di Favalli che dovrà stringere i denti per presentarsi al Barbera. In caso contrario l’allenatore brasiliano dovrà inventarsi qualche altra soluzione, ripresentando magari Oddo centrale.

L’unica nota positiva della sfida ligure, l’ennesima mancata ammonizione di Thiago Silva. Il brasiliano è da 14 gare diffidato ma per 14 incontri ha evitato l’ammonizione. Non è da escludere che Leonardo faccia allenare insieme alla prima squadra qualche giovane ragazzo della Primavera. Il nome più ricorrente è quello del giovane Albertazzi. Ieri il calciatore era in panchina ma Leo non se l’è sentita di gettarlo nella mischia. Domenica, però, con un terzo posto che a questo punto potrebbe essere a rischio, il giovane potrebbe esordire.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori