CALCIOMERCATO/ Milan, Allegri con Lazzari, Luis Fabiano idea. Trattative di mercato al 20 giugno

Il neo tecnico rossonero comincia ad avanzare le sue richieste

21.06.2010 - La Redazione
allegri_R375x255_17nov09
Massimiliano Allegri (Foto: ANSA)

Lunedì dovrebbe essere un giorno importante per il calciomercato del Milan. Massimiliano Allegri dovrebbe legarsi alla società rossonera diventando il nuovo tecnico, designato da Berlusconi come successore di Leonardo. Con l’arrivo dell’allenatore toscano anche il calciomercato del Milan inizia a prendere forma. Allegri è pronto a far giocare la propria squadra con un 4-3-3 o un 4-3-1-2, quest’ultimo modulo preferito dal patron rossonero. In entrambi i casi l’ex tecnico del Cagliari vorrà avere a disposizione dei centrocampisti di qualità capaci di movimentare le azioni del Milan, che permettano a Ronaldinho e a Pato di poter rifiatare in qualche circostanza. Per questo Allegri vorrebbe portare a Milano Andrea Lazzari, centrocampista offensivo del Cagliari, molto bravo qualitativamente, pupillo del tecnico rossonero, che potrebbe sbarcare a Milano in cambio del cartellino del giovane difensore Astori.

 

Manca solo l’ufficialità poi Massimiliano Allegri sarà il nuovo allenatore del Milan. L’amministratore delegato dei rossoneri, Adriano Galliani, ha infatti ricevuto la chiamata tanto attesa da Cellino, patron del Cagliari, che ha sbloccato definitivamente l’operazione. Il Milan potrà così dare il via al calciomercato estivo che sarà comunque di magra. Almeno fino all’estate del 2011, ovvero, finchè non scadranno i contratti dei “senatori”, in via Turati ci si dovrà accontentare di colpi a basso costo o di parametri zero. Qualche innesto comunque dovrebbe arrivare, partendo dalla difesa. E’ di questi giorni il forte interesse del Milan per Caceres, terzino uruguagio della Juventus ma di proprietà del Barcellona. Al 30 del corrente mese scadrà il trasferimento temporaneo del giocatore che non lascerà però l’Italia ma si trasferirà appunto a Milano. I rossoneri potrebbero accoglierlo con la stessa formula bianconera, il prestito, per poi riscattarlo esattamente fra un anno. Il centrocampo dovrebbe rimanere quello attuale a meno che Gattuso non faccia le valigie. In quel caso la dirigenza del Diavolo si fionderà su Blasi, in prestito al Palermo ma di proprietà del Napoli. Infine l’attacco dove si potrebbero vedere un paio di nuovi innesti. Sull’esterno dovrebbe infatti arrivare Lazzari, pupillo di Allegri al Cagliari. Al suo fianco, invece, si dovrebbe posizionare il pezzo forte del calciomercato estivo del Milan, Luis Fabiano. Il giocatore ha più volte espresso il desiderio di giocare nel club di Milanello e al fianco di Alexandre Pato. L’operazione è fattibile anche se resta da capire a quale cifra. I rossoneri non vogliono infatti sborsare più di 10 milioni di euro mentre il Siviglia ne chiede almeno 15.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori