Diretta/ Atalanta Inter Primavera (risultato finale 2-0): debacle per Vecchi. Streaming video e tv

- Mauro Mantegazza

Diretta Atalanta Inter Primavera streaming video e tv: probabili formazioni, orario e risultato live della partita del campionato Primavera 1 (oggi 1 ottobre)

interprimavera_lapresse_2016
Video Inter Juventus Primavera (LaPresse)

La gara Atalanta Inter Primavera è terminata con un sorprendente 2-0 per gli orobici. La squadra di Stefano Vecchi deve quindi incassare un duro ko contro un avversario che si è dimostrato semplicemente più forte. Pronti via nella ripresa la squadra bergamasca passa in vantaggio con una rete di Melegoni che è bravo a tirare preciso nell’angolino basso dove Pissardo non può proprio arrivare. L’Inter reagisce e sfiora il pareggio in diverse occasioni. La migliore ce l’ha Rover bravo a deviare di punta un cross teso di Emmers. La palla però si va a stampare sulla traversa lasciando i nerazzurri ancora in svantaggio. Fino a quando a otto minuti dalla fine arriva il raddoppio di Barrow che chiude la partita e impedisce ai meneghini di trovare punti in questa giornata del campionato Primavera. (agg. di Matteo Fantozzi)

INTERVALLO

Siamo arrivati alla fine della prima frazione di gioco con ancora pochi minuti da disputare nella gara Atalanta Inter Primavera e il risultato è ancora fermo sullo 0-0. I meneghini sono quelli che sono andati più volte vicini al gol con una grande conclusione di Nicolò Zaniolo che ha dato l’illusione del gol, andando a colpire l’esterno della rete. Il giovane ragazzo sta crescendo molto, arrivato in estate dalla Virtus Entella a sorpresa. Il trequartista sta giocando una grande partita. La difesa nerazzurra ha comunque fatto fatica di fronte a un Atalanta di grande spessore tecnico e fisico. In un paio di occasioni sono stati bravi i singoli con alcune importanti diagonali a dire di no a un avversario che sta crescendo. Arrivati all’intervallo sul pareggio ci aspetta sicuramente una ripresa molto interessante tra due squadre che cercano tre punti. Staremo a vedere chi avrà la meglio. (agg. di Matteo Fantozzi)

FORMAZIONI UFFICIALI, SI PARTE

Pochi minuti al fischio dinizio di Atalanta Inter Primavera: cè grande attesa per il derby lombardo e nerazzurro che costituisce il posticipo domenicale della quarta giornata del nuovo campionato di Primavera 1 2017-2018. Sette punti per lInter e sei per lAtalanta, entrambe le squadre sono messe bene in classifica e di conseguenza la partita si configura come un vero e proprio scontro diretto fra big, come dimostra lo scudetto che splende sul petto dei giocatori dellInter e pure le tante soddisfazioni che storicamente lAtalanta raccoglie grazie al proprio vivaio. Curiosamente i bergamaschi finora vantano due vittorie in trasferta e una sconfitta in casa, dunque è ora di fare punti anche davanti al pubblico amico, ma lInter reduce dal pareggio in Youth League contro la Dinamo Kiev avrà naturalmente intenzioni diverse. Adesso però il tempo per le ipotesi è finito: parola al campo, ecco le formazioni ufficiali. ATALANTA: 1 Carnesecchi; 2 Del Prato, 5 Alari, 6 Salvi, 3 Migliorelli; 8 Melegoni, 4 Bolis, 10 Colpani; 11 Zortea, 9 Barrow, 7 Elia. A disposizione: 12 Vidovsek, 13 Carminati, 14 Heidenreich, 15 Rizzo Pinna, 16 Kulusevski, 17 Pagliari, 18 Chiossi, 19 Nivokazi. Allenatore: Massimo Brambilla. INTER: 1 Pissardo; 2 Valietti, 4 Bettella, 6 Lombardoni, 3 Zappa; 8 Emmers, 5 Schirò, 7 Danso; 10 Zaniolo; 9 Odgaard, 11 Merola. A disposizione: 12 Tintori, 13 Sala, 14 Corrado, 15 Nolan, 16 Gavioli, 17 Rada, 18 Brignoli, 19 Rover, 20 Belkheir, 21 Mutton. Allenatore: Stefano Vecchi. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL CAMMINO

Atalanta Inter Primavera si avvicina, dunque adesso confrontiamo il cammino delle due squadre nelle prime tre giornate del nuovo campionato di Primavera 1 a girone unico. Alla prima giornata è partita bene lInter, vittoriosa per 2-0 sullUdinese con gol di Merola e Rover, mentre lAtalanta ha perso in casa per 0-2 al cospetto della Fiorentina, a segno con Maganjic e Sottil. Ricordi dolcissimi per tutti invece nella seconda giornata: in primo piano il trionfo dellInter per 3-0 nel derby contro il Milan grazie alla tripletta di Odgaard che ha schiantato i cugini rossoneri, ma anche lAtalanta ha saputo reagire subito alla precedente sconfitta espugnando per 0-2 il campo del Torino con doppietta di Barrow. Settimana scorsa infine lInter ha rallentato pareggiando per 1-1 in casa contro il Chievo con i gol di Rabbas per i veneti e Zaniolo per i nerazzurri, mentre lAtalanta ha dilagato vincendo per 1-4 in casa della Sampdoria con unaltra doppietta di Barrow e gol di Kulusevski e Zanoni, gol della bandiera blucerchiato invece per Prelec. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’ARBITRO

Atalanta Inter Primavera sarà diretta, come abbiamo già accennato, dallarbitro Giovanni Nicoletti, che fa parte della sezione Aia di Catanzaro. La terna arbitrale per questo affascinante derby lombardo sarà completata naturalmente dai due guardalinee, che saranno Mattia Segat della sezione di Pordenone e Thomas Miniutti della sezione di Maniago. Giovanni Nicoletti nella prima parte di questa stagione ha già arbitrato tre partite, tutte relative alla Serie C (dal momento che la Primavera fa parte della Can Pro): il fischietto calabrese ha dunque arbitrato Rende-Reggina in Coppa Italia di categoria, Cuneo-Prato nel girone A e Paganese-Juve Stabia nel girone C per quanto riguarda il campionato, mentre Atalanta-Inter sarà il suo debutto stagionale in Primavera. I numeri delle tre partite arbitrate finora parlano di 13 cartellini gialli, nessuna espulsione e un solo calcio di rigore assegnato. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

INFO E ORARIO

Atalanta Inter Primavera sarà diretta dallarbitro Giovanni Nicoletti di Catanzaro; le due squadre scendono in campo oggi, domenica 1 ottobre alle ore 11.00 per questa partita valida come posticipo della quarta giornata nel campionato Primavera 1 2017-2018, la grande innovazione di questa stagione con le migliori 16 squadre del panorama giovanile italiano riunite in un girone unico. Atalanta e Inter fanno parte sicuramente della fascia più nobile, vista la forza dei due vivai nerazzurri, che senza ombra di dubbio daranno vita ad un derby lombardo da seguire con grandissima attenzione. Nelle prime tre giornate 7 punti per lInter e 6 per lAtalanta, a conferma della forza di queste due squadre.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Atalanta Inter Primavera sarà trasmessa in diretta tv su Sportitalia, appuntamento dunque in chiaro sul canale 60 – mentre gli abbonati al pacchetto satellitare Sky potranno accedervi dal canale 225 della piattaforma. Inoltre è disponibile la diretta streaming video, offerta senza costi aggiuntivi dal sito www.sportitalia.it.

PROBABILI FORMAZIONI ATALANTA

Espulso nella scorsa giornata il numero 10 Mallamo, vedremo questo che cosa comporterà nelle scelte di formazione da parte dellallenatore dellAtalanta Primavera, Massimo Brambilla. In attacco dunque il punto di riferimento sarà Barrow, il numero 9 reduce dalla doppietta nella partita contro la Sampdoria di settimana scorsa, ma lassenza di Mallamo potrebbe portare delle novità anche a livello di modulo. A centrocampo il nome di riferimento è senza dubbio Melegoni, che ha già assaggiato più di una volta il campo anche in prima squadra, godendo della fiducia di mister Gian Piero Gasperini. In difesa non ci sono dubbi sul modulo a quattro davanti al portiere Carnesecchi, con la coppia centrale formata da Alari e Salvi, mentre i terzini dovrebbero essere Del Prato a destra e Migliorelli a sinistra.

PROBABILI FORMAZIONI INTER

Un vero peccato linfortunio di Zinho Vanheusden, che priva lInter di un difensore di spicco a livello Primavera, tanto è vero che sempre più spesso gravitava nellorbita della prima squadra come riserva di Skriniar e Miranda. Vedremo dunque chi giocherà titolare al fianco di capitan Lombardoni, punto di riferimento di una retroguardia che per il resto dovrebbe puntare su Dekic in porta, Valietti terzino destro e Sala sulla corsia mancina, dal momento che mister Stefano Vecchi punta sul modulo 4-3-1-2. A centrocampo il principale punto di riferimento dei nerazzurri milanesi (precisazione fondamentale giocando contro lAtalanta) è Emmers, mentre in attacco i punti di riferimento sono il trequartista Zaniolo e il danese Odgaard, già diventato un idolo dei tifosi grazie alla tripletta rifilata al Milan nel derby.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori