DIRETTA / Salernitana-Inter Primavera (risultato finale 0-5) info streaming video e tv: doppietta di Pinamonti a Salerno (oggi 18 settembre 2016)

- La Redazione

Diretta Salernitana-Inter Primavera info streaming video e tv, probabili formazioni e risultato live della partita in programma alle ore 11.00, 2^ giornata girone C (oggi 18 settembre 2016)

pallone_spray
Diretta Bologna Bruges (LaPresse)

Nella ripresa tra Salernitana ed Inter Primavera ancora show dei nerazzurri. L’Inter di Vecchi ha iniziato al 57′ con un colpo di tacco di Piscopo a favore di Butic con un ulteriore palo che nega la doppietta al croato. Pochissimi minuti dopo, al 61′, arriva il 4-0 da parte dell’Inter: punizione di Piscopo che passa a Butic, il croato trova il taglio per Pinamonti che non ha problemi a battere Caruso segnando il terzo gol in tre partite. Al 71′ l’Inter vicinissima al 5-0, ancora un palo che ferma il risultato, De Angelis aveva fatto di tutto per fermare l’azione nerazzurra. Butic scatenato quest’ggi: manca soltanto un altro gol all’attaccante croato che all 81′ tira con il sinistro ma il pallone termina di poco a lato. La Salernitana non è riuscita ad uscire dalla propria metà campo quest’oggi, la partita è stata condotta sin dai primi minuti dagli uomini di Stefano Vecchi che all’87’ siglano il grazie al gol di Gaidu.

Si è concluso il primo tempo tra Salernitana ed Inter Primavera ed il risultato sorride ai nerazzurri per 3-0. Dopo aver osservato il minuto di silenzio per la morte dell’ex presidente della Repubblica, Ciampi, le due formazioni si sono date subito battaglia in campo: l’Inter al 10′ è passata subito in vantaggio grazie al gol di Piscopo che con una splendida volée all’interno dell’area da rigore batte il portiere della Salernitana che non poteva nulla sul tiro del numero 10 nerazzurro. La squadra di Stefano Vecchi sembra scatenata quest’oggi in campo e trova il raddoppio al 27′ con la rete di Butic: primo gol in una gara ufficiale con la maglia dell’Inter per il giocatore croato che ribadisce in rete dopo il palo preso in pieno da Rivas. La Salernitana non pervenuta in campo in questo primo tempo, al 40′ ci riprova Piscopo dai venticinque metri, ma il numero 10 nerazzurro trova un ottimo Caruso in porta. Arriva il 3-0 al 44′, questa volta è Pinamonti che batte il portiere nell’uno contro uno.

Salernitana-Inter Primavera: è tutto pronto per la partita valida per la seconda giornata del campionato Primavera 2016-2017. LInter di Stefano Vecchi si presenta alla stagione avendo vinto la Coppa Italia pochi mesi fa; è ancora una delle formazioni più quotate per la vittoria dello scudetto e oggi se la vede con una Salernitana che chiaramente gioca il ruolo di outsider ma è del tutto intenzionata a vivere una stagione di alto profilo. Il calcio dinizio è alle ore 11: andiamo quindi a vedere quali sono le formazioni ufficiali della partita, e come Marco Savini e Stefano Vecchi schierano le loro squadre. Caruso; Ramos, Nardecchia, De Angelis, Vignes; Tramontana, Amabile, Paolella; Gaeta; Maione, Cenaj. In panchina: Scolavino, Libertino, Perpignano, Siciliano, Terrone, Chisu, Di Lascio, Proto, Locci, Altea, Bongiorno. Allenatore: Marco Savini Di Gregorio; Lombardoni, Vanheusden, Cagnano; Zonta, Piscopo, Awua, Carraro, Rivas; Pinamonti, Butic. In panchina: Dekic, Minelli, Putzolu, NDiaye, Bakayoko, Bollini, Gandu, Belkheir, Souare. Allenatore: Stefano Vecchi

Si avvicina; andiamo allora a dare uno sguardo a quella che potrebbe essere la chiave tattica della partita. La Salernitana di Marco Savini dovrebbe partire tatticamente con il 4-3-3, mentre l’Inter di Stefano Vecchi schiererà lo stesso 3-5-2 che ha permesso ai nerazzurri di avere ragione del Palermo nella prima giornata di campionato. Per l’Inter la scorsa stagione è stata comunque ricca di soddifazioni, a partire dalla Coppa Italia vinta contro la Juventus: questo ha portato alla conferma di Stefano Vecchi, pur con un gruppo rinnovato che ha comunque in Bakayoko e Pinamonti le sue punte di diamante. La Salernitana non parte in questa stagione con le stesse ambizioni dell’Inter, ma Savini si attende una risposta dal suo attacco che nella trasferta di Novara è apparso abulico e troppo poco efficace, con i granata che vorrebbero migliorare il campionato dello scorso anno in cui i campani sono rimasti costantemente ancorati alla parte bassa della classifica.

Oggi domenica 18 settembre 2016 alle ore 11.00, sarà una sfida valevole per il girone C del campionato Primavera, arrivato alla sua seconda giornata. Una sfida che vede i nerazzurri partire favoriti anche alla luce di quanto visto nel match d’esordio. La squadra di Stefano Vecchi ha saputo anche soffrire in alcune fasi della sfida casalinga contro il Palermo, ma alla fine ha saputo far valere il suo maggior tasso tecnico, passando definitivamente nel quarto d’ora finale della partita grazie alle reti messe a segno da Pinamonti e da Belkheir, quest’ultimo entrato in campo nel corso della ripresa. Un’Inter che vuole lottare per i vertici del campionato Primavera come già fatto nella passata stagione e in generale negli ultimi anni, in cui il settore giovanile nerazzurro ha saputo togliersi importanti soddisfazioni. L’avversario di turno sarà una Salernitana che invece non è riuscita a partire con il piede giusto in questo nuovo campionato, perdendo il match d’esordio sul campo del Novara. I granata non partono nella griglia delle favorite alla qualificazione ai play off o tanto meno alla final eight, ma vogliono dimostrare di aver allestito una Primavera competitiva anche in vista della riforma che dal prossimo anno prevederà promozioni e retrocessioni anche in questo campionato.

Queste le probabili formazioni dell’incontro: la Salernitana schiererà Caruso a difesa della porta, Perico in posizione di terzino destro e Vignes in posizione di terzino sinistro, con Amabile e Nardecchia difensori centrali. De Angelis in cabina di regia saràaffiancato a centrocampo da Tramontana e Gaeta, mentre nel tridente offensivo partiranno dal primo minuto Carrafiello, Cenaj e Paolella. Risponderà l’Inter con una difesa a tre composta da Vanheusden, Mattioli e Lombardoni davanti all’estremo difensore Di Gregorio. N’Diaye giocherà com esterno destro di centrocampo con Cagnano che si muoverà sulla fascia opposta, mentre al centro della linea mediana toccherà ad Auwa, Zonta e Rivas. In avanti, confermato il tandem offensivo composto da Bakayoko e Pinamonti. 

La Salernitana non parte in questa stagione con le stesse ambizioni dell’Inter, ma Savini si attende una risposta dal suo attacco che nella trasferta di Novara è apparso abulico e troppo poco efficace, con i granata che vorrebbero migliorare il campionato dello scorso anno in cui i campani sono rimasti costantemente ancorati alla parte bassa della classifica. Le principali agenzie di scommesse non hanno ancora reso note le quote della sfida tra campani e nerazzurri che sarà uno dei posticipi domenicali della seconda giornata del campionato Primavera.

Salernitana-Inter, domenica 18 settembre 2016 alle ore 11.00, potrà essere seguita in diretta tv e in esclusiva televisiva da tutti gli appassionati di calcio giovanile sul canale 60 del digitale terrestre in chiaro e sul canale 225 del boquet di Sky. Frequenze di Sportitalia, che anche quest’anno a braccetto con Raisport detiene i diritti del torneo Primavera: per tutti coloro che non potranno essere davanti alla tv, il match sarà visibile anche in diretta streaming video via internet in chiaro sul sito sportitalia.com.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori