CALCIOMERCATO/ Genoa Fiorentina: Cassano a Firenze e Gilardino in rossoblu. Si può fare.

- La Redazione

Prende quota un’interessante ipotesi di mercato, che vede Gilardino destinato al Genoa di Malesani con Cassano pronto a prendere il suo posto in viola.

cassano_milan_R400_5feb11
Antonio Cassano, fantasista Milan (Foto Ansa)

Antonio Cassano è tornato a fare parlare di sè. Non per qualche colpo sopra le righe dentro o fuori dal campo, ma per un intrigo di mercato che lo vede protagonista. L’esperienza in rossonero del ragazzo è, di fatto, giunta al capolinea: attualmente Cassano è in Cina per disputare la Supercoppa Italiana, per quella che sarà – probabilmente – la sua ultima apparizione con la maglia del Milan. Per il talento di Bari Vecchia si apriranno poi le porte del mercato, con l’ipotesi di un approdo a Firenze che sembra prendere sempre più corpo. Le parole pronunciate oggi dal tecnico Mihajlovic – che ha dichiarato di non avere nessun tipo di problema ad allenarlo – hanno ulteriormente allargato lo spiraglio delle possibilità, corroborando anche quelle del direttore sportivo del Genoa, Capozucca, che aveva chiuso la porta ad un eventuale approdo del ragazzo sotto la sponda genoana della Lanterna. A complicare però il passaggio di Cassano in viola ci sono due fattori: lo stipendio percepito dal ragazzo, un po’ troppo alto per le esigenze societarie dei Della Valle, e la situazione di Gilardino, in attesa di conoscere il proprio futuro. La vicenda Cassano è legata a doppio filo a quella dell’altro attaccante italiano, perché solo partendo Gilardino si libererebbe il posto per il rossonero. Il Gila è corteggiato dal Genoa, che starebbe pensando di ripresentarsi a breve a Corvino con un’offerta irrinunciabile, ben sapendo che il ragazzo vuole rimanere in Italia e che ha già fatto sapere di gradire la destinazione rossoblu. Cassano a Firenze andrebbe a formare con Jovetic una coppia molto talentuosa e permetterebbe a Mihajlovic di giocare come predilige: senza attaccanti di ruolo, ma con due fantasisti liberi di spaziare ed inventare a proprio piacimento nella zona avanzata del campo. Il tecnico è convinto che Cassano sia l’uomo giusto per la Fiorentina, ma tale sensazione rischia di non essere condivisa dalla dirigenza viola e dall’ambiente, che pare siano un po’ restii – date le note bizze caratteriali – ad accoglierlo a braccia aperte. 

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LA NEWS DI CALCIOMERCATO GENOA FIORENTINA

Il doppio affare si può fare, dato che le basi sono comunque buone e le trattative avviate: si tratta fondamentalmente di limare alcuni piccoli particolari e di vincere le ultime resistenze legate ai dubbi sul carattere di Cassano. Anche il Milan, in fondo, avrebbe interesse a far sì che l’affare andasse in porto, per evitare che la probabile prolungata permanenza di Cassano in panchina si trasformi in un problema di difficile gestione per Massimiliano Allegri.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori