Calciomercato Live Juventus News / UFFICIALE, Mehdi Benatia è bianconero. Ultimissime notizie 15 luglio 2016 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Juventus: tutte le ultime notizie sulle trattative, Keita non arriva. Gli aggiornamenti in diretta su acquisti e cessioni, le news sui movimenti (oggi, 15 luglio 2016).

Zaza_Simone_DisperatoR439
Simone Zaza - La Presse

La Juventus ha da poco ufficializzato il terzo colpo per il proprio calciomercato estivo. Come si legge sul sito ufficiale del club bianconero è infatti visibile il comunicato relativo all’acquisto di Mehdi Benatia dal Bayern Monaco, eccone un estratto: “ACCORDO CON IL BAYERN MNCHEN PER LACQUISIZIONE TEMPORANEA DEL CALCIATORE MEDHI BENATIA Torino, 15 luglio 2016 Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver perfezionato laccordo con la società tedesca FC Bayern München AG per lacquisizione a titolo temporaneo, fino al 30 giugno 2017, del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Medhi El Mouttaqui-Benatia a fronte di un corrispettivo di 3 milioni da versare a seguito del rilascio del transfer internazionale. Il contratto prevede, inoltre, la facoltà per Juventus di esercitare, entro il 30 maggio 2017, il diritto di opzione per lacquisizione a titolo definitivo del calciatore per un corrispettivo di 17 milioni pagabili in due esercizi.”

La Juventus ha iniziato la sessione di calciomercato decisamente col botto aggiudicandosi a parametro zero Dani Alves dal Barcellona e strappando Miralem Pjanic dalla Roma e, dopo l’arrivo di Mehdi Benatia dal Bayern Monaco, non sembra intenzionata a fermarsi, tanto da trattare Gonzalo Higuain per il reparto offensivo. Come riporta Tuttojuve.com, l’ex attaccante giallorosso Roberto Pruzzo ha analizzato con grande stupore a Roma Radio la situazione creata dalla Vecchia Signora: “Lo strapotere della Juve lascia senza fiato. La sensazione è che i bianconeri possano permettersi tutto, anche di togliere i giocatori alla terza, ovvero la Roma, e il migliore al Napoli. Prendo atto di una situazione quasi irreversibile, solo un paperone pronto a investire tantissimi soldi potrebbe cambiare le carte in tavola e togliere qualche certezza alla Juventus. Non c’è mai stato un divario così ampio tra un’unica squadra e le altre. La capacità di reperire gli italiani di livello consente di avere da tutte le parti un qualcosa di positivo. Inoltre viene tolto alla concorrenza la possibilità di andare a portare a termine trattative che possano fruttare milioni in futuro.”

In questa prima parte del calciomercato estivo la Juventus si è dimostrata la squadra italiana più attiva e non sembra volersi arrestare, come dimostrato dalla trattativa per Higuain. Intanto i bianconeri hanno ufficializzato e presentato il volto nuovo per il centrocampo, ovvero Miralem Pjanic. Il centrocampista bosniaco ormai ex Roma ha rilasciato una breve intervista al profilo ufficiale Twitter della Vecchia Signora, in cui ha rivelato il suo desiderio di vittoria per la prossima stagione: “Sono molto contento di essere qua. Sicuramente sono i primi giorni ci alleniamo e ci prepariamo bene. Sto conoscendo piano piano i compagni, quindi mi sto abituando. E sono molto veramente contento di essere nella squadra campione d’Italia e spero di poter dare una grossa mano in questa stagione. Titoli. Sarò a disposizione della squadra, darò il meglio. E l’importante è sempre la squadra e proverò a dare una mano sul campo e di essere uno in più per questa stagione.”

La Juventus è alla ricerca di un nuovo attaccante dopo aver perso Alvaro Morata, ricomprato dal Real Madrid per 30 milioni di euro, all’inizio della sessione di calciomercato estivo. Per questo motivo, i bianconeri stanno provando ad aggiudicarsi Gonzalo Higuain dal Napoli ma, intanto, emerge un interessante retroscena. Come riporta Tuttojuve.com, l’agente Kia Joorabchian procuratore dell’ex juventino Carlos Tevez, ha parlato a La Nacion della prossima squadra del suo assistito rivelando come anche la Vecchia Signora si fosse interessata all’argentino, partito tra le lacrime, poi ingiustificate, di tanti tifosi bianconeri nell’estate che ha visto gli addii anche di Pirlo e Vidal: “Il trasferimento è praticamente chiuso. Manca soltanto la firma sul contratto ma potremo dire che sarà del Corinthians soltanto a cose fatte. Battuti Atletico Madrid, due club inglesi e la Juventus. Tevez però voleva il Brasile e il Corinthians.”

Nella sessione di calciomercato estivo attualmente in corso la Juventus punta a rinforzare il proprio organico in tutti i reparti, difesa compresa. Per questo motivo i bianconeri si sono assicurati nelle ultime ore il centrale marocchino Mehdi Benatia dal Bayern Monaco, in arrivo con la formula del prestito con obbligo di riscatto. L’acquisto dell’ex Roma e Udinese scalzerebbe tuttavia in rosa il giovane Daniele Rugani, già spesso tenuto in panchina nella scorsa stagione. Di questi due giocatori e della possibile partenza dell’ex Empoli ha parlato l’ex juventino Antonello Cuccureddu, intervistato in esclusiva da Tuttojuve.com: “Arriva un giocatore importante, è un mercato positivo quello della Juventus. Benatia è un grande difensore che fa la differenza. Se sta bene fisicamente può dare qualcosa in più alla difesa, le sue qualità non si discutono. (Rugani ndr) E’ un ragazzo giovane e proprio perchè è giovane se dovesse andare via si farà le ossa.”

In queste ore la Juventus sembra nuovamente molto attiva sul calciomercato in entrata, come dimostrano i rumors riguardanti Higuain, ma dovrà anche cedere qualche giocatore che non rientra più nei piani o che cerca una maggiore continuità in campo per sfoltire la rosa. Per questo motivo uno degli indiziati a partire è Simone Zaza, attaccante classe 1991 reduce da un Europeo vissuto tra luci ed ombre. Sull’ex punta del Sassuolo sembra molto forte l’interesse dei tedeschi del Wolfsburg e, a conferma dell’esistenza dell’operazione, sono arrivate le parole del direttore sportivo dei neroverdi Klaus Allofs rilasciate nel corso dell’intervista a Sport1.de: “Stiamo ancora cercando rinforzi in attacco e Zaza è un giocatore molto interessante. Ha fatto molto bene la scorsa stagione e anche nei pochi minuti giocati all’Europeo, ma non c’è ancora nulla di definito. E’ un profilo che può funzionare, ma non c’è ancora nessuna chiusura.”

In questa prima parte del calciomercato estivo la Juventus si è rivelata la più attiva tra le società italiane. L’ultimo acquisto del mercato della Vecchia Signora è infatti Mehdi Benatia, rinforzo classe 1987 per la difesa proveniente dal Bayern Monaco, squadra in cui non si è mai ambientato anche a causa dei diversi problemi fisici. Il marocchino è un giocatore di livello per il nostro campionato viste le esperienze avute con Roma ed Udinese e proprio l’ex direttore sportivo dei friulani Fabrizio Larini, ora dirigente della Ternana, ha espresso il suo parere sul ventinovenne nell’intervista concessa in esclusiva a Tuttojuve.com: “E’ un difensore che ha delle ottime qualità, è un ottimo marcatore. E’ sempre molto concentrato sull’uomo. Come marcatore è senz’altro uno dei migliori, e qualche gol di testa lo fa sempre.” Larini ha anche parlato del giovane Cesar Falletti, accostato alla Juventus: “Non sono al corrente dell’interesse bianconero.”

In questa sessione di calciomercato la Juventus sta cercando di rinforzare il proprio organico in vista della prossima stagione e puntare alla conquista della Champions League. Per questo motivo, nonostante l’arrivo di Miralem Pjanic, i bianconeri sono alla ricerca di ulteriore qualità da inserire al proprio centrocampo ed uno dei nomi più gettonati e recentemente accostati a quel reparto è quello di N’Golo Kanté, mediano classe 1991 di proprietà del Leicester City e reduce da un buon inizio di Europeo con la Francia nel Torneo perso in finale contro il Portogallo. Come riportato da Tuttojuve.com, l’allenatore delle Foxes Claudio Ranieri ha parlato a BBC Radio del futuro del suo calciatore rivelando di aver già proposto il rinnovo del contratto e di aspettare ora una risposta: “Gli abbiamo offerto un nuovo contratto prima dellEuropeo. So che ci sono molti club interessati, la decisione sul suo futuro è nelle sue mani.”

Tra i calciatori della Juventus che in molti cercano c’è Mario Lemina, centrocampista del Gabon che è stato riscattato da poco dall’Olympique Marsiglia dopo una stagione in prestito. Secondo i rumors di calciomercato riportati da SportItalia, durante la trasmissione Speciale Calciomercato, i bianconeri avrebbero rifiutato un’offerta da diciassette milioni di euro del Red Bull Lipsia. Nonostante l’arrivo di Miralem Pjanic i bianconeri non avrebbero intenzione di cedere un calciatore in cui credono molto e che potrebbe esplodere definitivamente. Lemina è un classe 1993 abile a giocare sia da interno da centrocampo che come regista, inoltre è dotato di un buon tiro e di un dribbling importante come dimostrato quando ne ha avuto la possibilità.  – La Juventus sembrava in corsa per arrivare al cartellino di Keita Balde ed invece il suo agente ha smentito tutto ai microfoni di ‘Sky Sport’. Roberto Calenda ha di fatto tolto il giocatore dal calciomercato svelando che non ci sono trattative in piedi per lui, e che la Lazio non vuole assolutamente privarsene in estate. “Non va da nessuna parte, stiamo cercando di risolvere la situazione con serenità con il presidente Lotito” commenta Calenda. Sull’attaccante c’era sia la Juventus che ha bisogno di un giocatore che possa sostituire Zaza in caso di cessione, mentre l’Inter ha bisogno di un attaccante in più. Keita dovrebbe restare alla Lazio qualora dovesse trovare però un accordo per il rinnovo con il presidente della Lazio Claudio Lotito che include anche un aumento di ingaggio. Le prossime settimane saranno decisive, se non dovesse arrivare l’accordo allora davvero Keita potrebbe decidere di chiedere seriamente la cessione.

-Mancano pochissimi dettagli per l’ufficialità di Marko Pjaca alla Juventus. In questa sessione di calciomercato la dirigenza bianconera ha puntato molto forte sul giocatore della Dinamo Zagabria battendo la concorrenza del Milan e di altri club esteri. Come rivela questa mattina ‘TuttoSport’ l’annuncio potrebbe arrivare prima della fine di questa settimana visto che è stato trovato l’accordo con la Dinamo sulla base di ventitré milioni di euro. Ora bisognerà solo stabilire le modalità di pagamento per portare il giocatore croato a Torino, visto che la Juventus vorrebbe dilazionare la cifra in due o tre anni mentre la Dinamo Zagabria preferirebbe avere i cash subito per poter reinvestire sul mercato. Presto si troverà sicuramente l’accordo visto che Pjaca ha già preparato tutto per il suo trasferimento in Italia. Il contrattempo sta infastidendo un po’ l’entourage del giocatore che spera di chiudere subito la vicenda.

La Juventus è alla ricerca di un grande attaccante in questa sessione di calciomercato che possa sostituire Alvaro Morata ed il possibile partente Simone Zaza. Come riporta questa mattina ‘TuttoSport’ il nome caldo è quello di Gonzalo Higuain, attaccante del Napoli, che potrebbe lasciare il club di Aurelio De Laurentiis. Il Napoli pur di trattenerlo è disposto ad alzare l’ingaggio a sette milioni all’anno all’attaccante argentino, ma la Juventus non vuole mollare e cercherà di insinuarsi nella testa del giocatore per invitarlo a sposare il progetto bianconero. L’offerta al Napoli potrebbe essere composta da una parte economica, ovvero sessanta milioni di euro, più il cartellino di Pereyra, che piace tanto a De Laurentiis. Il presidente partenopeo si troverà sicuramente in difficoltà ma deve far fronte anche all’offerta dell’Arsenal che è pronto a mettere sul piatto il cartellino di Giroud.

L’ultima pista di calciomercato aperta dalla Juventus è quella che porta a Gabigol, attaccante 20enne del Santos. Gabigol, autore di 55 gol con il club brasiliano, è valutato 25 milioni di euro, ma la società bianconera, come riportato da SkySport, avrebbe offerto 18 milioni. La Juventus ci crede e continuerà a provarci. L’arrivo di Gabigol, il cui 20% del cartellino è diviso dal padre e l’agente Wagner Ribeiro, escludere il ritorno di Juan Guillermo Cuadrado e l’assalto a Gabriel Jesus, perché si tratta di un extracomunitario. Il Borussia Dortmund ci ha provato qualche mese fa, ma l’attualità vede la Juventus in corsa. Cessione vicina, invece, per Roberto Pereyra, molto vicino al Napoli. La dirigenza partenopea sta insistendo per il centrocampista argentino e, infatti, oggi è previsto un nuovo incontro di calciomercato a Milano tra il direttore sportivo Cristiano Giuntoli e Sergio Forlan, agente del giocatore della Juventus.

La Juventus è ad un passo da Mehdi Benatia: nuovo affare di calciomercato all’orizzonte per la società bianconera, che ha raggiunto l’accordo con il Bayern Monaco per un’operazione da 20 milioni di euro. Il colpo di calciomercato verrà annunciato nelle prossime ore. Niente da fare per il Milan, che aveva provato ad inserirsi. Ma proprio il tentativo del club rossonero avrebbe spinto la Juventus ad accelerare. Dopo Benatia arriverà Marko Pjaca: c’è l’accordo con il centrocampista croato e la Dinamo Zagabria. In Germania, invece, finirà Simone Zaza, che è molto vicino al Wolfsburg: stando a quanto riportato da Kicker, la trattativa di calciomercato tra il club tedesco e l’agente dell’attaccante sarebbe in fase avanzata. Alla Juventus sono stati offerti 25 milioni di euro. «Vedremo quel che accadrà, ha dichiarato il direttore sportivo del Wolfsburg, Klaus Allofs, senza sbilanciarsi sulla trattativa di calciomercato con la Juventus

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori