CALCIOMERCATO/ Juventus, altro rifiuto: il baby Cruz dice no!

- La Redazione

Anche un giovane spagnolo ha rifiutato il trasferimento in bianconero

dinatale_gioia_R375x255_24set09
Di Natale (Foto: Ansa)

CALCIOMERCATO JUVENTUS – Continua l’estate di “rifiuti” della Juventus. Nelle ultime ore, infatti, è emerso un nuovo particolare retroscena di mercato, l’ennesimo “due di picche” rifilato alla Vecchia Signora. Secondo quanto raccolto dal sito Cordobadeporte.com, il giovane Bernardo Cruz, 17enne nazionale spagnolo, avrebbe cortesemente rimandato al mittente le avance bianconere di concerto con la propria famiglia.

A comunicare la notizia è il Cordoba, tramite il proprio direttore sportivo Javier Zubillaga: «Bernardo è stato il primo a dire no alla Juve – ha rivelato il ds del club spagnolo – e scommettere sul Cordoba». Il giovane Cruz è stato quindi il quarto rifiuto, forse il meno doloroso, del mercato estivo bianconero. Quello che ha destato maggiore scalpore è stato senza dubbio il “no” di Totò Di Natale.

A fine carriera il bomber implacabile dell’Udinese ha preferito scegliere il cuore e rimanere fedele ai colori del Friuli nonostante la grande proposta della Juventus. Simile la situazione di Nicolas Burdisso. Fra l’Inter e la Juventus era tutto già fatto ma il centrale albiceleste si era già promesso alla Roma e così è stato. Infine c’è il rifiuto di Marco Borriello che ha praticamente svestito la casacca dei bianconeri per trasferirsi alla Roma dove gli hanno offerte maggiori garanzie dal punto di vista contrattuale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori