CALCIOMERCATO/ Juventus, Borriello, Di Natale, Burdisso, un mercato di “no”

- La Redazione

Diversi giocatori hanno rifiutato il trasferimento nella Vecchia Signora.

burdisso_roma_R375x255_06apr10

CALCIOMERCATO JUVENTUS – E’ un mercato di moltissimi acquisti quello della Juventus ma anche di una serie di “due di picche” abbastanza importanti e per certi versi clamorosi. Ha destato scalpore il rifiuto di Totò Di Natale. Lo storico attaccante dell’Udinese ha preferito rimanere in Friuli nonostante l’occasione della vita. A fine carriera, infatti, gli è stata offerta una maglia importantissima ma il bomber napoletano è rimasto fedele ai colori dell’Udinese. Anche Nicolas Burdisso ha chiuso le porte alla società di corso Galileo Ferraris.

Il centrale di difesa argentino sembrava ad un passo dal trasferimento nella Juventus dopo che le cose fra la Roma e l’Inter si erano messe male, ma alla fine, come Di Natale, ha preferito scegliere il cuore. L’argentino si era infatti già promesso ai capitolini e così è stato.

La Juventus, per certi versi, è stata addirittura la scintilla che ha sbloccato un’operazione, quella fra giallorossi e nerazzurri, che sembrava essersi incagliata. Infine c’è il “no” di Marco Borriello, in realtà più un “no” della dirigenza bianconera che del giocatore. La Juventus si è infatti trovata impossibilità ad esaudire le richieste del Milan e dello stesso attaccante disposti al trasferimento ma solo a titolo definitivo. A quel punto è intervenuta la Roma che ha chiuso in un batter d’occhio la trattativa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori