CALCIOMERCATO/ Milan, Gazprom in società, in Russia rilanciano l’indiscrezione

- La Redazione

Secondo la stampa russa il colosso del gas è pronto ad entrare in Fininvest

berlusconi_bordocampo_R375x255_26FEB09
Berlusconi allo stadio (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO MILAN – In Russia sono convinti: “Gazprom è pronta ad acquistare il 25/30% del Milan”. Dopo le indiscrezioni circolanti in Italia arrivano anche le conferme russe. A scriverlo è il principale quotidiano sportivo del paese, Sport Express: «Può darsi che Gazprom non si comporti da ipocrita negando le trattative con il Milan – si legge sul quotidiano – una cosa è negare le trattative e un’altra è acquistare le azioni, non in seguito alle trattative ma ad accordi già raggiunti. Sappiamo cos’è un commercio di alto bordo, un segreto commerciale».

Quindi Sport Express prosegue: «E’ del tutto possibile che il Milan possa piacere a Gazprom indipendentemente dalle prospettive di sviluppo del calcio russo ma solo come un progetto commerciale o come un oggetto di rafforzamento dell’influenza commerciale del consorzio statale sui partner europei». Vi è la netta sensazione che qualcosa bolla veramente in pentola. Le smentite degli ultimi giorni non sono più o meno da considerare. Per le aziende quotate in borsa, infatti, non esistono rumors e indiscrezioni. Le operazioni vanno smentite finchè non vI è l’ufficialità.

Ad aggiungersi al quadro della situazione anche le parole di Paolo Berlusconi che ha annunciato che Silvio starebbe “guardandosi attorno” in cerca di acquirenti. Gazprom ha voglia di essere protagonista del calcio che conta dopo aver conquistato la Coppa Uefa con lo Zenit e dopo aver acquistato parte dello Schalke 04. Il Milan sarebbe un obiettivo davvero prestigioso e un investimento di circa 150/200 milioni di euro è tutt’altro che utopia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori