Kovacic al Milan? / Calciomercato Juventus news, opzione tramontata definitivamente? (Oggi, 19 agosto 2016)

- La Redazione

Mateo Kovacic al Milan? Calciomercato Juventus news, le ultime notizie in aggiornamento live e in diretta, oggi 19 agosto 2016. Marotta tenta il colpaccio in prestito, Galliani tentenna

kovacic_valencia
Mateo Kovacic (Foto: LaPresse)

Il Milan è ancora alla ricerca costante di un regista che possa al centro del campo gestire il gioco di Vincenzo Montella. Sono diversi i nomi sul calciomercato che fanno gola ai rossoneri e tra questi c’è quello di Mateo Kovacic del Real Madrid. Secondo il Corriere della Sera però l’affare sarebbe da considerarsi definitivamente tramontato. Il quotidiano milanese sottolinea come il no di Florentino Perez alla famosa telefonata di Adriano Galliani metta il termine a questa possibile trattativa. Il calciatore sarebbe stato felice di tornare in Italia, consapevole di trovare molto più spazio al Milan che al Real Madrid. I blancos però non vogliono rinunciare a Mateo Kovacic soprattutto perchè per portarlo a Madrid hanno fatto non da molto un investimento davvero importante. Kovacic è arrivato proprio dall’Italia per giocare nel Real dall’Inter dove aveva giocato a tratti da grande fuoriclasse, senza però riuscire a trovare mai continuità.

Il nome di Mateo Kovacic rimane molto intrigante per il calciomercato del Milan che continua ad attendere sviluppi per cercare di capire quando piazzare il colpo. La situazione è stata commentata su Premium Sport dal giornalista Paolo Bargiggia che ha voluto sottolineare: “Senza la cessione di Carlos Bacca o Luiz Adriano il claciomercato del Milan avrà pochi sbocchi. Occhi aperti a Mateo Kovacic, ma solo a fine del calciomercato. I rossoneri lo vogliono in prestito“. Sarà però molto difficile convincere il Real Madrid a lasciarlo partire anche perchè i blancos l’hanno acquistato dall’Inter per una cifra davvero molto importante. Kovacic sarebbe sicuramente molto importante per i rossoneri visto che il gioco di Vincenzo Montella gravita attorno proprio alla testa di un piede con questa tecnica in mezzo al campo.

Il Milan continua a cercare giocatori di talento in mezzo al campo per rinforzare una squadra che sul calciomercato comunque si è mossa bene anche se senza fare molti acquisti. Il nome di Mateo Kovacic del Real Madrid continua ad essere quanto meno d’attualità, centrocampista di grande talento, giovane e che conosce bene il campionato italiano per aver giocato diversi anni dall’altra parte del naviglio con la maglia dell’Inter. Sono però anche altri i nomi per il centrocampo che sono spuntati in giornata oltre al sempre sondato Leandro Paredes che la Roma non pare avere intenzione di cedere. Secondo quando riportato da Carlo Laudisa, giornalista de La Gazzetta dello Sport, su Twitter pare che tra i grandi obiettivi ci sia anche Benjamin Stambouli del Paris Saint German. Attenzione però perchè non è l’unico nome nuovo fatto in mezzo. Nel calciomercato del Milan spunta anche l’interesse per il brasiliano Fernando del Manchester City come racconta Daily Star. Quest’ultimo però per arrivare a Milano dovrebbe tagliarsi sensibilmente l’ingaggio.

Se davvero alla fine Kovacic dovesse arrivare al Milan – ovvero che Real Madrid non è riuscito a piazzarlo tra Juventus e altre squadre estere – il calciomercato rossonero vivrebbe di una improvvisa impennata che darebbe un briciolo di speranze in più ai tifosi molti amareggiati per lennesimo anno in chiaroscuro. Ma se davvero dovesse arrivare il talento croato a Milanello, chi sarebbe a dovergli far spazio nell11 iniziale del neo tecnico Vincenzo Montella? Rebus che lAeroplanino vorrebbe al più presto avere ma che comunque vede rischiare più di tutti il capitano Riccardo Montolivo, mai troppo amato dai tifosi del Milan. A centrocampo infatti Kovacic potrebbe diventare il perno sul quale far girare lintera squadra: da regista basso o da play più avanzato, sarebbe lui il nuovo numero 10 rossonero e con a fianco Kucka e Bonaventura o al massimo Bertolacci, con Jack spostato più avanti, potrebbe disegnarsi così un onesto reparto di piedi buoni. Per Montolivo sarebbe dura riprendersi il posto anche perché non ci sono coppe per il turnover, ma va anche detto che ogni anno il capitano viene messo in discussione allinizio dai vari allenatori che poi non ne fanno mai a meno a stagione in corso.

Mateo Kovacic sempre nel mezzo del calciomercato di Milan e più lontano anche Juventus che non abbandona lidea di portarsi a casa il talentino croato dal Real Madrid se non dovessero arrivare i vari Matuidi, Witsel, Brozovic e compagnia. Il Real Madrid prova a non perdere troppi soldi dopo lesoso acquisto di un anno fa dallInter e per questo motivo il Milan andrebbe in difficoltà non potendo garantire grandi esborsi di soldi. Resta un punto su cui Galliani sta tentando il pressing sul Real e sopratutto sul giocatore: in quel ruolo anche questanno si fa vita dura per lex enfant prodige della Croazia. Isco, James Rodriguez, Modric e poi ancora Casmiero, Kroos, Jese quando arretra e Fabregas se dovesse addirittura arrivare a fine mercato. Insomma, per il ragazzo si fa dura assai trovare posto e giocare con regolarità: alla fine probabilmente il prestito a buon prezzo potrà arrivare, ma a chi tra Juventus e Milan lo si scoprirà solo più avanti.

Mateo Kovacic si allontana e avvicina al Milan come un soffio di vento praticamente ogni giorno e la Juventus attende alla finestra per provare lultimo sgarbo di calciomercato estivo 2016: il talentino del Real Madrid è nei sogni delle grandi italiane che lo vorrebbero per provare a rilanciare un giovane comunque di grand prospettiva ma che necessita di giocare sempre per provare a rilanciarsi dopo Inter e Real, esperienze in forte chiaroscuro. Per questo il Milan sarebbe la piazza ideale, per ripartire da titolarissimo mentre alla Juventus la concorrenza sarebbe del tutto più serrata: il Real però non vuole perdere un giocatore che ha strapagato lo scorso anno e quindi il prestito gratuito o a basso costo non sembra gradire Florentino Perez. Una indiscrezione della Gazzetta dello Sport riporta però la scena di Kovacic come primo e unico obiettivo forte del Milan: i cinesi avrebbero infatti detto di no allaffare praticamente fatto di Bentancur a Milano, giudicando troppo onerosa la spesa per un giovane (accordo con il Boca era di 14 milioni di euro). Ora dunque Kovacic è il primo obiettivo ma bisognerà lavorare ai fianchi la società di Madrid per ottenere un super scontro: i cinesi infatti non intendono sobbarcarsi futuri impegni di obblighi di riscatto onerosi.

Il Milan cerca sul calciomercato un centrocampista di qualità che possa far girare il pallone con continuità. Tra i nomi fatti nelle ultime ore c’è quello del croato del Real Madrid Mateo Kovacic che è stato a lungo nel mirino del calciomercato anche della Juventus all’inizio dell’estate. Del possibile affare di calciomercato ha parlato Luca Marchetti a Sky Sport 24: “I rapporti tra il Milan e Florentino Perez sono veramente ottimi, ma la riposta del Real Madrid per Mateo Kovacic è stata no. Adriano Galliani probabilmente se lo aspettava pure. In questo momento del calciomercato i blancos non prestano un giocatore importante  pagato trentacinque milioni di euro come Kovacic. Poi se negli ultimi tre giorni di calciomercato cambierà qualcosa questa telefonata che ha fatto Galliani a Perez verrà archiviata. Se si penserà di far andare a giocare in prestito Kovacic però allora il Milan diventerà una meta importante. Se vuole un calciatore il club meneghino lo deve pagare e i nomi sono quelli di Leandro Paredes e Amadou Diawara“. Su quest’ultimo però il Napoli ormai è davvero in pole position.

Continua a circolare la voce di calciomercato che vorrebbe il Milan pronto a prendere Mateo Kovacic dal Real Madrid. Tutti sanno che il gioco di Vincenzo Montella parte da un centrocampista di qualità e con i piedi buoni. Kovacic è nato come trequartista, ma nel tempo ha guadagnato grande rispetto anche in mezzo al campo. Talento puro ma anche tanta discontinuità ne hanno frenato fino a questo momento un po’ l’ascesa, ma a 22 anni, è infatti un classe 1992, ha ancora molto tempo per imporsi e cercare di dare spessore e qualità alla manovra. Vedremo se in rossonero riuscirà a trovare spazio qualora davvero il Milan decidesse di affondare il colpo. Per lui sarebbe inoltre un trasferimento anche emotivo visto che a Milano c’è stato ma dall’altra parte del naviglio. 

Il Milan torna a sperare nell’ingaggio di Mateo Kovacic. Il gioiellino del Real Madrid, rimasto ai margini del progetto tecnico dei galacticos, è un reale obiettivo di Adriano Galliani che sta facendo il possibile per ottenere un sì dall’amico Florentino Perez. L’operazione non è semplice, perchè gli spagnoli hanno speso tantissimo per l’ex interista e adesso non hanno alcuna intenzione di svenderlo. Per questo motivo i rossoneri si sono fatti avanti con una richiesta di prestito con diritto di riscatto ma con opzione di ‘recompra’ in favore del Real. Il croato resta la prima scelta per la società milanista, che probabilmente dovrà attendere fino alle ultime ore di mercato per sapere il futuro di Kovacic. E’ questa la promessa di Perez a Galliani, un piccolo spiraglio di luce per le speranze del Milan.

Il Milan insiste per Mateo Kovacic. L’amministratore delegato dei rossoneri, Adriano Galliani, è al lavoro per rafforzare il team di Vincenzo Montella e dopo l’arrivo di Josè Sosa dal Besiktas, spinge per il centrocampista del Real Madrid. Appena un anno fa Kovacic salutava l’Inter per trasferirsi in Spagna ai galacitcos, con cui non è riuscito ad improsi. Per questo motivo il ‘diavolo’ conta di riuscire a chiudere l’affare, facendo leva sulla volontà del giocatore di tornare protagonista e degli ottimi rapporti tra Galliani e Florentino Perez. Secondo quanto rivelato da ‘La Gazzetta dello Sport’, il Milan può chiudere per un prestito pluriennale con la possibilità di inserire un diritto di riscatto e lasciare la recompra agli spagnoli. Giorni importanti per il mercato rossonero e per il futuro di Kovacic: qualcosa bolle in pentola. 

Adriano Galliani lavora a testa bassa per rafforzare il Milan e consegnare a Vincenzo Montella una squadra competitiva entro la fine del calciomercato. I rossoneri stanno operando in più direzioni, con diversi nomi sul taccuino per ogni reparto. Il nome più suggestivo, al momento, è rappresentato da Mateo Kovacic, che è ormai finito ai margini del progetto tecnico del Real Madrid. Secondo quanto rivelato da ‘La Gazzetta dello Sport’ il Milan vuole ottenere il calciatore in prestito pluriennale, inserendo un diritto di riscatto dei rossoneri ma lasciando al Real Madrid il diritto di ‘recompra’, proprio come nella nota operazione Morata. Gli spagnoli non sembrano convinti, ma nulla è perduto. Galliani ha ottimi rapporti con Florentino Perez e punterà forte su questa fattore per ottenere Kovacic. 

Un intricato caso di calciomercato coinvolge Mateo Kovacic: di colpo Milan, Inter e Juventus tornano a duellare come ai bei tempi ma non sul campo bensì sulle trattative mercatizie. Il Real Madrid vorrebbe piazzare il talentino croato, oggettivamente chiuso in casa dai vari Isco, James, Modric e Kroos, e lItalia sembra la destinazione più gradita dallex interista: e dunque mentre Galliani tenta il colpo last minute e Marotta pregusta un altro sgarbo al Milan, torna lInter per cercare di rompere le uova nel paniere ai rivali ipotizzando una pazza idea di caloroso ritorno ad Appiano Gentile. I dissapori con Mancini lo avevano allontanato un anno fa e quando si era parlato di un possibile ritorno, la presenza del Mancio aveva neutralizzato tutto. Ora però Frank De Boer è sulla panchina e Ausilio sarebbe tentato al colpaccio: per lInter, Kovacic potrebbe arrivare in prestito secco e ritagliarsi un ruolo importante nella nuova tattica neroazzurra in salsa olandese. Folle calciomercato, ma che almeno riporta in auge lantica sfida a tre Milan, Inter e Juventus: di questi tempi, specie per le milanesi, bisogna accontentarsi

Mateo Kovacic torna in Italia? Le ultime notizie di calciomercato lasciano intendere che si possa fare; il Milan come abbiamo riportato sarebbe sulle tracce del centrocampista croato, unidea last minute che però avrebbe bisogno del consenso economico da parte di Florentino Perez. Non è detto in ogni caso che Kovacic sia destinato a lasciare il Real Madrid: certo il suo utilizzo lultimo anno è stato piuttosto scarso e sicuramente, quando ha lasciato lInter per trasferirsi al Santiago Bernabeu, sperava di avere un impatto maggiore nella squadra oggi in mano a Zinedine Zidane. Tuttavia in questi ultimi giorni di calciomercato il Real Madrid è chiamato a fare delle scelte: nelle ultime ore si è parlato anche di un possibile addio da parte di James Rodriguez, il colombiano che era stato acquistato a peso doro dal Monaco ma che nellultima stagione ha visto molto più la panchina che il campo. Possono partire entrambi, ma Zidane molto difficilmente lascerà che la sua rosa si indebolisca così tanto.

Le probabilità di vedere Mateo Kovacic al Milan in questa finestra di calciomercato si fanno più alte rispetto a ieri quando le prime voci sullinteressamenti per lex Inter amato da Zidane (che resta lostacolo più ostico per strapparlo dal Real Madrid). Stando alle ipotesi fatte dalla Gazzetta dello Sport questa mattina, Galliani sta sondando il suo vecchio amico Florentino Perez per convincerlo ad una trattativa alla Morata. Spieghiamo, dopo la promessa fatta dal presidente madrileno di un prestito gratuito ma solo se si arriva allultimo giorno di mercato con Kovacic ancora al Real, avanza unaltra ipotesi: lAd in scadenza del Milan vuole chiedere il prestito pluriennale di Kovacic tentando una soluzione con ricompra sullo sfondo dopo due anni, strada economica e percorribile più di tutte le altre per il Milan che non ha le possibilità di spendere i 30 milioni di cartellino che il Real Madrid chiede. Alla finestra rimane la Juventus che potrebbe anchessa approfittare di una seconda tariffa Morata per aggiudicarsi il talentino croato: è tutto nelle mani di Florentino (e Zidane) per il futuro di questa trattativa.

Tra Milan e Juventus, Mateo Kovacic è allinterno di un intrigo di calciomercato che potrebbe risolversi solo negli ultimi giorni, anzi nelle ultime ore di questo mercato dagosto. Qui sotto trovate tutte i possibili scenari a cui però qualche ora fa si è aggiunto un dettaglio che potrebbe cambiare il corso della trattativa di Kovacic verso lItalia: la Juventus è alla ricerca di un mediano e potrebbe puntare a fare un altro sgarbo ai rossoneri fregando dopo Pjaca e forse Bentancur anche il talento croato ex Inter ma di contro il Milan ha una certa da giocarsi importante, diciamo così affettiva. No, non stiamo impazzendo, è proprio questo il legame che potrebbe intervenire e aiutare la società rossonera: come ultimo regalo ad un vecchio amico come Galliani, verso ormai il pensionamento, Florentino Perez avrebbe promesso Kovacic al Milan con prestito gratuito ma ad un patto. Secondo Il Corriere dello Sport, il presidente del Real Madrid – che solo un anno fa ha speso la bellezza di 35 milioni di euro per aggiudicarsi il talentino ex neroazzurri – avrebbe fatto la promessa alla società del Milan ma solo per lultimo giorno di mercato, qualora dunque Kovacic non fosse stato comprato/preso in prestito oneroso da qualche altra squadra. La promessa reggerà? E soprattutto la Juventus non interverrà prima con qualche offerta economica del tutto più vantaggiosa?

Mateo Kovacic al Milan può essere un colpo da ultimi giorni di calciomercato (quali sono di fatto) ma come già avvenuto con laffare Marko Pjaca la Juventus potrebbe arrivare e piazzare la zampata lasciando per lennesima volta il povero Galliani a bocca asciutta. Eh sì, le ultime news sul talento croato del Real Madrid che ormai sembra fuori dai piani della società spagnola – ma non di Zidane che stravede per lui – vedono un Marotta interessato a Kovacic per colmare la lacuna a centrocampo dopo la partenza milionaria di Pogba. Secondo CalciomercatoWeb, la Juventus vorrebbe Kovacic in prestito con diritto di riscatto ma da Madrid avrebbero risposto con un bel solo cessione a titolo definitivo con la cifra tra i 25 e i 30 milioni di euro, per rientrare almeno un pochino della spesa sostenuta solo una estate fa da Florentino Perez. In questo caso il Milan può gentilmente salutare tutti quanti e ritirarsi mentre la Juve, con i soldi incamerati dalla vendita al Manchester United del Polpo può seriamente pensarci. Certo è che ci sarebbero nomi forse più altisonanti per sostituire Pogba, come Matuidi dannatamente più utile in quella zona di campo rispetto a Kovacic, ma è anche vero che Allegri si troverebbe un giovane molto interessante da far finalmente crescere senza troppa pressione, imitando lesplosione che ha avuto ad esempio Coutinho, altro ex Inter, al Liverpool.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori