CALCIOMERCATO/ Inter, Capello e Hiddink, sfida per la panchina

- La Redazione

Il ct inglese e quello della Turchia si giocano la panchina nerazzurra

Hiddink_R375_11feb09_phixr

CALCIOMERCATO INTER – Sarà con grande probabilità una sfida a due Capello-Hiddink per la panchina nerazzurra. Con Sinisa Mihajlovic ormai fuori dai giochi e prossimo all’approdo alla Fiorentina, Massimo Moratti proverà ad arrivare ad uno dei due commissari tecnici, impresa tutt’altro che facile. Entrambi sono infatti impegnati con le loro nazionali, Inghilterra e Turchia, e l’ingaggio richiede un lavoro super.

Ieri è intervenuto l’agente del tecnico olandese, Cees van Nieuwenhuizen, ai microfoni di Telelombardia: «Al momento non sono stato contattato da nessuno – ha detto – non ho sentito Moratti nè tantomeno un dirigente nerazzurro, quindi deduco che si tratta di semplici voci. Il suo incarico da commissario tecnico della Turchia – ha proseguito – è l’ostacolo maggiore, non credo che la federazione turca accetterebbe una soluzione di compromesso». All’operazione starebbe lavorando un agente Fifa già consulente di mercato dell’Inter con l’obiettivo di individuare un degno sostituto dell’olandese da piazzare in Turchia.

I nomi sono quelli di Rody Hodgson, attuale allenatore del Fulham, e di Marcelo Bielsa guida della nazionale cilena. Non meno complicata l’operazione Capello. Il ct dell’Inghilterra è legato ad un contratto che scade nel 2012. Nell’accordo c’è però una clausola liberatoria che dovrebbe aggirarsi attorno ai 5 milioni di euro. Moratti, comunque, dovrà prima risolvere la questione Mourinho e poi decidere se andare a disturbare o meno la nazionale dei tre leoni a ridosso del Mondiale.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori