DIRETTA / Trapani-Cesena (risultato finale 2-1) info streaming video e tv: prosegue il sogno siciliano (Serie B 2016, 23 aprile)

- La Redazione

Diretta Trapani-Cesena: info streaming video e tv, orario e risultato live della partita di Serie B in programma sabato 23 aprile 2016 allo stadio Provinciale di Erice (38^giornata)

provinciale_trapani
Lo stadio del Trapani, il Provinciale di Erice (Infophoto)

E’ terminato sul risultato di due a uno in favore del Trapani, la sfida del Provinciale tra i siciliani e il Cesena. I padroni di casa passano in vantaggio al trentottesimo minuto del primo tempo grazie ad una marcatura di Barillà. Ad inizio ripresa Petkovic trova la via del raddoppio e la gara si mette in discesa. Nel finale, però, Dalmonte riapre la gara con un bel colpo di testa. Finale infuocato ma la squadra di Cosmi resiste e porta a casa una vittoria importantissima in chiave promozione. 

E’ ricominciato da oltre quindici minuti di gioco il secondo tempo del Provinciale tra Trapani e Cesena, con il risultato fermo sul due a zero in favore della compagine siciliana. I padroni di casa, infatti, hanno trovato la via del raddoppio con Petkovic. L’azione: Citro recupera un bel pallone ai difensori avversari, poi l’attaccante apre per Nizzetto che premia l’inserimento di Petkovic che con un bel colpo di testa insacca alle spalle del portiere avversario. 

E’ terminato sul risultato di uno a zero in favore del Trapani, il primo tempo tra i siciliani e il Cesena. I padroni di casa sono passati in vantaggio attorno al trentottesimo minuto con una marcatura messa a segno da Barillà. Nel finale di frazione i bianconeri provano a scuotersi con Ragusa che prova a seminare il panico tra le maglie dei difensore del Trapani, ma al momento decisivo allunga la gamba Barillà e commette fallo su un avversario. Squadre ora negli spogliatoi per l’intervallo. Tra poco si riparte.  

Quando siamo giunti oltre la prima mezzora della partita, il risultato tra Trapani e Cesena è ancora fermo sullo zero a zero.  Gara al momento molto spezzettata, con diversi falli commessi da ambo le parti. I padroni di casa si rendono pericolosi attorno al ventisettesimo minuto con un tentativo ben calibrato da parte di Petkovic, che colpisce la traversa col suo tiro. Dopodichè è bravo l’estremo difensore del Cesena, Gomis, a rifugiarsi in calcio d’angolo. 

E’ iniziata da circa dieci minuti di gioco la sfida del Provinciale tra Trapani e Cesena, con il risultato ancora fermo sullo zero a zero. Prima chance dell’incontro all’ottavo giro di lancetta, coi padroni di casa pericolosi sul destro da posizione defilata da parte di Fazio, che ha centrato l’esterno delle rete dopo lo scambio con Eramo. Poco dopo la squadra di Serse Cosmi si rifà viva dalle parti di Gomis con una conclusione aerea da parte di Citro sul cross di Nizzetto: bravo il portiere dei bianconeri a non farsi sorprendere e a bloccare la sfera.

Mancano pochi minuti al calcio di inizio di Trapani-Cesena, partita valida per la trentottesima giornata del campionato di Serie B. Allo stadio Provinciale va in scena una sfida che sa tanto di spareggio promozione. Le due squadre stanno ultimando le varie fasi di riscaldamento, intanto gli allenatori hanno comunicato le loro scelte con le formazioni ufficiali. Trapani – Nicolas, Perticone, Pagliarulo, Scognamiglio, Fazio, Eramo, Nizzetto, Barillà, Rizzato, Citro, Petkovic. Cesena – Gomis, Fontanesi, Capelli, Magnusson, Renzetti, Ragusa, Kone, Cascione, Falasco, Ciano, Rosseti. 

A livello tattico confermato il modulo 3-5-2 per il Trapani di Serse Cosmi, che sembra aver trovato la formula perfetta per mettere in difficoltà gli avversari. Partenza sprint con la squadra spesso in grado di andare a segno nella prima mezz’ora e poi ripartenze sfruttate magistralmente: ad Avellino, al contrario di quello che era accaduto contro l’Ascoli, anche la difesa ha tenuto bene, riducendo al minimo i rischi. 4-3-3 per il Cesena di Drago che contro il Crotone ha fornito una grande risposta anche e soprattutto sul piano della personalità, con i bianconeri perfetti a colpire i punti deboli della prima della classe, forse già proiettata mentalmente alla futura festa-promozione.

Secondo Serse Cosmi i grandi risultati ottenuti dal Trapani in questa stagione sono frutto anche della programmazione societaria e del lavoro svolto dal club, a partire dal direttore sportivo. Un cammino serio che potrebbe portare ad un traguardo storico una squadra che, come il tecnico ricorda, era partita soprattutto per centrare nella maniera il più agevole possibile l’obiettivo della salvezza. Massimo Drago ha commentato la vittoria contro il Crotone affermando di aver rivisto il vero Cesena, la squadra capace di giocare alla pari contro qualunque avversario. Soprattutto in casa i romagnoli sono riusciti a tenere fede alle aspettative, il tecnico ha elogiato la capacità dei suoi di giocare ad alto ritmo e creare costantemente la superiorità numerica.

Sarà diretta dall’arbitro Daniele Chiffi, trentunenne della sezione di Padova. Grande sfida allo stadio Provinciale di Erice: l’appuntamento è per sabato 23 aprile 2016 alle ore 15:00. I siciliani arrivano a questo appuntamento della diciassettesima giornata di ritorno del campionato di Serie B lanciati da sette vittoria consecutive. L’ultima, ottenuta sul campo dell’Avellino, ha confermato la grande brillantezza della formazione granata, capace di stupire con un gioco fresco, arioso e perfettamente capace di sfruttare gli spazi eventualmente concessi dagli avversari. 

Un nuovo capolavoro di Serse Cosmi, tecnico proverbialmente capace di andare a nozze con i fichi secchi. Ma per il Trapani ora la sfida più importante è centrare il terzo posto e in generale l’obiettivo dei play off. Alle spalle dei siciliani le avversarie corrono e nulla è ancora scontato.

Lo ha dimostrato proprio il Cesena, sbalzato venerdì scorso fuori dalla zona play off dopo la sconfitta di Pescara e poi capace di rialzarsi immediatamente allo stadio Manuzzi, battendo il Crotone capolista.

I romagnoli sembrano sicuramente avere un organico in grado di giocarsi la Serie A negli spareggi promozione, ma non hanno trovato nelle ultime settimane la continuità necessaria, quella che ha permesso ad esempio al Bari e allo stesso Trapani di allungare.

Per gli isolani quello contro il Cesena potrà essere un vero e proprio esame di maturità, per dimostrare che il sogno-promozione potrà essere vissuto fino alla fine.

Andiamo a vedere quelle che le probabili formazioni dell’incontro. Nel Trapani ci sarà come sempre tra i pali il numero uno brasiliano Nicolas, con difesa a tre composta da Perticone, Pagliarulo e Scognamiglio (ben 7 gol in campionato per lui). Fazio presidierà la corsia laterale di destra e Rizzato quella di sinistra mentre Barillà, Scozzarella ed Eramo si muoveranno invece per vie centrali. In attacco ci sarà il croato Petkovic al fianco di Citro.

Il Cesena dovrebbe rispondere con Alfred Gomis a difesa della porta e una linea difensiva a quattro formata da Perico a destra, l’islandese Magnusson e Lucchini in mezzo e Renzetti a sinistra. A centrocampo squalificato l’ivoriano Kessie, ci saranno come titolari il suo connazionale Koné, Valzania e Cascione, mentre nel tridente offensivo toccherà a Ragusa, Rosseti e Ciano, grande protagonista nella sfida con il Crotone con una doppietta decisiva rifilata alla sua ex squadra.

Per i bookmaker le quote parlano di una sfida equilibrata ma in cui il Trapani, vista la recente striscia positiva, non può non essere considerato favorito. Vittoria interna quotata 2.25 da Eurobet, mentre Betclic propone a 3.10 l’eventuale pareggio e Sisal Matchpoint offre a 3.60 la quota per l’affermazione esterna dei romagnoli.

La partita di Serie B Trapani-Cesena sarà trasmessa in diretta tv da Sky sul canale Calcio 5 HD, il numero 255: telecronaca dalle ore 15:00. I clienti Sky abbonati al pacchetto Calcio potranno seguire il match anche in diretta streaming video, tramite l’applicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone; per i non abbonati al pacchetto Calcio il codice d’acquisto pay-per-view è 493950. Sui canali Sport 1 HD (numero 201) e Super Calcio HD (numero 206) andrà in onda il programma Diretta Gol Serie B, con collegamenti in tempo reale da tutti i campi del pomeriggio. Aggiornamenti live anche via radio sulle frequenze di Rai Radio 1 (FM 89,3), all’interno del programma Tutto il calcio minuto per minuto Serie B che andrà in onda sale ore 14:50 fino alle 17:00.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori