Probabili formazioni/ Atalanta-Chievo: tutte le notizie (Serie A 2014-2015, 18^ giornata)

- La Redazione

Probabili formazioni Atalanta Chievo: tutte le notizie e le possibili scelte dei due allenatori per la partita di Bergamo, valida per la diciottesima giornata del campionato di Serie A

Atalanta_Gruppo_Genoa
Un'immagine di un precedente tra le due squadre (Infophoto)
Pubblicità

Lo stadio Atleti Azzurri dItalia ospita domani pomeriggio alle ore 15 Atalanta-Chievo, delicato scontro salvezza valido per la diciottesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Gli orobici arrivano dal pareggio contro il Genoa nel quale hanno perso unoccasione facendosi recuperare due gol, mentre il Chievo ha pareggiato in casa contro il Torino mettendo una tacca in più sulla salvezza ma non riuscendo a esprimere gioco o potenziale offensivo. Punti importanti in palio a Bergamo, lAtalanta potrebbe operare il sorpasso in classifica. Arbitra il signor Paolo Valeri; diamo uno sguardo alle probabili formazioni di Atalanta-Chievo.

Mauricio Pinilla gioca: lAtalanta ha bisogno di peso offensivo e gol, e quindi il cileno arrivato dal Genoa dovrebbe essere mandato in campo dal primo minuto al fianco di German Denis, per una linea offensiva che prevede finalmente due prime punte classiche. Lo schema quindi è un 4-4-2; a DAlessandro e Maxi Moralez, che agiranno come esterni a centrocampo, il compito di rimanere molto alti in fase di possesso palla così da creare di fatto un attacco a quattro giocatori, perchè quello che conta è anche latteggiamento di chi va in campo. I centrali sono invece più bloccati: Cigarini e Carmona dovranno fare un importante lavoro di interdizione ma anche di costruzione della manovra. In difesa Stendardo e Biava sono la coppia centrale davanti a Sportiello (Benalouane è squalificato), sulle corsie non cè molta alternativa con Zappacosta e Dramé. Sempre indisponibili Raimondi, Cherbuin ed Estigarribia, in panchina cè Molina che però presto potrebbe lasciare per andare al Carpi.

Pubblicità

Perparim Hetemaj e Ruben Botta sono squalificati, Radovanovic è infortunato: Maran avrà qualche problema nello schierare la sua formazione, in particolare a centrocampo visto che la difesa rimane comunque la stessa con Dainelli e Cesar (preferito a Gamberini) schierati davanti a Bizzarri e Nicolas Frey e Zukanovic pronti a spingere sulle corsie. In mediana Izco e Birsa sono confermati, ma largentino ex Catania stringerà al centro così da permettere a Schelotto di sistemarsi sulla fascia destra, mentre laltro centrale sarà Cofie. Laltra soluzione, ma meno percorribile perchè sarebbe più offensiva (forse troppo) prevede lo spostamento di Meggiorini a fare il quarto di centrocampo, con lingresso di uno tra Maxi Lopez e Pellissier al fianco di Paloschi in attacco. Maran però dovrebbe decidere per lassetto classico, quindi con Meggiorini a fare da seconda punta. 

 

 57 Sportiello; 22 Zappacosta, 2 Stendardo, 20 Biava, 93 Dramé; 7 D’Alessandro, 21 Cigarini, 17 Carmona, 11 Maxi Moralez; 51 Pinilla, 19 Denis.

Allenatore: Stefano Colantuono

A disposizione: 1 Avramov, 5 Scaloni, 6 Bellini, 3 Del Grosso, 8 Migliaccio, 16 Baselli, 31 Molina, 25 Spinazzola, 10 A. Gomez, 27 Rosseti, 99 Boakye, 9 Bianchi

Squalificati: Benalouane

Indisponibili: C. Raimondi, Cherubin, Estigarribia

 1 Bizzarri; 21 N. Frey, 3 Dainelli, 12 Cesar, 87 Zukanovic; 24 Schelotto, 13 Izco, 14 Cofie, 23 Birsa; 69 Meggiorini, 43 Paloschi.

Allenatore: Rolando Maran

Pubblicità

A disposizione: 25 Bardi, 90 Seculin, 20 Sardo, 5 Gamberini, 34 Biraghi, 84 Mangani, 63 Bellomo, 7 Lazarevic, 31 Pellissier, 10 Maxi Lopez

Squalificati: Izco, Ruben Botta

Indisponibili: Radovanovic

 

Arbitro: Paolo Valeri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori