DIRETTA/ Venezia-Lumezzane (risultato finale 2-0) info streaming video Sportube: 25′ Ferrari, 77′ aut. Allegra (oggi, Lega Pro 2016)

- La Redazione

Diretta Venezia-Lumezzane: info streaming video Sportube, probabili formazioni, quote, orario e risultato live. La partita di Lega Pro girone B è in programma sabato 24 settembre 2016

venezia_cross
(LaPresse)

Maurizio Domizzi è uno dei giocatori più esperti nella rosa di Pippo Inzaghi. Il difensore romano ha deciso di sposare il progetto veneziano, calandosi in Lega Pro dopo nove stagioni consecutive in Serie A tra Napoli (2007-2008) e Udinese (2008-2016). Intervistato dal sito ufficiale www.veneziafc.club, Domizzi è tornato sulla soffertissima vittoria di settimana scorsa ad Ancona, definendola una partita particolare anche per lui, che nel corso della lunga carriera ne ha viste tante: Non mi era mai capitato di finire una partita in 8 uomini, ma è stato un successo importantissimo perché vincere in trasferta è sempre difficile, inoltre venivamo da una settimana particolare, in cui abbiamo speso molto sia a livello fisico che mentale a causa dei due turni in trasferta. Parlando delle tre espulsioni ricevute dai suoi compagni, Domizzi ha raccontato sensazioni comunque positive, perché la squadra non ha perso tempo a piangersi addosso o a lamentarsi ma si è convinta ancor di più di poter portare a casa la vittoria. Da buon capitano poi lex Udinese ha richiamato allattenzione i suoi compagni, parlando di ingenuità macroscopiche in relazione ai cartellini rossi ricevuti: Stavolta ci è andata bene siamo stati bravi e questo ci aiuterà ad andare avanti, però ognuno dentro di sé devessere consapevole dellatteggiamento e delle scelte che fa in campo.

Sarà diretta dallarbitro Fabio Schirru di Nichelino, assistito dai guardalinee Lorenzo Li Volsi di Firenze ed Alessio Berti di Prato. Per la sesta giornata del campionato di Lega Pro si gioca allo stadio Pierluigi Penzo di Venezia, tra i lagunari padroni di casa e il Lumezzane: calcio dinizio alle ore 16:30 di sabato 24 settembre 2016. In contemporanea si gioca anche il match tra Maceratese e Pordenone, sempre per il girone B di Lega Pro.

Di fronte la capolista, il Venezia (13 punti in classifica) allenato da Filippo Inzaghi, e un Lumezzane che dopo il tredicesimo posto nel girone A dellanno scorso è ripartito con un buon ritmo, cavando 7 punti dalle prime 5 giornate. Entrambe le squadre arrivano da una vittoria nel turno precedente: particolarmente sofferta quella del Venezia che si è imposto al Del Conero di Ancona con il minimo scarto, grazie al primo gol stagionale del ventiduenne Davide Marsura, tra i talenti in ascesa nella rosa di Inzaghi. Lo stesso Superpippo è poi stato uno dei veneziani espulsi dal direttore di gara: oltre a lui il direttore di gara ha allontanato anche i terzini Garofalo (29) e Baldanzeddu (91) e lattaccante Stefano Moreo (93), che era subentrato nella ripresa allinfortunato Nicola Ferrari.

Più tranquillo, perlomeno dal punto di vista disciplinare, il successo del Lumezzane sul Bassano: un 2-1 che ha portato la firma di Antonio Bacio Terracino. Il ventitreenne attaccante rossoblù ha aperto le marcature al 37 minuto, ispirato dal bellassist dellesterno Riccardo Barbuti. Poi, dopo il pareggio avversario ad opera di Gandolfi (69), Bacio Terracino si è ripetuto al 72 servito stavolta da Leonetti. Tre punti importanti per la squadra allenata da Antonio Filippini, salita in zona playoff ad un solo punto di distanza da Santarcangelo, Parma e proprio Bassano. Per il Lumezzane si è trattato del secondo risultato ultime di fila, mentre il Venezia risulta, assieme a Santarcangelo ed Albinoleffe, ancora imbattuto nel girone B.

Per il match della sesta giornata Filippo Inzaghi, che sarà rimpiazzato in panchina dal vice Maurizio DAngelo, dovrà fare i conti con la pioggia di squalifiche di cui sopra. Per quanto riguarda la formazione titolare si può ipotizzare un 4-3-3, con Facchin tra i pali e coppia difensiva composta da Cernuto e capitan Domini; Modolo può essere spostato nel ruolo di terzino destro, mentre a sinistra Leonardo Galli rimpiazzerà Domini. A centrocampo Fabris, Pederzoli e Bentivoglio, in attacco il centravanti spagnolo Alex Geijo (da verificare le condizioni di Nicola Ferrari) affiancato dalle ali Edera e Marsura.

4-3-3 anche per il Lumezzane di Antonio Filippini, che finora ha sempre schierato la sua formazione con questo modulo di partenza. Davanti al portiere Pasotti i centrali arretrati saranno Tagliani e Sorbo, mentre nelle caselle laterali si posizioneranno Allegra e Rapisarda. In cabina di regia il francese Genevier, ai cui fianchi agiranno Arrigoni e Calamai. Sulla fascia destra Bacio Terracino, a sinistra Leonetti mentre per il ruolo di punta centrale se la giocano Barbuti (che può anche giocare largo) e Speziale.

Quote: SNAI favorisce nettamente il segno 1 per la vittoria del Venezia in questa partita, lopzione è valutata 1,60. Sempre secondo SNAI il segno X per il pareggio tra le due squadre vale 3,50, invece il segno 2 per il successo esterno del Lumezzane corrisponde a quota 5,30. Opzione Under quotata 1,65, Over 2,05, Gol 1,97 e NoGol 1,70. Come tutte le partite del campionato di Lega Pro e della Coppa Italia di categoria, anche Venezia-Lumezzane si potrà seguire in diretta streaming video sul canale web sportube.tv; da questanno però il servizio di Lega Pro Channel è a pagamento, per seguire le partite dinteresse si può acquistare uno dei pacchetti proposti dal sito.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori