CALCIOMERCATO/ Inter, Sculli: “l’italianità” la chiave del trasferimento

L’attaccante del Genoa inseribile nella lista Champions

05.08.2010 - La Redazione
sculli_R375x255_07nov08

CALCIOMERCATO INTER – Non vi sono soltanto ragioni tecnico-tattiche nel trasferimento di Giuseppe Sculli dal Genoa all’Inter. Secondo le indiscrezioni riportate dalla Gazzetta dello Sport stamane, i campioni d’Europa e d’Italia avrebbero deciso di virare sull’esterno rossoblu spinti in particolar modo da una caratteristica di quest’ultimo, l’italianità.

Sculli, oltre ad essere un ottimo attaccante, capace di adattarsi in diversi ruoli e molto utile alla causa nerazzurra, è infatti italiano, cresciuto nel vivaio, e perciò inseribile nella lista Champions League. Secondo quanto si legge sul regolamento Uefa, infatti, ogni squadra può presentare una lista di 25 eleggibili di cui otto devono essere cresciuti nei settori giovanili della federazioni a cui il club in questione appartiene e fra questi, almeno 4 devono essere del proprio vivaio.

Attualmente gli 8 “prescelti” sono, depennando già il nome di Balotelli, Orlandoni, Santon, Biabiany e Obi, più Materazzi, Castellazzi, Pandev e Muntari. Se il ghanese dovesse lasciare Milano nell’ambito dell’operazione Mascherano il suo posto verrebbe quindi preso proprio da Sculli. Sull’argomento è intanto intervenuto anche Enrico Preziosi, che ieri, ai microfoni di Sky Sport 24, ha spiegato: «Per Sculli all’Inter ci può essere una possibilità, ma per ora non vi è nulla di concreto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori