NAPOLI BARI/ Mazzarri confida nel San Paolo, Ventura ha l’arma Alvarez

- La Redazione

Il match del San Paolo premette spettacolo

Mazzarri_R375_6ott09
Walter Mazzarri (Foto: Ansa)

La seconda giornata di campionato verrà chiusa da Napoli e Bari. Al San Paolo sono previsti 50 mila spettatori pronti a vedere i passi avanti di un Napoli che già a Firenze ha mostrato ottime cose in particolare in attacco dove il nuovo arrivato Cavani ha già fatto capire non poter sostituire degnamente Quagliarella passato alla Juventus. In questi giorni il tecnico del Napoli Mazzarri ha studiato minuziosamente i movimenti in difesa, in particolare quelli della zona sinistra dove agiranno probabilmente sia Grava che Dossena.

Il motivo? Nel Bari da quel lato giocherà l’indiavolato Alvarez che alla prima di campionato ha letteralmente fatto impazzire De Ceglie della Juventus. Proprio sull’honduregno punta molto il tecnico del Bari Ventura che vorrebbe vincere la seconda partita consecutiva dopo i tre punti conquistati all’esordio in casa contro la Juventus.

Fondamentale sarà per i pugliesi usare l’arma del contropiede con Alvarez, Barreto e Ghezzal abili a capovolgere l’azione. Il Napoli oltre a Cavani si aggrapperà all’imprevedibilità di Lavezzi e al talento di Hamsik. Le due difese avranno molto da lavorare, la partita potrebbe essere vinta dalla squadra che commette meno errori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori