Icardi al Napoli? / Calciomercato Inter News: le parole di Venerato (Ultime Notizie, oggi 5 agosto 2016)

- La Redazione

Calciomercato Napoli News: pressing su Mauro Icardi. Le ultime notizie e gli aggiornamenti in diretta sulla trattativa per l’attaccante dell’Inter, contatti in corso (oggi, 5 agosto 2016).

icardi_rete
(LaPresse)

Nelle scorse ore, il giornalista di Rai Sport, Ciro Venerato ha fatto il punto della situazione su Icardi. Ecco i concetti espressi dal collega: Allora, lInter a quanto dichiara è vicina al rinnovo a 5 milioni più bonus e di dice ottimista, quando arriverà in Italia il dirigente del gruppo Suning si metterà nero su bianco il rinnovo di Icardi e si chiarirà anche la situazione con Mancini. Il Napoli invece si dice possibilista, continuano infatti i rapporti tra Adl e il gruppo Suning, in particolare con un importante personaggio del mondo dellimprenditoria”. Wanda Nara non si è sbilanciata sul futuro di ‘Maurito’:Lentourage del calciatore mi esclude categoricamente accelerazioni sul rinnovo e appuntamenti a breve con lInter – ha spiegato Venerato – il calciatore pensa ancora a Napoli, e mi dice che a parità di offerte tra Arsenal e Napoli sceglierebbe gli azzurri.

Mauro Icardi un pò più lontano dal Napoli nelle ultime ore, dopo le prove di rinnovo contrattuale con l’Inter. La società partenopea, alla disperata ricerca di un attaccante di spessore, non molla la presa e preme per l’argentino facendosi forza della volontà del ragazzo. Nei giorni scorsi, infatti, il suo trasferimento sotto il Vesuvio sembrava cosa più che fattibile. Ad oggi le cose sono cambiate, Wanda Nara tratta con l’Inter per l’adeguamento dell’ingaggio coi nerazzurri, consapevole dell’interesse vero del Napoli. Qualche speranza di vedere l’attaccante al San Paolo infatti c’è ancora, lo testimoniano le parole rilasciate nella giornata di ieri da Pagliari su Gabbiadini: “Sappiamo che il Napoli segue Icardi, noi abbiamo fatto le nostre richieste alla società ma ancora non c’è una risposta“. Gabbiadini vuole spazio, soprattutto dopo la cessione di Higuain. Se il Napoli punterà su un altro chiederà di essere venduto. E l’attaccante nella mente di Sarri è proprio Mauro Icardi. 

Mauro Icardi sembra sempre più lontano da un’eventuale partenza con l’Inter pronta a trattenerlo anche a fronte di un rinnovo con aumento di ingaggio. Della situazione ha parlato FcInterNews che sottolinea come i nerazzurri abbiamo chiuso definitivamente agli azzurri. Inoltre sottolinea che Erick Thohir avrebbe incontrato di recente proprio il bomber sottolineando che gli avrebbe aumentato l’ingaggio, ma che avrebbe dovuto aspettare almeno fino ad ottobre. L’attaccante, oggi titolare contro il Tottenham, avrebbe accettato questa situazione, soddisfatto della possibilità di continuare ad essere il capitano del club nerazzurro. Staremo a vedere se l’agente e moglie dell’argentino, Wanda Nara, farà altri interventi che possano magari destabilizzare la situazione o meno.

Aumentano i segnali incoraggianti per i tifosi dell’Inter, preoccupati per la vicenda di calciomercato su Mauro Icardi, recentemente accostato con forza al Napoli. Nell’amichevole attesa tra poco tra l’Inter e il Tottenham infatti vi sarà titolare e con la fascia da capitano proprio il bomber nerazzurro: mentre nelle amichevole scorsi il giocatore lamentando un dolore alla spalla era rimasto in disparte senza mai giocare nemmeno un minuto, ora Maurito giocherà fin dal primo minuto di gioco. Un segnale avvero importante che conferma le ultime voci di calciomercato che parlano di un graduale rasserenamento dei tesi rapporto tra lo stesso Icardi e la dirigenza dell’Inter. Si profila quindi sempre come più vicino l’ipotesi di rinnovo tra il bomber e il club milanese, mentre il Napoli rimane in attesa di un segnale, anche se ormai comincia a perdere le speranze, tanto che la dirigenza azzurra si sta cominciando a guardare intorno in cerca di un sostituto di Higuain.

La vicenda Icardi, una delle più chiacchierate di questa stagione di calciomercato estivo, continua ad essere al centro di numerose indiscrezioni. Icardi, al quale si apre sempre più come certa la strada verso il rinnovo di contratto con l‘Inter, sembra dunque sempre più irrangiungibile per il Napoli, che negli ultimi giorni di calciomercato lo aveva cercato con assiduità. La strada verso il rinnovo tra Icardi e Inter però potrebbero però seguire tempistiche finora non previste: secondo le ultime indiscrezioni di calciomercato del portale FCInter news infatti è possibile che si apra un tavolo di trattative tra l’entourage di Icardi e la dirigenza nerazzurra solo tra un paio di mesi, a calciomercato ben terminato. E’ inoltre previsto tra pochi giorni un nuovo incontro tra Ausilio e lo stesso giocatore per confermare la strada del rinnovo (assai più probabile al momento) oppure per annunciare la messa in vendita del cartellino del bomber nerazzurro, cercato tra gli altri anche dal Napoli. Staremo a vedere…

E’ proprio vero che le strade del calciomercato sono infinite: Mauro Icardi continua a d essere un grande protagonista di questa finestra di calciomercato estivo. Il bomber dell’Inter cercato con insistenza dal Napoli, secondo le indiscrezioni di calciomercato delle ultime ore sembra ben contento i rimanere in realtà a vestire la maglia nerazzurra. si parlava infatti di un rinnovo di contratto che la dirigenza dell’Inter avrebbe proposto allo stesso Icardi ma solo alla chiusura della finestra di calciomercato. Il colpo di scena è però delle ultime ore. Secondo le ultimissime voci di calciomercato pubblicate dalla redazione di Premium Sport infatti non solo Icardi sarebbe pronto a uscire dall’Inter, ma la società starebbe già cercando un suo possibile sostituto. Secondo Premium infatti nel caso in cui Icardi dovesse abbandonare il club nerazzurro per il Napoli, ma anche per una meta estera, l‘Inter si starebbe interessando a Carlos Bacca, punta colombiana del Milan, sulla pizza di calciomercato da ormai diverse settimane. al momento vi sono molti se e ma su questa ipotesi di calciomercato, su cui si spera vi saranno a breve altri aggiornamenti. La suggestione Bacca però potrebbe venire incontro ai tifosi rossoneri, ma non a quelli dell’Inter, che sebbene siano stati infastiditi dalle polemiche suscitate dalla vicenda Icardi-Napoli, difficilmente accetterebbero la partenza del bomber.

Nel corso di questa sessione di calciomercato estivo l’Inter deve guardarsi bene dagli assalti degli altri club ai propri campioni e non sono da sottovalutare nemmeno i malumori degli stessi giocatori. In questa direzioni non bisogna prendere alla leggerea la situazione di Mauro Icardi, capitano dell’Inter ma fortemente voluto dal Napoli per sostituire Gonzalo Higuain, ceduto alla Juventus. Intervistato da TMW Radio, sull’argomento ha detto la sua opinione anche l’ex allenatore interista Gigi Simoni, il quale caldeggia la permanenza di Icardi a Milano, individuato come elemento fondamentale per la squadra del tecnico Roberto Mancini: “Credo possa lottare per i primi tre posti. Bisogna valutare la situazione di Icardi, quello è un problema. Mi sembra che sia ancora tutto da decidere, per me è un calciatore importante. Fa venti gol l’anno, un attaccante simile non si trova facilmente sul mercato.”

Sembra farsi sempre più strada l’ipotesi di calciomercato che vedrebbe il bomber Mauro Icardi ancora con la maglia dell’Inter della prossima stagione. La strada che avrebbe portato Maurito Icardi al Napoli sembra quindi sulla via del tramonto, anche se formalmente il club azzurro non ha ancora smesso di sperare in un segnale da parte del bomber nerazzurro. Presso le sedi dell’Inter  si sta lavorando intanto per proporre un rinnovo di contratto a Icardi, ma solo al termine della stagione estiva di calciomercato. Tra l’entourage del bomber e il club nerazzurro però non si può ancor aparlare di distensione: secondo le ultime voci di calciomercato pubblicate dal Corriere dello Sport infatti vi sarebbe ancora forte tensione tra le parti in causa. La moglie agente di Icardi Wanda Nara infatti starebbe facendo pressioni all’Inter per anticipare i tempi della trattativa per il rinnovo. Proprio ieri Wanda Nara ha avuto una riunione con alcuni collaborati per definire la strategia da seguire nei prossimi giorni, che porrebbero rivelarsi decisivi per la permanenza di Icardi all’Inter. 

Le strade del calciomercato si sa cono infinite ma sembra che quella che avrebbe portato Mauro Icardi al Napoli entro questa finestra di calciomercato sia definitivamente tramontata. Decisivo in questo senso l’incontro a proposito del calciomercato avvenuto ieri a La Pinetina tra Roberto Mancini e parte della dirigenza dell’Inter: secondo le ultime indiscrezioni di calciomercato scritte sull’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport sembra dunque che Mauro Icardi rimanga all’Inter. Il Napoli sembra dunque rassegnarsi al fatto che il bomber nerazzurro per il momento non vestirà la maglia azzurra del club campano, mentre la dirigenza dell’Inter è al lavoro per proporre al bomber un rinnovo di contratto al termine di questa stagione di calciomercato. L’idea del club milanese sarebbe quella di proporre a Icardi e al suo entourage un allungamento di contratto fino al 2020 con un lieve ritocco sull’ingaggio (che al momento si è attestato sui 4 milioni di euro divisi in  2.6 di salario e 1.4 di diritti d’immagine). Il Napoli non si è ancora ufficialmente arreso ma è improbabile, secondo la rosea che la dirigenza azzurra possa rilanciare ancora per Icardi. Non a caso le ultime indiscrezioni di calciomercato parlano di un De Laurentiis in cerca di un suo sostituto.

Sta maturando l’ipotesi che la trattativa di calciomercato per arrivare a Mauro Icardi dell‘Inter sia solo un modo di sviare l’attenzione dalla dolorosa cessione di Gonzalo Higuain. Di questo è convinto anche Gianni Improta, ex centrocampista della squadra azzurra. Ecco le sue parole a TuttoMercatoWeb: “Quando Aurelio De Laurentiis capisce che non può arrivare a un calciatore importante inizia ad alzare il prezzo tanto sa che non lo potrà prendere. Getta solo fumo negli occhi per far vedere alla piazza che lui ci ha provato”. Di certo l’operazione di calciomercato Icardi al momento sembra essersi complicata in maniera definitiva col Napoli che sembra destinato a rinunciare alla trattativa. Staremo a vedere se ci saranno delle novità, ma intanto al momento gli azzurri sono costretti a dirottare su qualche altro calciatore in attesa di sapere se magari si possa riaprire uno spiraglio per Icardi dell’Inter.

L’Inter lavora per trattenere Mauro Icardi, giocatore di spessore e grande qualità. Sua moglie e procuratore Wanda Nara però spinge per un aumento importante di ingaggio. Secondo le indiscrezioni di calciomercato riportate da La Gazzetta dello Sport, nella sua versione online, l’entourage di Icardi pare intenzionato a chiedere ben cinque milioni di euro anche forti del fatto che il Napoli ne aveva offerti addirittura sei e mezzo. Intanto Icardi ha mandato dei segnali distensivi all’Inter usando il suo profilo personale di Twitter. Su questo infatti Icardi ha più volte sottolineato il suo amore per i colori e la sua possibile partenza al momento sembra essere diventata un’utopia. 

Tra i nomi che circolano a Napoli per il dopo Gonzalo Higuain quelli caldi portano a Edinson Cavani e Mauro Icardi. Oggi ha parlato ai microfoni di CalcioNapoli24 il suo entourage sottolineando che: “La Juventus lo voleva, ma per amore del Napoli e di Napoli ha sempre opposto resistenza. Non ha mai voluto fare un torto ai suoi vecchi tifosi. Certo se Mauro Icardi vale sessanta milioni e Gonzalo Higuain novantaquattro allora quanti ne vale Cavani?“. Al momento sembra comunque che Mauro Icardi sia destinato a rimanere ancora a lungo all’Inter con un rinnovo pronto da essere solo firmato e che lo leghi per tutta la carriera ai colori di cui è anche il capitano.

Il Napoli insiste ma sono pochissime le possibilità di portare Mauro Icardi sotto al Vesuvio. Lattaccante argentino si è già sbilanciato sul suo futuro dichiarando ancora amore alla società nerazzurra nonostante le contestazioni dei tifosi. Il Napoli, così, avrebbe cambiato obiettivo. Con Bacca che non convince totalmente mister Sarri, lalternativa a Icardi potrebbe essere Stevan Jovetic. Lex attaccante della Fiorentina, reduce da una stagione piuttosto deludente in casa Inter, piace davvero tanto agli azzurri che punterebbero sul montenegrino come falso nueve. Una possibilità concreta, dunque, per Jovetic, ormai fuori dagli schemi di Roberto Mancini. Laltro nome accostato al club di Aurelio De Laurentiis come alternativa a Icardi è Kalinic della Fiorentina.

Dopo il ritiro di Bruscone e la tourneè negli Stati Uniti, lInter è tornata ad Appano Gentile per continuare la preparazione per la nuova stagione, ormai alle porte. Ad attendere la squadra cera un gruppo di tifosi che, come riporta Sky Sport, ha dato inizio ad una piccola contestazione nei confronti di Roberto Mancini e Mauro Icardi. I due protagonisti del mercato estivo dei nerazzurri hanno scatenato i malumori dei tifosi che non hanno gradito le recenti dichiarazioni del tecnico e dellattaccante argentino per il quale si è espressa soprattutto Wanda Nara, moglie e agente. Nonostante le recenti dichiarazioni damore social nei confronti dei nerazzurri di Icardi, i tifosi non dimenticano. Si è trattata, tuttavia, della contestazione di una minoranza. La maggior parte dei tifosi, infatti, ha accolto con gioia la decisione di Icardi di restare in nerazzurro.

La soap opera Icardi continua. Nonostante le recenti dichiarazioni damore dellattaccante argentino allInter, continua la pressione del Napoli su Icardi, considerato luomo giusto per sostituire Higuain. Di fronte ai 60 milioni di euro offerti dal Napoli, però, Beppe Bergomi, storico uomo nerazzurro, lascerebbe partire il bomber argentino nonostante lo giudichi un professionista vero. Io so che è un ragazzo serio, un professionista che si allena molto bene e vuole bene alla maglia. Poi sul discorso cessione o rinnovo i tempi e i modi potevano essere gestiti meglio. A parte questo, il ragazzo è serio, poi penso sempre che quando arrivano certe offerte tutti sono cedibili. Via per 60 milioni? Sì, ma in generale. Non parlo di Icardi, se si chiude una porta si apre un portone. Ci sono tante alternative nella rosa dellInter, oppure si possono prendere questi soldi e fare altro. A quelle cifre lì qualsiasi giocatore che non sia Cristiano Ronaldo o Gareth Bale può partire, ha dichiarato Bergomi ai microfoni di TMW Radio.

Potrebbe chiudersi nei prossimi giorni una delle vicende più chiacchierate di questa stagione estiva di calciomercato, ovvero il possibile passaggio di Mauro Icardi al Napoli entro questa finestra di calciomercato. Secondo le ultime voci di calciomercato infatti questi potrebbero essere i giorni decisivi in cui conoscere la volontà dell’attaccante nerazzurro a lungo lusingato da Aurelio De Laurentiis, patron del club campano. Secondo il giornalista Luca Marchetti, intervenuto al portale TMW è assai probabile che Icardi rimanga all’Inter, anche se giocatore e società dovranno presto sedersi al tavolo delle trattative per concordare un rinnovo di contratto comprendente un cospicuo adeguamento economico per il giocatore. Icardi infatti non sembra intenzionato di spostarsi da Milano al momento e si profila sempre più certa la sua permanenza con la maglia dell’Inter. Secondo il giornalista Sky però il Napoli non ha perso le speranze e rimane comunque in attesa di un segnale da parte di Icardi per poter bussare ancora alla porta dell’Inter per con la speranza di poter contrattare per il cartellino dell’attaccante nerazzurro.

Continua ad occupare un posto di primo piano delle colonne dedicate al calciomercato il triangolo Icardi-Napoli-Inter: il bomber nerazzurro è infatti al momento assai lusingato proprio al club campano che vorrebbe strapparlo alla società milanese entro questa finestra di calciomercato. Secondo le ultime voci di calciomercato potrebbero essere questi i giorni decisivi per dirimere l’annosa vicenda, tra le più chiacchierate in questa stagione di calciomercato estive. Secondo le ultime indiscrezioni di calciomercato pubblicate dalla Gazzetta dello Sport Icardi e Inter vorrebbero continuare assieme anche il prossimo anno ma il bomber nerazzurro ha delle richieste da fare alla società, la quale potrebbe accontentarlo soltanto in parte. Attualmente all‘inter Icardi riceve un ingaggio stagionale da 2.6 milioni di euro, ma l’entourage del giocatore chiede un aumento sostanzioso (circa 5 milioni di euro annui esclusi i diritti di immagine), che la società potrebbe non soddisfare pienamente. Il rischio infatti è che il caso Icardi dia a tutti la scusa per poter chiedere un simile adeguamento, cosa che la dirigenza nerazzurra non è disposta a fare. La parti in causa potrebbero sedersi comunque al tavolo delle trattative al termine della stagione estiva di calciomercato, evitando così un eventuale colpo lampo da parte del Napoli nel caso in cui l’accordo non dovesse essere raggiunto. 

Non si sono ancora del tutto spente le speranze del patron del Napoli Aurelio De Laurentiis di riuscire a strappare Mauro Icardi all’Inter. Il bomber nerazzurro, vero e proprio caso di questa stagione di calciomercato estivo, attualmente è conteso proprio dal club campano, che approfitterebbe della tensione presente in casa Inter tra la dirigenza e Icardi per soffiare via l’attaccante numero nove. Secondo le ultime indiscrezioni di calciomercato pubblicate questa mattina dal quotidiano Il Mattino il giorno decisivo per la vicenda Icardi-Inter potrebbe essere proprio domani. è infatti in programma un incontro tra la moglie agente di Icardi, Wanda Nara e la dirigenza dell‘Inter, con sul tavolo probabilmente il nodo rinnovo di contratto. Icardi vorrebbe contrattare un sostanzioso adeguamento economico: se la però l’Inter non soddisferà le sue richieste è probabile che si giunga a una totale rottura tra le parti in causa. Icardi dunque, se tale scenario si dovesse verificare potrebbe essere vicinissimo a chiudere un accordo con il Napoli. Staremo a vedere…

Continua il balletto che sta animando questi caldi giorni di calciomercato estivo: Mauro Icardi, bomber dell’Inter ma conteso dal Napoli dovrebbe a breve annunciare la propria decisione per la prossima stagione di campionato di Serie A. Secondo le ultime indiscrezioni di calciomercato pubblicate questa mattina dalla Gazzetta dello Sport, i recenti tweet del bomber dell’Inter andrebbero interpretati come segnali rassicuranti per i tifosi nerazzurri: Icardi non avrebbe intenzione dunque di lasciare Milano per Napoli ma starebbe trattando anche tramite la moglie-agente Wanda Nara con la società per un rinnovo di contratto dal sostanzioso adeguamento economico. Il Napoli sembra dunque allontanarsi sempre di più, ma attenzione: Aurelio de Laurentiis già nei giorni scorsi era motivato a fare tutto il possibile per portare in azzurro  Icardi entro questa finestra di calciomercato  e non sono da escludere altri colpi da parte del Napoli. Intanto in casa Inter si dovrà presumibilmente presto trattare per il rinnovo di contratto per il bomber: il suo entourage chiederebbe un compenso da 5 milioni di euro a stagione, bonus per i diritti di immagine esclusi: staremo a vedere.

Il Napoli resta all’inseguimento di Mauro Icardi, nonostante la pista di calciomercato si riveli sempre più complessa. Nemmeno l’Inter, infatti, molla la presa sull’attaccante argentino: le diplomazie sono, infatti, a lavoro per arrivare al rinnovo di contratto tanto auspicato da Wanda Nara, moglie e agente del capitano Icardi. L’obiettivo è assecondare le richieste di Icardi, che si aspetta un aumento dell’ingaggio, e di blindarlo. Nelle ultime ore di calciomercato sono arrivati segnali positivi da Icardi attraverso i social network: la sensazione è che l’intesa possa essere raggiunta. L’ombra del Napoli, però, non va affatto trascurata: il club partenopeo ha impiegato pochissimo tempo a raggiungere l’intesa con Icardi per il contratto, quindi la presa sull’attaccante resta forte. Complessa si è, invece, rivelata la trattativa di calciomercato con l’Inter, che non intende rinunciare all’attaccante. Stando a quanto riportato da Radio Crc, l’entourage di Icardi sarebbe in costante contatti con il Napoli e gradirebbe il trasferimento alla corte di Maurizio Sarri. Per questo il presidente Aurelio De Laurentiis si sarebbe messo direttamente in contatto con il Suning per offrire 55 milioni di euro più 5 di bonus, ma non è da escludere un altro rilancio o l’inserimento nella trattativa di Manolo Gabbiadini, attaccante particolarmente gradito a Roberto Mancini. I tifosi dell’Inter nel frattempo si interrogano sul futuro di Icardi: resterà davvero a Milano o diventerà l’erede di Gonzalo Higuain nel Napoli?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori