CALCIOMERCATO/ Juventus, addio Chamakh va all’Arsenal

- La Redazione

La punta del Bordeaux è vicino alla squadra di Wenger

chamakh_R375x255_29giu09

CALCIOMERCATO JUVENTUS – La Juventus può probabilmente dire addio a Marouane Chamakh, punta prolifica del Bordeaux, fin dallo scorso calciomercato accostata alla Juve. Mancherebbero infatti solo alcuni dettagli per definire il passaggio dell’attaccante marocchino all’Arsenal di Arsene Wenger. E’ stato infatti lo stesso tecnico dei Gunners a spiegare che Marouane Chamakh giocherà tra le fila dei londinesi nel corso della prossima stagione.

Un ottimo affare per i biancorossi, da sempre tra i più attenti a seguire i giovani di mezzo mondo e in particolare quelli che “sbocciano” nel campionato francese, perché Chamakh è in scadenza di contratto e approderà alla corte di Wenger a parametro zero.  Per la Juventus poteva essere un ottimo affare per rimpiazzare Trezeguer, dato in partenza. Il Bordeaux intatno per sostituire il giocatore osserva con interesse Guillaume Houraou, bomber  del Paris Saint Germain

La Juventus sta attraversando uno dei momenti più difficili della sua storia. Dopo la Serie B e il cambio di dirigenza la stagione era partita bene. Il tempo però ha fatto capire quali erano i veri valori in campo, non è bastato cacciare dalla panchina Ciro Ferrara per uscire da una crisi di gioco e punti da brividi. Quando le cose si mettono male non c’è niente di più semplice per le grandi stelle, magari sul viale del tramonto, che guardarsi intorno. David Trezeguet è uno di questi e, come dice l’amico roberto Carlos, vuole andare al Corinthians. L’ex terzino nerazzurro avrebbe ricevuto messaggi inequivocabili della volontà del giocatore."Trezeguet vuole il Corinthians – assicura Carlos – e non parla di altre squadre, ha detto che vuole giocare in Brasile e nel nostro club". Il sogno è di condividere questa esperienza con quelli che qualche anno fa erano considerati i più forti giocatori del mondo: Ronaldo e Roberto Carlos.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori