PROBABILI FORMAZIONI/ Juventus-Palermo: quote, ultime novità live: i diffidati (Serie A 33^ giornata, oggi 17 aprile 2016)

- La Redazione

Probabili formazioni Juventus-Palermo: quote, ultime novità live su moduli e titolari per la partita di Serie A valida per la 33^ giornata (oggi domenica 17 aprile 2016)

ballardini_quattro
Davide Ballardini (Infophoto)

Situazione delicata in casa Palermo, con Zamparini che ha nuovamente affidato la panchina a mister Ballardini. I bianconeri, invece, sono sempre più lanciati verso la conquista del quinto scudetto consecutivo. I padroni di casa saranno orfani di Zaza mentre i rosanero dovranno rinunciare a Quaison. Folta la lista dei diffidati della Juve. Essa comprende Pogba, Sturaro, Lichtsteiner, Mandzukic, Hernanes e Morata. Solo due i diffidati del Palermo, vale a dire Struna e Goldaniga.

La Juventus di Massimiliano Allegri avrà l’ennesimo match point in una sfida molto importante contro il Palermo che ha cambiato nuovamente guida tecnica. Ecco quelli che saranno i protagonisti nella partita di oggi. Tra i bianconeri attenzione a Paul Pogba che sta vivendo un momento straordinario, autentico trascinatore dei bianconeri nell’ultima gara decisa contro il Milan al gol ha spento le voci di mercato andando a toccare con insistenza il logo della squadra bianconera. Dall’altra parte invece vorrà mettersi in mostra Franco Vazquez, che i bianconeri avrebbero voluto portare in bianconero in estate insieme a Paulo Dybala. Il giocatore cercherà di dare spessore alla sua tecnica giocando dietro a Gilardino e muovendosi ad elastico e collegando attacco e centrocampo.

Altra sfida importante per la Juventus di Massimiliano Allegri che ospita tra le mura dello Stadium il Palermo che ha cambiato ancora guida tecnica tornando a Davide Ballardini. Ecco i ballottaggi che sono in piedi per questa giornata di campionato. Tra i bianconeri dubbio a sinistra tra Evra e Alex Sandro. Rugani dovrebbe partire titolare a tre nella difesa composta insieme a Barzagli e Bonucci, ma al suo posto potrebbe giocare anche Cuadrado col ritorno al 4-4-2. Davanti invece Dybala è pronto anche se non si sa se per l’inizio, ballottaggio con Alvaro Morata che vive un grande momento di forma. Tra i rosanero invece in mezzo al campo Chochev è favorito su l’ex bianconero Enzo Maresca. Davanti invece dubbio tra Alberto Gilardino e Djurdjevic.

una delle partite della domenica pomeriggio della trentatreesima giornata del campionato di Serie A 2015-2016; si gioca alle ore 15.00 di oggi presso lo Juventus Stadium dei bianconeri. La squadra che sembra avviata alla conquista del quinto scudetto consecutivo ospita quella che ha fatto notizia per la quantità di cambi di allenatore: sulla carta non ci dovrebbe essere storia, i rosanero tenteranno di fare la sorpresa che darebbe una grande spinta verso la salvezza. Andiamo dunque a dare uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Juventus-Palermo, che sarà arbitrata dal signor Piero Giacomelli della sezione Aia di Trieste, ma anche alle quote proposte sull’esito finale di questo incontro per chi volesse scommetterci.

Queste le quote Snai per Juventus-Palermo, partita valida per la trentatreesima giornata del campionato di Serie A 2015-2016: la vittoria della Juventus (segno 1) vale 1,13; il pareggio (segno X) vale 8,00 mentre la vittoria del Palermo (segno 2) vi permetterà di vincere 23,00 volte la somma giocata.

Per Massimiliano Allegri la situazione degli assenti non è l’ideale ma comunque in campo andrà una formazione piena di campioni. Ci attendiamo il modulo 3-5-2 con Buffon in porta; davanti a lui la linea difensiva a tre composta da Barzagli, Bonucci e Rugani, che si sta ritagliando uno spazio importante e anche oggi sostituirà Chiellini.

A centrocampo l’esterno destro potrebbe essere Cuadrado, dando sia riposo a Lichtsteiner sia un assetto più offensivo alla squadra, in mezzo al campo agiranno il rientrante Khedira, Marchisio e Pogba, sulla fascia sinistra Alex Sandro; infine la coppia d’attacco per la quale consideriamo favoriti Mandzukic e Morata, dal momento che il grande ex Dybala è reduce da recenti guai fisici che potrebbero indurre alla prudenza l’allenatore.

Ennesimo cambio di allenatore per i rosanero. In attesa di capire quali decisioni di formazione prenderà il rientrante Davide Ballardini, noi ipotizziamo un modulo 4-3-1-2: in porta Sorrentino; davanti a lui linea difensiva con Vitiello terzino destro considerando il recente infortunio di Struna, Gonzalez e Andelkovic coppia centrale (in panchina il recuperato Goldaniga), sulla fascia sinistra Lazaar.

A centrocampo propendiamo per un terzetto formato da Hiljemark, Jajalo e Brugman; Vazquez rientra dalla squalifica e sarà il trequartista alle spalle della coppia d’attacco formata da Gilardino e Trajkovski, per tentare una missione sulla carta impossibile.

 

1 Buffon; 15 Barzagli, 19 Bonucci, 24 Rugani; 16 Cuadrado, 6 Khedira, 8 Marchisio, 10 Pogba, 12 Alex Sandro; 17 Mandzukic, 9 Morata. All. Allegri.

A disp.: 25 Neto, 34 Rubinho, 26 Lichtsteiner, 20 Padoin, 33 Evra, 22 Asamoah, 27 Sturaro, 18 Lemina, 11 Hernanes, 21 Dybala.

Squalificati: Zaza.

Indisponibili: Caceres, Chiellini, Pereyra.

 70 Sorrentino; 2 Vitiello, 12 Gonzalez, 4 Andelkovic, 7 Lazaar; 10 Hiljemark, 28 Jajalo, 16 Brugman; 20 Vazquez; 11 Gilardino, 8 Trajkovski. All. Ballardini.

A disp.: 1 Posavec, 6 Goldaniga, 15 Cionek, 97 Pezzella, 3 Rispoli, 77 Morganella, 18 Chochev, 24 Cristante, 25 Maresca, 9 Bentivegna, 99 Djurdjevic, 54 La Gumina.

Squalificati: Quaison.

Indisponibili: Struna.

 

Arbitro: Giacomelli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori