CALCIOMERCATO/ Milan, Ronaldinho: oggi è D-Day!

- La Redazione

Il Gaucho potrebbe discutere oggi con la dirigenza rossonera

RonaldinhoR375_15dic08
Ronaldinho attaccante del Milan (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO MILAN – Potrebbe essere oggi una giornata importante per il futuro di Ronaldinho. Il Gaucho, sbarcato ieri a Milano Malpensa e sfuggito agli occhi dei tifosi e alle domande dei giornalisti presenti, è tentato da alcune offerte, su tutte quella dei Los Angeles Galaxy e quella del Flamengo. Il club brasiliano offre un contratto da 6 milioni di euro netti a stagione mentre i californiani sono “spudorati” e sul piatto hanno messo un bel quadriennale da 40 milioni di dollari netti in totale.

Due tentazioni importanti che starebbero facendo tentennare il Gaucho. Oggi, probabilmente, si saprà qualcosa di più anche se da via Turati e da Milanello smentiscono qualsiasi tipo di faccia a faccia con Roberto de Assis, fratello/agente di Dinho «Non ci sono incontri col Milan – trapela – perché non c’è nulla da trattare: Dinho resterà dov’è». Oggi ci sarà intanto il ritrovo alle ore 12. I rossoneri inizieranno una stagione che si preannuncia infuocata vista la contestazione che ci sarà in quel di Milanello da parte dell’ormai storico gruppo di tifosi “milanisti non evoluti” pronti a protestare in particolare contro l’immobilità della dirigenza.

E riguardo al futuro di Ronaldinho ci sono da registrare le parole di Pato, che ieri, al suo ritorno in Italia, ha esclamato: «Se ho parlato con Dinho? Veramente abbiamo dormito per tutto il viaggio. E comunque se resta al Milan non dovete chiederlo a me, ma a lui. Io voglio che rimanga, certo. Per me è un grande amico, e sono orgoglioso di esserlo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori