MADRID OPEN 2016/ Info streaming video e diretta tv: fuori la Muguruza, impresa Begu (Tennis, oggi 2 maggio 2016)

- La Redazione

Madrid Open 2016, info streaming video e diretta tv: lunedì 2 maggio 2016 appuntamento con la seconda giornata del torneo maschile e femminile di tennis sulla terra rossa di Spagna

KvitovaMadrid2015
(dall'account ufficiale facebook.com/mutuamadridopen)

Cade un’altra testa di serie al torneo Madrid Open 2016: è pesante il tonfo di Garbine Muguruza, la numero 3 del seeding, perchè dopo le eliminazioni di Radwanska e Kerber era diventata, insieme a Victoria Azarenka, la grande favorita per il titolo e, giocando in casa sull’amata terra rossa, sembrava poter davvero esultare il prossimo sabato sul Manolo Santana. Così non sarà: al termine di un match bellissimo durato due ore e 42 minuti, Irina-Camelia Begu si qualifica al terzo turno del Premier Mandatory con il risultato di . La Muguruza parte malissimo nei primi due set; in entrambi i casi però la Begu molla il colpo arrivata al servizio per il match, si fa rimontare (da 5-2 nel primo parziale perde cinque game in fila) ma se non altro nel secondo parziale, con le spalle al muro, forza un tie break che riesce a vincere per 7 punti a 4. E’ il momento decisivo dell’incontro, perchè nel terzo set la rumena si prende il vantaggio che non mollerà più. Una grande impresa: la Begu affronterà ora Christina McHale, mentre il tabellone Wta di Madrid ha perso tre delle prime quattro teste di serie, cinque delle prime sette e sei delle prime dieci.

Nel torneo Atp vittoria per Radek Stepanek, che a 37 anni ha ancora voglia di stupire: il numero 148 del ranking, arrivato dalle qualificazioni, supera Vasek Pospisil per 6-1 6-7 6-4 in due ore e 11 minuti, e ora se la vedrà con Andy Murray. 

Non sbaglia la campionessa in carica nel torneo del Madrid Open 2016: al secondo turno Petra Kvitova piazza un’altra vittoria in due set e con un 6-3 6-3 si libera in fretta di Elena Vesnina, in un match tra due giocatrici sicuramente non al loro top sulla terra rossa. La ceca dunque prosegue la sua difesa del titolo, al momento senza intoppi (ha concesso 11 game in due match finora); al terzo turno troverà però un osso duro in Daria Gavrilova, che come abbiamo visto ha battuto Elina Svitolina. In campo ora c’è Victoria Azarenka, avanti di un break contro Alizé Cornet; nel torneo Atp invece sta penando Richard Gasquet, che dopo aver dominato il primo set (6-1) si è trascinato fino al 4-4 lo spagnolo Roberto Carballes Baena, numero 116 del ranking. Ha superato invece il turno in un’ora e 20 minuti Andrey Kuznetsov, che con un doppio 6-4 ha eliminato Viktor Troicki.

Mentre sono in corso i match del giorno al Madrid Open 2016, arriva una brutta notizia per tutti gli appassionati di tennis: Roger Federer si è infatti ritirato dal torneo, che avrebbe dovuto iniziare dal secondo turno contro uno tra Nicolas Mahut e Joao Sousa. Lo svizzero ha problemi alla schiena: nei giorni scorsi aveva cancellato le sessioni di allenamento e di conseguenza la decisione di non prendere parte al Master 1000 sulla terra rossa era nell’aria. Per il numero 3 del ranking ATP il rientro è ancora incerto: ha già fatto sapere che spera di esserci per gli Internazionali d’Italia a Roma, “anche se non sarà la fine del mondo se non riuscirò a giocarli”. L’obiettivo, come lui stesso ha dichiarato, è quello di arrivare al 100% per il Roland Garros; “se non sarà così, allora sarà Wimbledon”. Stagione travagliata questa per Federer, che dopo gli Australian Open si era già dovuto fermare per operarsi al menisco, saltando così i Master 1000 del Nord America; rientrato a Montecarlo, lo svizzero aveva perso ai quarti da Tsonga.

Nel frattempo, Elina Svitolina è stata eliminata in due set dall’australiana Daria Gavrilova (6-2 7-6); cade un’altra testa di serie del torneo femminile di Madrid dopo Agnieszka Radwanska, Angelique Kerber, Roberta Vinci e Karolina Pliskova. Vittoria agevole per Milos Raonic contro Thomaz Bellucci (7-6 6-1), è già scesa in campo la campionessa in carica Petra Kvitova per sfidare Elena Vesnina. 

Al torneo Madrid Open 2016 si sono appena conclusi due avvincenti match nel primo turno maschile: in entrambi i casi le sfide sono andate al terzo set. Due ore e 32 minuti per la vittoria di Feliciano Lopez, che si è imposto con il risultato di 7-6 4-6 6-4 su Leonardo Mayer; lo spagnolo incrocerà ora uno tra Roberto Bautista Agut, dunque con possibilità di derby, e il colombiano Santiago Giraldo, in ogni caso si tratterà di un avversario abile sulla terra rossa. Ha invece impiegato due ore e 24 minuti Gilles Simon per avere ragione di Marcos Baghdatis, che su una superficie poco agevole per lui ha comunque tirato fuori il meglio di sè: il francese si è imposto per 6-3 3-6 6-4 e ora aspetta uno tra Pablo Carreno Busta e Grigor Dimitrov, che non è riuscito a entrare nel torneo con una testa di serie. Milos Raonic è impegnato nel suo primo set contro Thomaz Bellucci; nel torneo femminile Christina McHale ha sorpreso la testa di serie numero 13 Karolina Pliskova, sconfitta per 7-6 6-4 in un’ora e 37 minuti; sta per fare il colpo invece Daria Gavrilova, avanti di un set contro la testa di serie numero 12 Elina Svitolina. Da segnalare inoltre che Sara Errani – già eliminata nel torneo di singolare – ha raggiunto il secondo turno nel doppio, che sta giocando in coppia con Lara Arruabarrena: la coppia italo-iberica ha sconfitto 6-4 6-3 Su-Wei Hsieh e Oksana Kalashnikova.

Al Madrid Open 2016 arriva la prima sorpresa del giorno: Patrica Maria Tig si qualifica per il terzo turno grazie alla vittoria, in un’ora e 16 minuti, su Sloane Stephens con il risultato di 6-2 6-3. Una vittoria netta per la rumena, attuale numero 134 del ranking WTA e passata dalle qualificazioni: la classe ’94 ha avuto la meglio di un’avversaria decisamente superiore e che, come già detto, ha vinto tre titoli in questo primo scorcio di 2016. La Tig ieri aveva battuto Daria Kasatkina e oggi ripete un’affermazione contro pronostico, che la porta al terzo turno dove sfiderà una tra Madison Keys e Barbora Strycova, nella parte di tabellone che avrebbe dovuto ospitare la testa di serie numero 2 Angelique Kerber, battuta ieri dalla ceca.

Intanto Karolina Pliskova ha perso il primo set da Christina McHale (al tie break) e lotta per forzare il terzo, mentre nel torneo maschile un altro tie break si è reso necessario per decidere il primo set sul campo Manolo Santana (il centrale), vittoria di Feliciano Lopez che però adesso è sotto di un break contro Leonardo Mayer. 

La seconda giornata al Madrid Open 2016 comincia: subito match interessanti quelli che si giocano a mezzogiorno. Nel torneo Atp in campo Feliciano Lopez, vecchia volpe della terra rossa: lo spagnolo affronta Leonardo Mayer, argentino che oggi è numero 452 del ranking ma un anno fa era salito anche al numero 21, e che su questa superficie ha sicuramente le capacità per fare un match pari contro un avversario che sembra in ogni caso superiore. Sul campo dedicato ad Arantxa Sanchez, unica spagnola in grado di prendersi la vetta della classifica mondiale, una Karolina Pliskova in calo (numero 20 Wta, lo scorso agosto era settima) sfida l’americana Christina McHale, che a 24 anni non si può forse più considerare promessa e che sta ancora cercando il grande salto (è arrivata al massimo al numero 24 del ranking). Sul campo numero 3 occhio a Gilles Simon, che può fare tanta strada a Madrid e affronta un veterano del circuito come il cipriota Marcos Baghdatis; sul campo numero 4 Sloane Stephens, che in questa stagione ha già conquistato tre dei quattro titoli che ha in bacheca, cerca di tornare dove era arrivata nell’autunno di tre anni fa, ovvero a ridosso della Top Ten. L’avversaria odierna è Patricia Maria Tig, che a sorpresa ha fatto fuori una giovane in grande crescita come Daria Kasatkina – peraltro campionessa juniores al Roland Garros: la Stephens ha sempre detto di amare la terra anche se sul rosso non ha mai centrato grandissimi risultati. Arriverà il primo in questo Madrid Open 2016?

Il torneo Madrid Open 2016 riparte oggi, lunedì 2 maggio: è il primo grande torneo di tennis che, sulla terra rossa, uomini e donne giocano in contemporanea e che precede l’appuntamento degli Internazionali d’Italia a Roma – oltre che il Roland Garros.

Oggi il tabellone ATP – è il quarto Master 1000 della stagione – gioca il primo turno, inaugurato ieri da due incontri (vinti da Dolgopolov e Verdasco); già secondo turno invece nel tabellone Wta (torneo della categoria Premier Mandatory), e le sorprese non sono mancate viste le eliminazioni delle prime due teste di serie (Radwanska e Kerber), e purtroppo per noi di Roberta Vinci.

Riguardo gli uomini, le prime otto teste di serie saltano il primo turno e dunque entreranno in gioco soltanto domani; in questo lunedì però avremo in campo Milos Raonic, che sfida il brasiliano Thomaz Bellucci per un posto nella sfida a Dolgopolov, e Richard Gasquet che sul rosso può arrivare fino in fondo ma se la vede con uno spagnolo come Roberto Carballes Baena, padrone di casa e avvezzo a questa superficie (anche se la differenza di valore tra i due giocatori è netta).

Interessante il derby spagnolo tra Guillermo Garcia-Lopez e David Ferrer, ancora nella Top Ten del ranking Atp. Tra le donne, tutte le migliori sono in campo: Victoria Azarenka, che punta alla tripletta dopo aver già vinto a Indian Wells e Miami, non ha un match facile visto che affronta Alizé Cornet, la francese di Nizza molto abile sulla terra rossa (giocò una finale a Roma), mentre per Ana Ivanovic c’è un’ottima occasione per prendere punti in classifica con la sfida alla giovane americana Louisa Chirico.

In campo anche Elina Svitolina, che in questo inizio 2016 non si è vista molto: l’ucraina del ’94 punta la Top Ten ma oggi deve vedersela con la coetanea Daria Gavrilova, che arriva da un ottimo 2015 e sta provando a riconfermarsi ad alti livelli. Il programma dei match inizia alle ore 12: sul campo centrale spazio a un bel match tra Leonardo Mayer e Feliciano Lopez, mentre sull’Arantxa Sanchez inaugurano la giornata Karolina Pliskova e Christina McHale.

In campo anche Petra Kvitova, campionessa in carica: non del tutto agevole il suo match di secondo turno contro Elena Vesnina. E’ prevista anche una sessione serale dei match: alle 20 sul centrale gioca Garbine Muguruza, forse la vera favorita per il titolo femminile visto che siamo in casa sua e che sulla terra, come dimostrato anche in Fed Cup, la numero 4 del ranking WTA ha dimostrato di avere poche rivali. Per lei l’avversaria è la rumena Irina-Camelia Begu.

Sono due gli appuntamenti con la diretta tv del Madrid Open 2016: il torneo maschile è trasmesso da Sky Sport 2 e Sky Sport 3, dunque tutti gli appassionati e gli abbonati potranno avvalersi anche del servizio di diretta streaming video attivando, senza costi aggiuntivi, l’applicazione Sky Go su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. Per quanto riguarda invece il torneo WTA siamo su SpuerTennis: canale 64 del vostro televisore e 224 del satellite, la televisione federale è disponibile anche in diretta streaming video sul sito www.supertennis.tv. Non perdete inoltre gli aggiornamenti che arriveranno dagli organi ufficiali del Madrid Open, ovvero le pagine Facebook e Twitter: li trovate su facebook.com/mutuamadridopen e @MutuaMadridOpen. (Claudio Franceschini) 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori