Lazio-Palermo (risultato finale 2-1)/ Video highlights, gol e statistiche (22 febbraio 2015, Serie A 24^ giornata)

Video Lazio Palermo, risultato finale 2-1: i gol e gli highlights, le statistiche della partita valida per la ventiquattresima giornata del campionato di Serie A 2014-2015 (22 febbraio 2015)

23.02.2015 - La Redazione
DybalaDeVrij
Foto Infophoto

La Lazio si impone per 2-1 sul Palermo nella 24^ giornata di Serie A e centra la sua seconda vitoria consecutiva in campionato, dopo quella rimediata a Udine settimana scorsa, portandosi a ridosso del terzo posto. E stato un match abbastanza equilibrato per tutti i 90 minuti, ma le qualità dei singoli gioccatori biancocelesti hanno fatto la differenza. E il Palermo a portarsi in vantaggio al 25 minuto con Dybala che riceve da Quaison in area e a tu per tu con Marchetti non sbaglia. La Lazio reagisce subito e dopo soli 8 minuti riesce a pareggiare con il capitano Mauri, che riceve palla a pochi passi dalla porta di Sorrentino e non sbaglia. Nella ripresa partono meglio gli ospiti, ma nella seconda parte del secondo tempo la Lazio cominicia a mettere sotto il Palermo grazie alle giocate delle sue ali Mauri e Candreva. E proprio il numero 87 biancoceleste che al 77 minuto tira fuori una magia dal cappello. Lala della Lazio entra in area dalla destra, con un dribbling elude lintervento di un avversario e lascia partire un destro che si infila sotto la traversa, imparabile per Sorrentino. La Lazio ha giocato di più il pallone, come dimostra il dato sul possesso palla; 60% dei biancocelesti rispetto al 40% degli ospiti. Anche il totale dei tiri risulta a favore della squadra capitolina, che con 16 tiri totali ha impegnato in 8 occasioni il portiere dei siciliani. Sulle 10 conclusioni totali tentate dal Palermo, in 6 occasioni i ragazzi di Iachini hanno inquadrato lo specchio. Il giocatore che si è messo in evidenza per le sue conclusioni è sicuramente stato Candreva, con la bellezza di 6 conclusioni totali messe a segno. La squadra di Pioli ha giocato più palloni rispetto agli avversari, 662 contro 508 e ha avuto una supremazia territoriale di 11,39 contro i 7,04 del Palermo. Un altro dato a favore della Lazio è quello riguardante i passaggi riusciti, 67,6% dei padroni di casa contro il 58,2% dei rosanero.Tre giocatori biancocelesti si sono messi in mostra con i loro passaggi riusciti. Stefan Radu comanda questa speciale classifica con 59 palloni spediti a destinazione, seguito da Mauricio con 54 e da Cavanda, fermatosi a quota 52. Grazie a questa vittoria la Lazio raggiunge quota 40 punti e si posiziona momentaneamente al 4 posto, in attesa delle partite di Napoli e Fiorentina, mentre il Palermo viene raggiunto in classifica dal Milan e potrebbe essere scavalcato anche dallInter di Mancini, impegnata lunedì sera in trasferta a Cagliari. (Paolo Zaza)





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori