JUVENTUS/ Ennesimo disastro a Udine: «Ci scusiamo con i tifosi»

- La Redazione

La società bianconera è in silenzio stampa dopo l’ennesima sconfitta stagionale

zaccheroni_juve_R375x255_25feb10

JUVENTUS – Nuovo disastroso capitombolo della Juventus. Sul campo del Friuli gli 11 guidati da Zaccheroni vengono schiacciati dalla corsa e dalla dinamicità dei padroni di casa che schiantano gli avversari per ben tre volte vincendo il posticipo con un eloquente 3 a 0. I calciatori della Juve non attendevano altro che il fischio finale al termine del quale sono sgattaiolati negli spogliatoi in fretta e furia.

Ci voleva una vittoria per confermare la timidissima ripresa di domenica scorsa contro l’Atalanta ma invece è arrivato un nuovo shock. E con la gara di ieri sera si fa eloquente anche il bilancio di Zaccheroni pari a 4 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte, con 4 punti nelle ultime 5 partite, e con un settimo posto in classifica. Rischia anche il romagnolo anche se a questo punto sembra difficile ipotizzare un nuovo cambio della guardia in corsa, in una situazione così delicata.

C’è il rischio che si possa compromettere seriamente anche la prossima stagione. La Vecchia Signora sta perdendo di appeal e una mancata qualificazione in Champions comprometterebbe seriamente il mercato e porterebbe ad alcune partenze eccellenti. Dopo un consulto negli spogliatoi del Friuli, intanto, la Juventus ha deciso di entrare in silenzio stampa. «La Juve chiede scusa ai tifosi», fanno sapere i vertici, ma basteranno le scuse ai tifosi?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori