CALCIOMERCATO/ Juventus, Dzeko, shock Hoeness: «Non è in vendita!»

Il dg del Wolfsburg blinda in Germania il bomber bosniaco

13.07.2010 - La Redazione
DZEKO_R375
Edin Dzeko, attaccante Wolfsburg (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO JUVENTUS – La Juventus continua a seguire incessantemente le tracce di Edin Dzeko ma dalla Germania non arrivano segnali positivi. Il direttore generale del Wolfsburg, Dieter Hoeness, è infatti intervenuto ai microfoni di Spox, parlando del futuro dell’attaccante bosniaco. Le parole sanno di doccia gelata: «Non ci sono offerte per Dzeko – tuona il dg degli ex-campioni di Germania – e non siamo interessati a cedere il giocatore». Risponde così il dirigente del Wolfsburg al Manchester City e alla Juventus le due principali società interessate al giocatore. In realtà alcune proposte ci sarebbero.

I Citizens avrebbero offerto 30 milioni di euro più il cartellino di Roque Santa Cruz mentre la Vecchia Signora ha messo sul piatto 30 milioni più il cartellino di uno a scelta fra Sissoko e Poulsen. Della questione Dzeko ha parlato anche il direttore generale della Juventu, Beppe Marotta, che ha confermato l’interesse dei bianconeri, ribadendo quanto spiegato pochi giorni fa.

«Dzeko è uno dei migliori attaccanti del mondo e, chiaramente, è un oggetto del desiderio della Juventus. Ma bisogna fare i conti con l’oste. Con Hoeness ci siamo parlati, ma non è che si possa raccontare tutto. Anche Krasic è un obiettivo – ha concluso Marotta – ma su di lui incombe la legge sugli extracomunitari. Se oggi acquistassi il serbo, mi precluderei la possibilità di prendere Dzeko. Preferisco valutare cosa possono dare Pepe, Martinez e Lanzafame».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori