CALCIOMERCATO/ Juventus, Bonucci: intesa ad un passo

- La Redazione

Manca davvero poco al trasferimento in bianconero del difensore del Bari

Pubblicità

CALCIOMERCATO JUVENTUS – Contatto annunciato fra Juventus e Genoa e contatto avvenuto. Un faccia a faccia segretissimo si è tenuto nella giornata di ieri fra la dirigenza bianconera e quella dei liguri. Obiettivo, scontato, il futuro di Leonardo Bonucci. Il giovane difensore della Nazionale, in comproprietà fra il Genoa e il Bari, è in cima alla lista dei desideri di corso Galileo Ferraris, il primo rinforzo per sistemare la retroguardia indipendentemente dall’arrivo di Gallas.

La Juventus ha fatto la sua proposta al Genoa: liberare Criscito in Liguria e rinnovare la comproprietà di Raffaele Palladino in cambio della metà di Bonucci. C’è poi da sistemare le cose col Bari ed anche in questo caso la proposta c’è già: tutto Almiron ai pugliesi più il prestito o la comproprietà di Paolucci giovane attaccante che piace a molte società. Un’operazione complessa ma non impossibile che obbliga all’intesa fra le molti parti in gioco, compresi i giocatori, con cui bisogna trovare l’accordo sugli ingaggi.

Pubblicità

Preziosi, secondo le ultime indiscrezioni starebbe battendo i piedi, ventilando l’ipotesi di riscattare tutta la metà di Bonucci “barese” per poi girarlo al miglior offerente (si presume l’Inter) ed ottenere un compenso in denaro. In questo caso, però, bisogna fare i conti con il diretto interessato che nella Milano nerazzurra non avrebbe il posto assicurato, visto che davanti ha un certo Samuel e un certo Lucio, e soprattutto con l’Inter, che sembra aver già concluso l’operazione Ranocchia. Inoltre, per Preziosi, trovare l’intesa con il Bari non sembra così semplice visto che in Puglia già pregustano l’arrivo di Paolucci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori