CALCIOMERCATO/ Milan, Luis Fabiano o Ibrahimovic, ballottaggio per il Diavolo

- La Redazione

I rossoneri sono alla ricerca di una punta

ibrahimovic_inginocchio_R375_26ott08

CALCIOMERCATO MILAN – Prima qualcuno deve partire. Su questo non ci piove e Galliani, quando si parla del calciomercato del Milan, non si stanca di ripetere che a cessione seguirà aquisto. Il Milan ormai è certo cercherà di liberarsi di Huntelaar e ultimamente i rumors si sono fatti intensi anche per quanto riguarda il futuro di Ronaldinho, che avrebbe un’offerta “straordinaria” dall’Olympiakos.

Via uno di questi, o anche tutti e due, si proverà l’assalto a Luis Fabiano, bomber del Siviglia con un solo anno di contratto con gli andalusi, che è piaciuto molto ai Mondiale (debacle orange a parte) e che dovrebbe costare molto meno dei 30 milioni chiesti lo scorso anno proprio ai rossoneri. Dovrebbe, perché se il Milan credeva di assicurarselo per 15 milioni oggi arrivano voci dall’Inghilterra che parlano di una superofferta del Manchester United.

Il nome di Ibrahimovic sembra ancora più una chimera: Galliani è stato chiarissimo ancora una volta di recente: lo svedese costa troppo, anche se arrivasse in prestito il Milan non potrebbe garantrgli l’ingaggio da circa 9 milioni di euro. Ma è anche vero che Il Barca non può permettersi di tenere uno come Ibra in panchina e quindi, con una pesante mediazione di Mino Raiola, e magari sacrificando anche Pirlo, una formula per un suo passaggio al Milan non è detto che non possa essere trovata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori