AS ROMA/ Totti lancia segnali di pace. “Con Ranieri rapporto stretto”

- La Redazione

Il capitano giallorosso aggira il silenzio stampa e chiarisce gli equivoci degli ultimi giorni attraverso il proprio sito ufficiale

TOTTI_R375
Pubblicità

Alla vigilia della partita casalinga tra Roma e Bologna arriva un segnale distensivo in casa giallorossa. Capitan Totti, protagonista nei giorni scorsi di una polemica con Claudio Ranieri per via dell’atteggiamento tattico tenuto dalla squadra contro il Bayern Monaco, lancia segnali di pace tramite un comunicato ufficiale apparso sul suo sito. “Abbiamo rispolverato il catenaccio”, aveva detto il numero 10 giallorosso all’uscita dagli spogliatoi dell’Allianz Arena.

“Ero con alcuni tifosi per delle foto lontano dalla zona riservata alla stampa – scrive Totti sul suo sito – e in quel momento ho semplicemente risposto ad un’affermazione sull’incontro in modo tipicamente romano, che come i romani sanno è espressivo e colorito”. Il capitano romanista rompe il silenzio stampa imposto dalla società nei giorni scorsi, ma lo fa per la causa della riconciliazione giallorossa. “Il dialogo di un calciatore con il proprio allenatore è quotidianità – ribadisce Totti – e ancor più se sei il capitano della squadra: questo sempre, indipendentemente dagli andamenti e dai risultati. E’ una comunicazione giornaliera e costante”.

Totti ci tiene a precisare che "con Ranieri si va anche al di là di un semplice confrontarsi, è un rapporto decisamente stretto e vero quello che si è creato: il nostro è un Dna di romani e romanisti, un filo conduttore che lega chi parla la stessa lingua, si capisce al volo e non ha bisogno di troppi preamboli". "Teniamo a questi colori – conclude il capitano -, a questa maglia, ai nostri tifosi: siamo noi i primi sostenitori e come tali ci comportiamo". Pace fatta, dunque, tra le mura di Trigoria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori