CALCIOMERCATO/ Juventus, Bonucci e Trezeguet operazioni in stallo

Alcune difficoltà in casa bianconera relative all’acquisto del giovane centrale e alla partenza di Trezegol

23.06.2010 - La Redazione

CALCIOMERCATO JUVENTUS – Due operazioni di casa Juventus, leggasi Bonucci e Trezeguet, sono in stallo. Partiamo dalla questione relativa al difensore centrale in comproprietà fra Bari e Genoa. La situazione riguardante l’azzurro si sta facendo più spinosa di quanto previsto. La Juventus contava infatti di prelevare direttamente da Bari e Genoa l’intero cartellino del ragazzo ma sembra, in realtà, che le due società finiscano alle buste. A quel punto i bianconeri dovranno discutere con una sola squadra il futuro di Bonucci e la cosa sarà sicuramente più complessa, in particolare, se il centrale di scuola Inter finisse interamente nelle mani dei pugliesi.

La Juventus avrebbe già pensato all’offerta da presentare al Genoa, pari alla metà dei cartellini di Criscito e Palladino, che diverrebbero interamente rossoblu. Diversa invece la questione relativa al club dei Matarrese visto che oltre ad Almiron e ad conguaglio economico, i bianconeri sarebbero costretti ad offrire altra merce pregiata. Oggi si terrà un nuovo incontro a tre da cui potrebbero scaturire importanti novità.

In stallo anche la questione di David Trezeguet che potrebbe però sbloccarsi entro fine settimana. Ieri, il suo procuratore Antonio Caliendo, ha infatti spiegato ai microfoni di Calciomercato.it: «Si sta ripetendo lo stesso copione dell’anno scorso. Credo che entro 7 giorni possano esserci novità importanti ho già incontrato Marotta una volta e siamo rimasti che ci saremmo rivisti entro il 30 giugno per fare un nuovo punto della situazione. Stiamo parlando di un grandissimo bomber e non bisogna dimenticare che David è ancora sotto contratto con la Juventus».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori