Empoli-Torino/ Orario diretta tv, probabili formazioni e quote: le ultime novità. Gli assenti (Serie A 2014-2015, 15^ giornata)

- La Redazione

Probabili formazioni Empoli Torino: orario diretta tv, quote, le ultime novità sul primo posticipo del lunedi valido per la quindicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015

Sarri_pensieroso
Maurizio Sarri, allenatore dell'Empoli (Infophoto)

Il primo dei due posticipi di questo lunedì di Serie A sarà la sfida dello stadio Castellani. Ad Empoli, alle ore 19.00, gli omonimi padroni di casa ospiteranno il Torino di Giampiero Ventura. Due squadre che navigano nelle retrovie della classifica e che non vorranno assolutamente lasciare punti per strada questa sera. Sono tre gli assenti di mister Sarri per la gara in programma fra poche ore. In infermeria vi sono Guarente, Laurini e Perticone. Fra le fila granata, invece, non vi saranno ben 6 giocatori, e precisamente Basha, Benassi, Larrondo, Masiello, Vives e Sanchez Mino, tutti fermi ai box per infortuni vari. Nessuno squalificato fra le due fila.

La quindicesima giornata del campionato di Serie A mette a confronto Empoli e Torino. Allo stadio ‘Castellani’ andrà in scena una vera sfida salvezza tra due squadre in condizioni di salute differente: i biancoblù di Sarri vivono un buon momento di forma in campionato mentre il Torino arranca  Si preannuncia comunque una gara molto combattuta ed equilibrata, i granata devono gestire una lunga lista di indisponibili ma non hanno calciatori in squalifica mentre per quanto riguarda i diffidati il club piemontese ha a rischio Glik (1130′ e 3 ammonizioni) e Bruno Peres (1026′ e 3 gialli). Nessuna squalifica nemmeno tra le fila Empolesi, mister Sarri però dovrà tenere conto della lista diffidati nella quale figurano  Vecino (1221′ e cartellini gialli) e Croce (1197′ e 3 gialli).

Si gioca questa sera alle ore 19 Empoli-Torino, il primo dei due anticipi del lunedi per la quindicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Scontro salvezza tra due squadre che hanno potenzialità per un campionato tranquillo e che stanno attraversando momenti diversi. La partita sarà diretta dal signor Gianpaolo Calvarese; diamo uno sguardo alle probabili formazioni di Empoli-Torino

La diretta televisiva di Empoli-Torino è garantita dai canali del satellite e da quelli del digitale terrestre, nello specifico Sky SuperCalcio (numero 205) e Sky Calcio 1 (251) nel primo caso, Premium Calcio (numero 370) e Premium Calcio HD (numero 380) nel secondo caso.

Secondo le quote Snai, in Empoli-Torino sono i toscani ad avere i favori del pronostico. La quota per il segno 1 è infatti di 2,40 contro il 3,00 che accompagna il segno 2, che dovete giocare se puntate sulla vittoria del Torino. Il pareggio, segno X, è quotato 3,20.

Restano ai box il terzino destro Laurini, il difensore centrale Perticone e il centrocampista Guarente; tuttavia Maurizio Sarri ha le idee chiare e queste indisponibilità non inficiano la sua formazione titolare. Vedremo Hysaj sulla corsia destra di difesa con Mario Rui dallaltra parte, il portoghese ha recuperato subito dallinfortunio che aveva subito contro il Napoli. Tonelli e Rugani sono ovviamente la coppia centrale, non cambia nemmeno il centrocampo con Croce e Matias Vecino a supportare la regia di Valdifiori, uno dei centrocampisti con il più alto rendimento in campionato. In attacco cè il solito ballottaggio tra Tavano e Pucciarelli; questa volta, come nelle ultime partite, dovrebbe essere il capitano ad avere la meglio, affiancando così il suo gemello Maccarone con alle spalle il trequartista Verdi, ormai quasi inamovibile dalla formazione titolare. Per Pucciarelli, come per Laxalt ed eventualmente il georgiano Mchelidze, spazio nel secondo tempo. 

Proseguono i problemi per Giampiero Ventura che deve nuovamente fare i conti con tanti indisponibili, soprattutto a centrocampo: lultimo a fermarsi è stato Vives, che si aggiunge a Benassi, Basha e Sanchez Mino. Ha quantomeno recuperato Nocerino, ma lex Juventus e Milan va in panchina; sulla linea mediana a fare da perno centrale, pur se con caratteristiche diverse da Vives, sarà Gazzi e allora El Kaddouri dovrà sacrificarsi anche in regia, con Farnerud che come al solito è delegato agli inserimenti senza palla. Bruno Peres e Darmian saranno i due laterali di centrocampo, mentre in difesa cè Maksimovic che torna nel suo ruolo abituale, con Glik e Moretti a protezione di Gillet. In attacco ballottaggio Josef Martinez-Amauri: vista la condizione del venezuelano, tre gol nelle ultime due partite, dovrebbe essere lui ad avere la meglio andando ad affiancare Quagliarella.

 

 33 Sepe; 23 Hysaj, 26 Tonelli, 24 Rugani, 21 Mario Rui; 11 Croce, 6 Valdifiori, 88 Matias Vecino; 18 Verdi; 10 Tavano, 7 Maccarone.

Allenatore: Maurizio Sarri

A disposizione: 1 Pugliesi, 28 Bassi, 19 Barba, 22 Bianchetti, 5 D. Moro, 8 Signorelli, 13 Diego Laxalt, 27 Zielinski, 20 Pucciarelli, 9 Mchelidze, 99 Aguirre, 95 Rovini

Squalificati:

Indisponibili: Laurini, Perticone, Guarente

 1 J.F. Gillet; 19 Maksimovic, 25 Glik, 24 E. Moretti; 33 Bruno Peres, 7 El Kaddouri, 14 Gazzi, 8 Farnerud, 36 Darmian; 27 Quagliarella, 17 J. Martinez.

Allenatore: Giampiero Ventura

A disposizione: 30 Padelli, 13 Castellazzi, 5 C. Bovo, 18 Jansson, 21 Gaston Silva, 3 Molinaro, 6 Ruben Perez, 23 Nocerino, 22 Amauri

Squalificati: –

Indisponibili: S. Masiello, Basha, Vives, Benassi, Sanchez Mino, Larrondo

 

Arbitro: Gianpaolo Calvarese

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori