DIRETTA / Galles-Irlanda del Nord (risultato finale 1-0) info streaming video e tv: gallesi ai quarti (Euro 2016, oggi 25 giugno)

- La Redazione

Diretta Galles-Irlanda del Nord info streaming video e tv, risultato live e cronaca della partita di Euro 2016 per gli ottavi di finale degli Europei (oggi sabato 25 giugno 2016)

ashleywilliams_coleman_galles
Il difensore del Galles Ashley Williams (sinistra), 31 anni, con il ct Chris Coleman, 46 (INFOPHOTO)

Il Galles sconfigge l’Irlanda del Nord per una rete a zero, nell’incontro valido per gli ottavi di finale di Euro 2016. Grazie a questo successo Bale e compagni si qualificano alla fase successiva del torneo. Primo tempo abbastanza noioso, privo di grandi occasioni da rete da ambo le parti. Nella ripresa il Galles va subito vicino al vantaggio con Vokes, che sfiora la rete su un traversone ben calibrato da parte di Ramsey. Attorno al settantaquattresimo ecco l’episodio che sblocca la partita: apertura perfetta di Ramsey per Bale, il cui cross teso diretto a Robson-Kanu viene involontariamente intercettato e deviato nella propria porta da McAuley. Nel finale arrembaggio disperato degli irlandesi, che provano a riacciuffare il pareggio con tutti gli effettivi. Al triplice fischio però fa festa solo il Galles, che vola ai quarti degli Europei. 

Quando siamo giunti oltre l’ottantesimo minuto della partita, il risultato tra Galles e Irlanda è fermo sull’uno a zero in favore della compagine allenata da Coleman. Punteggio sbloccato pochi istanti fa grazie ad una autorete di McAuley. L’azione: apertura al bacio di Ramsey per Bale sulla corsia laterale sinistra, la stella del Real Madrid lascia partire un velenoso cross teso per Robson-Kanu, il quale viene anticipato dal difensore degli irlandesi che, involontariamente, infila nella propria porta. Cambia tutto al Parco dei Principi, dove ci aspetta un finale infuocato. Sugli spalti sono letteralmente scatenati i tifosi gallesi, che iniziano ad assaporare un successo davvero importante, che proietterebbe la nazionale di Coleman ai quarti di finali. Ammutolito, invece, lo spicchio di supporters biancoverdi. Tutto però può ancora accadere, ci sono ancora più di dieci minuti da giocare. 

E’ ricominciato da oltre dieci minuti di gioco il secondo tempo di Galles-Irlanda del Nord, con il risultato sempre fermo sullo zero a zero. Durante l’intervallo nessuno dei due allenatori ha effettuato sostituzioni, si riparte quindi con gli stessi ventidue protagonisti della prima frazione di gioco. Nella ripresa subito una chance per l’Irlanda del Nord con Lafferty, il quale tenta un dribbling interessante in zona avanzata ma viene fermato da un ottimo Chester in chiusura. Il Galles, dal canto suo, continua ad impostare l’azione dalle retrovie ma sbaglia parecchio nel fraseggio. Al cinquantaduesimo grandissima occasione da gol per Bale e compagni: Ramsey lascia partire un cross al bacio da posizione defilata, Vokes si inserisce e colpisce il pallone indirizzandolo fuori dalla porta. Poco dopo punizione ad effetto calciata dalla distanza da Bale, l’estremo difensore degli irlandesi risponde presente e e respinge in tuffo. Primi squilli dell’incontro, si accende il match. 

Pochissime occasioni ed emozioni al Parco dei Principi per la sfida di Euro 2016 tra Galles e Irlanda del Nord, valida per gli ottavi di finale del torneo. Stiamo assistendo ad una gara molto equilibrata, con due squadre che pensano più a non scoprirsi che ad attaccare. Al tredicesimo Ramsey, sul suggerimento perfetto di Bale, ha provato a sorprendere  McGovern con un colpo di tacco ravvicinato, ma il portiere nord irlandese è stato bravo ad opporsi. La risposta dei biancoverdi su una conclusione da fuori di Ward, respinta da un attento Hennessey. Poi tanta noia e diversi errori in fase di impostazione da parte della nazionale allenata da Coleman, che sta dominando dal punto di vista del possesso palla, pur non riuscendo a pungere. Squadre ora negli spogliatoi per l’intervallo. Si riparte tra poco. 

Quando siamo giunti oltre la prima mezzora della partita, il risultato tra Galles e Irlanda del Nord è ancora fermo sullo zero a zero. Per adesso lo spettacolo non sta andando in scena sul rettangolo verde, bensì sugli spalti dove le rispettive tifoserie si stanno facendo sentire a gran voce. Al tredicesimo bella opportunità per il Galles, con Bale che lancia Ramsey a tu per tu con McGovern. bravissimo ad opporsi alla giocata col tacco del suo avversario. L’Irlanda del Nord risponde circa dieci minuti più tardi, con una conclusione a scendere di Ward da fuori area, Hennessey è bravissimo ad opporsi smanacciando il pericolo. La nazionale gallese continua a far girare palla, c’è però poca precisione nel fraseggio di Bale e compagni che non riescono a trovare spazi nella difesa avversaria. Ritmi del match che restano piuttosto blandi, non si sblocca il punteggio di questa partita. Davvero poche emozioni fino ad ora. 

E’ cominciata da circa dieci minuti di gioco la sfida di Euro 2016 tra Galles e Irlanda del Nord, con il risultato ancora fermo sullo zero a zero. Prima parte dell’incontro sicuramente non esaltante dal punto di vista del gioco, meglio lo spettacolo offerto dal pubblico sugli spalti. La prima iniziativa è in mano alla nazionale gallese, che al secondo minuto prova ad affacciarsi sul fronte offensivo con Bale, il quale viene prontamente chiuso da un intervento difensivo di J.Evans. Il Galles prova a gestire il possesso della sfera e a macinare gioco, ma l’Irlanda del Nord è abile a non concedere troppi spazi. La prima potenziale chance per i biancoverdi si sviluppa su un calcio piazzato, con una palla diretta all’ex Palermo, Lafferty, che commette fallo in attacco. Sfida che non ha ancora regalato grandi emozioni, le due formazioni stanno accusando l’importanza della posta in palio. Probabilmente solo un episodio potrà spezzare questo equilibrio. Poco fa irlandesi pericolosi in ripartenza con Dallas, il cui diagonale è stato smanacciata da un attento Hennessey.

Galles-Irlanda del Nord sta per cominciare: di seguito le formazioni ufficiali della partita, questo inatteso derby britannico valido per gli ottavi di finale degli Europei 2016. Si gioca presso lo stadio Parco dei Principi di Parigi la partita fra due piccole del Regno Unito; siamo ormai nella fase ad eliminazione diretta di Euro 2016: in caso di pareggio, sarà necessario proseguire con tempi supplementari ed eventualmente calci di rigori. Sia per il Galles sia per l’Irlanda del Nord c’è la possibilità di raggiungere un traguardo mai raggiunto prima, i quarti, per entrambe alla prima partecipazione alla fase finale di un Europeo. Chi ci riuscirà? La parola al campo! Ecco dunque le scelte dei due allenatori, Chris Coleman per il Galles e Michael O’Neill per l’Irlanda del Nord. GALLES (3-5-2): 1 Hennessey; 5 Chester, 6 A. Williams, 4 Davies; 2 Gunter, 7 Allen, 16 Ledley, 10 Ramsey, 3 N. Taylor; 18 Vokes, 11 Bale. Allenatore: Coleman. IRLANDA DEL NORD (4-5-1): 1 McGovern; 18 Hughes, 4 McAuley, 20 Cathcart, 5 J. Evans; 19 Ward, 8 S. Davis, 13 C. Evans, 16 Norwood, 14 Dallas; 10 K. Lafferty. Allenatore: M. O’Neill.

Analizziamo Galles-Irlanda del Nord dal punto di vista tattico. Un match tra due formazioni di scuola britannica andrà in scena al Parco dei Principi di Parigi per gli ottavi di Euro 2016, per cui si dovrebbe assistere a una sfida caratterizzata da ritmi molto alti, tanti lanci lunghi ed un pressing asfissiante in tutte le zone del campo. Il Galles tuttavia, avendo maggiore qualità nella sua rosa, potrebbe pensare anche a sfruttare il palleggio per agire in modo diverso, più “continentale”, senza dimenticare la grande velocità del solito Gareth Bale, che potrebbe risultare determinante. Per lIrlanda del Nord lunica tattica che potrebbe essere usata per cercare di vincere il match potrebbe essere quella di arrivare più volte possibili sul fondo e mettere delle palle interessanti nel mezzo per la punta centrale.

, l’ottavo di finale a sorpresa e tutto britannico di Euro 2016, visto attraverso l’analisi delle principali agenzie di scommesse sportive. I principali bookmaker prevedono un match nel quale dovrebbe spuntarla il Galles, anche se non cè una netta predominanza nei confronti dei nord-irlandesi. Infatti, la quota della vittoria del Galles si attesta sul 2,00 mentre quella relativa al possibile successo dellIrlanda del Nord si sale fino a 5 volte la posta in palio. Invece il risultato di parità al termine dei tempi regolamentari (in quel caso supplementari e poi eventualmente rigori) si mantiene sul 3,10. Passando allanalisi delle possibili reti, per le agenzie di scommesse, sarà match sicuramente da pochissimi gol giacchè lUnder 2,5 si mantiene sull1,40 mentre lOver 2,5 è di circa 2,90, quota decisamente alta per questo tipo di scommesse.

Sarà diretta dall’arbitro inglese Martin Atkinson, scelta quasi inevitabile per il derby britannico negli ottavi di Euro 2016. Nato a Bradford il 31 marzo 1971, Atkinson è un arbitro di grande esperienza: il suo debutto in Premier League risale al 2005 e già dal 1 gennaio 2006 aveva acquisito la qualifica di arbitro internazionale. Questo è il suo secondo Europeo, ma il primo come direttore di gara: nel 2012 infatti aveva fatto parte come arbitro di porta della “squadra” del connazionale Howard Webb, che gli impedì quattro anni fa di essere “titolare”. La partita finora più importante diretta da Atkinson nella sua carriera è la finale di Europa League 2014-2015, vinta dal Siviglia sul Dnipro a Varsavia. In questi Europei ha già diretto due partite, Germania-Ucraina 2-0 del girone C che è stata giocata a Lilla domenica 12 giugno e la pirotecnica Ungheria-Portogallo 3-3 di mercoledì 22 per il girone F.

Dall’arbitro inglese Martin Atkinson, si gioca oggi pomeriggio sabato 25 giugno 2016 alle ore 18.00 presso lo stadio Parco dei Principi di Parigi. La gara è valida come ottavo di finale di Euro 2016 e sarà un derby britannico che pochissimi avrebbero immaginato allinizio della manifestazione, visti gli organici non eccezionali delle due Nazionali d’Oltremanica. Una gara aperta ad ogni risultato ma che senza dubbio vede la formazione che vanta Gareth Bale nelle proprie file, partire con i favori dei pronostici anche in ragione della buone prestazioni sin qui offerte nellambito della manifestazione.

Il Galles allenato da Chris Coleman ha ottenuto la qualificazione alla fase ad eliminazione diretta vincendo il Gruppo B con 6 punti conquistati davanti allInghilterra di Roy Hogdson con 5 punti, la Slovacchia di Marek Hamsik con 4 punti e la Russia che si è fermata ad un solo punto. Nelle prime tre gare disputate il Galles ha battuto allesordio la Slovacchia con il punteggio di 2-1, ha ceduto per 2-1 allInghilterra e nellultimo match ha avuto la meglio sulla Russia con un secco ed non pronosticabile 3-0.

LIrlanda del Nord del c.t. Michael O’Neill ha invece chiuso il Gruppo C al terzo posto con soli 3 punti conquistati. Gruppo che ha visto la vittoria della Germania 7 punti alla pari con la Polonia mentre lUcraina è giunta mestamente ultima con nemmeno un punto ottenuto. L Irlanda del Nord nei primi tre impegni della manifestazione europea perso per 1-0 per mano della Polonia, ha vinto per 2-0 sullUcraina e quindi ceduto per 1-0 alla Germania. L Irlanda del Nord ha ottenuto il pass per il rotto della cuffia giungendo quarta tra le migliore terze (ultimo posto disponibile).

Passando alle probabili formazioni di questo incontro al Parco dei Principi di Parigi, il Galles si dovrebbe presentare sul terreno di gioco 5-3-2 ormai marchio di fabbrica con Hennessy tra i pali ed un pacchetto difensivo composto dai tre centrali Chester, Williams pilastro dello Swansea e Davies che peraltro nella fase di possesso palla diventa il playmaker basso. Sulle fasce dovrebbero esserci Gunther sulla corsia destra mentre su quella mancina lottimo Taylor che peraltro nel match contro la Russia ha anche trovato la via della rete. In mediana, perno centrale Ledley con ai fianchi Allen e la stella dellArsenal Aaron Ramsey. In avanti il solito Gareth Bale che dovrebbe essere coadiuvato da Vokes.

L Irlanda del Nord dovrebbe giocare invece con un compatto 4-5-1 con McGovern a difesa dei pali mentre sulla linea difensiva dovrebbero venir utilizzati Evans sulla corsia mancina, Hughes su quella destra mentre nel mezzo si dovrebbero affidare a Cathcart e McAuley. In mediana, schieramento molto folto nel mezzo con Davie a cucire il gioco e Norwood e Evans ad assicurare corsa e prestanza fisica. A destra probabile utilizzo di Ward con Dallas sullaltra fascia. Unica punta Washington.

Galles-Irlanda del Nord, oggi sabato 25 giugno 2016 alle ore per gli ottavi di finale di Euro 2016, sarà uno dei match trasmessi in diretta tv in esclusiva da Sky per i suoi abbonati per quanto riguarda questi Europei 2016. Il match andrà in scena sui canali numero 201 e 206 del satellite, cioè Sky Sport 1 HD e Sky Supercalcio HD, senza dimenticare la possibilità per tutti gli abbonati di seguire la partita anche in diretta streaming video via internet, collegandosi tramite personal computer, tablet oppure smartphone sul sito skygo.sky.it.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori