DIRETTA / Juventus Torino Primavera (risultato finale 0-2) streaming video e tv: shock per i bianconeri

- Mauro Mantegazza

Diretta Juventus Torino Primavera streaming video e tv: probabili formazioni, orario e risultato live della partita del campionato Primavera 1 (oggi 14 ottobre)

Juventus_Primavera_Milan_lapresse_2017
Diretta Genoa Juventus Primavera (LaPresse)

Si è chiusa poco fa la sfida fra la Juventus e il Torino Primavera, gara valevole per il quinto turno del campionato 2017-2018. Larbitro ha fischiato tre volte mandando le due squadre definitivamente negli spogliatoi sul risultato di 0 a 2 per la compagine granata. Un successo importante per i torinesi, che hanno trovato il vantaggio agevolati anche dallinferiorità numerica per lespulsione di Kameraj al 52esimo. Le due reti sono state siglate al 68esimo e al 74esimo, e portano la firma di De Angelis e Butic. La prima marcatura è arrivata grazie ad un tiro dal limite molto angolato, con il portiere bianconero, Loria, che non ha fatto in tempo a deviare, forse perché coperto. Il secondo gol, invece, è giunto dopo una bella girata in area. Dopo questa partita, Juventus che rimane nelle zone basse della classifica, con appena 3 punti ottenuti in quattro giornate, certificando di fatto questa crisi di inizio stagione. Il Toro, invece, si porta a quota 6 superando lUdinese e portandosi a pari del Milan, in attesa che i rossoneri scendano in campo. Brutto inizio di stagione dei bianconeri, mentre i granata potrebbero svoltare dopo questo successo.

ESPULSO IL BIANCONERO KAMERAJ

Mancano poco più di 20 minuti al termine della sfida fra Juventus e Torino Primavera, gara valevole per il campionato di categoria, attualmente ancora ferma sul risultato di 0 a 0. Cominciamo col dire che i giovani bianconeri sono in inferiorità numerica visto che al 52esimo minuto di gioco è stato espulso Kameraj, per doppia ammonizione dopo fallo su un avversario. Il tecnico della Juventus, Dal Canto, ha quindi deciso di adottare un cambio, facendo entrare Abreu al posto di Portanova, e riproponendo la difesa a 4, con lultimo ad entrare in campo che si è andato a schierare sulla destra. Al 61esimo, primo tentativo pericoloso di questo secondo tempo, con Milico, che fa partite un tiro insidioso ribattuto dal centrale di difesa juventino Zanandrea. Al 66esimo, altro cambio per la Signora: fuori Morrone che non ce la fa, dentro Capellini. La nostra redazione vi da appuntamento alla fine del match per un nuovo ed ultimo aggiornamento su Juventus-Torino Primavera.

FINE PRIMO TEMPO

Si è conclusa pochi istanti fa la prima frazione di gioco della sfida fra Juventus e Torino Primavera, con le due formazioni che sono rientrante negli spogliatoi sempre sul risultato di 0 a 0. Nessuna delle due squadre è infatti riuscita a sbloccare il match, anche se qualche azione pericolosa, soprattutto nel finale di tempo, cè stata. Al 34esimo è il Torino a sfiorare in vantaggio con Rauti, che insacca in rete ma viene però pescato in fuorigioco. Al 35esimo e al 37esimo doppia risposta juventina con Nicolussi: prima con un tiro da fuori del numero 10, di poco a lato, e poi con un altro bel tentativo sul primo palo, con Coppola che è bravo e attento a chiudere la propria porta. Il finale di gara è però di matrice granata, con Butic che prova la conclusione, ma ancora una volta non inquadra lobiettivo. Appuntamento quindi a dopo la pausa, per la cronaca in diretta del secondo tempo di Juventus-Torino Primavera

BOTTA E RISPOSTA FRA LE DUE SQUADRE

Siamo a circa il 25esimo di gioco a Torino, con la sfida fra la Juventus Primavera e i pari età del Toro, gara valevole per il quinto turno del campionato di categoria, attualmente sempre ferma sul risultato di 0 a 0, perfetta parità. Andiamo prima di tutto a vedere le formazioni ufficiali delle due squadre. Juventus in campo con Loria, Kameraj, Anzolin, Zanandrea, Morrone, Vogliacco, Portanova, Di Pardo, Kulenovic, Nicolussi, Olivieri. Allenatore: Alessandro Dal Canto. Toro invece schierato con Coppola, Gilli, Ferigra, Buongiorno, Fiordaliso, De Angelis, Flinsky, Oukhadda, Milico, Rauti, Butic. Allenatore: Coppitelli. Il primo squillo è di matrice bianconera ed arriva al dodicesimo minuto di gioco: bel tiro di Olivieri dopo assist di Morrone, con Coppola costretto a deviare in angolo. La risposta del Toro arriva dieci minuti dopo, precisamente al 23esimo di gioco: gran tiro da fuori di De Angelis, con palla che sorvola la traversa di pochissimo. Appuntamento al termine della prima frazione di gioco per un nuovo aggiornamento su Juventus-Torino Primavera.

SI COMINCIA!

Pochi minuti al fischio dinizio di Juventus Torino Primavera: cè grande attesa, come per ogni derby che si rispetti, anche quando si parla di settore giovanile. Siamo infatti giunti alla quinta giornata del nuovo campionato di Primavera 1 2017-2018 e la stracittadina potrebbe dare una svolta alla stagione delle due squadre di Torino, finora entrambe molto deludenti. Per la Juventus tre pareggi e una sconfitta, i bianconeri dunque sono ancora a secco di vittorie; i granata invece sono partiti con un successo, ma poi hanno raccolto tre sconfitte consecutive, dunque anche il Torino come i cugini ha appena 3 punti in classifica. Le prospettive per la sfida odierna si annunciano dunque molto stuzzicanti, perché la posta in palio sarà fondamentale per non scivolare addirittura in zona retrocessione (un rischio che da questanno incombe anche sulle squadre Primavera), adesso dunque il tempo per le ipotesi è finito: parola al campo, Juventus Torino Primavera sta per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’ANNO SCORSO

In avvicinamento a Juventus Torino, ricordiamo come erano andati i due derby della Mole nello scorso campionato, quando bianconeri e granata erano inseriti nello stesso girone A di un campionato non ancora a girone unico. Il ricordo a dire il vero è piacevole solamente per i tifosi della Juventus, dal momento che fu una doppia vittoria bianconera, allandata in casa con il punteggio di 2-1 il 23 ottobre 2016 e al ritorno espugnando per 0-1 il campo del Torino in un posticipo del lunedì giocato il 27 febbraio. In generale, negli ultimi dieci precedenti annoveriamo ben sette vittorie per la Juventus, a fronte di un solo pareggio (1-1 il 19 settembre 2015) e due vittorie per il Torino, lultima delle quali è il 2-1 granata risalente al 19 aprile 2015. La serie aperta è di quattro vittorie della Juventus, riuscirà il Torino a rovesciare la tendenza decisamente sfavorevole per i granata? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL TESTA A TESTA

Juventus Torino Primavera si avvicina, dunque adesso confrontiamo il cammino delle due squadre prima del derby, nelle quattro giornate che hanno preceduto la prima sosta del nuovo campionato di Primavera 1 a girone unico. Alla prima giornata è partito bene il Torino, vittorioso in casa della Sampdoria per 0-1, a segno con Butic, mentre la Juventus ha pareggiato 0-0 in casa contro il Bologna. La seconda giornata ha dato alla Juventus un riscatto solo parziale, un altro pareggio in casa del Genoa per 1-1, con rete bianconera segnata da Caligara, mentre il Torino sotto i colpi di Barrow ha ceduto per 0-2 in casa contro lAtalanta. Alla terza giornata addirittura doppia sconfitta: per la Juventus 1-2 casalingo contro la Roma, mentre il Torino ha perso con il medesimo punteggio a Sassuolo – gol della bandiera firmati rispettivamente da Montaperto su rigore e Butic. Infine la quarta giornata, con un pareggio juventino per 1-1 in casa del Chievo (rete di Nicolussi Caviglia) e sconfitta casalinga del Torino contro lHellas per 1-2, con un inutile gol di Butic. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’ARBITRO

Juventus Torino Primavera sarà diretta, come abbiamo già accennato, dallarbitro Lorenzo Maggioni, che fa parte della sezione Aia di Lecco. La terna arbitrale per questo delicato e affascinante derby della Mole sarà completata naturalmente dai due guardalinee, che saranno Carmine Graziano della sezione di Mantova e Giovanni Manara, sempre della sezione di Mantova. Lorenzo Maggioni nella prima parte di questa stagione ha già arbitrato cinque partite, fra Primavera e Serie C (dal momento che la Primavera fa parte della Can Pro): il fischietto abruzzese per la precisione ha diretto nel campionato Primavera Bologna-Milan, mentre in Serie C vanta le direzioni di Livorno-Lucchese ed Alessandria-Arezzo nel girone A e poi di Trapani-Siracusa e Juve Stabia-Lecce nel girone C, dunque sfide di ottimo livello. Il bilancio totale in queste partite è di 20 cartellini gialli, una espulsione per rosso diretto e un solo calcio di rigore finora assegnato. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

JUVENTUS TORINO PRIMAVERA, DIRETTA STREAMING

Juventus Torino Primavera sarà diretta dallarbitro Lorenzo Maggioni della sezione Aia di Lecco; le due squadre scendono in campo oggi, sabato 14 ottobre alle ore 13.00 per dare vita a questa partita, lanticipo televisivo del sabato per la quinta giornata nel campionato Primavera 1 2017-2018, la grande innovazione di questa stagione con le migliori 16 squadre del panorama giovanile italiano riunite in un girone unico. Si riparte dopo la sosta, che ha riguardato anche il campionato Primavera dal momento che nei giorni scorsi hanno giocato pure le varie Nazionali giovanili. Ripartenza con derby della Mole, un appuntamento naturalmente molto sentito da giocatori e tifosi di Juventus e Torino ad ogni livello: anzi, in Primavera la sfida si annuncia più interessante di quanto possa essere per le prime squadre, visto che in classifica bianconeri e granata sono appaiati a quota 3 punti. Cè a dire il vero poco da festeggiare: significa undicesimo posto, dunque vincere è fondamentale non solo per la supremazia cittadina, ma soprattutto per risalire posizioni.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Juventus Torino Primavera sarà trasmessa in diretta tv su Sportitalia, appuntamento dunque in chiaro sul canale 60 – mentre gli abbonati al pacchetto satellitare Sky potranno accedervi dal canale 225 della piattaforma. Inoltre è disponibile la diretta streaming video per questa partita, che sarà offerta senza costi aggiuntivi dal sito www.sportitalia.it.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS TORINO

Potrebbe essere una Juventus abbastanza prudente, imperniata sul modulo 4-5-1, anche se molto dipenderebbe in questo caso dallatteggiamento di Nicolussi e Di Pardo, gli esterni di centrocampo che in fase dattacco di fatto darebbero vita ad un 4-3-3 con la punta centrale Kulenovic. Tornando al centrocampo, il perno della mediana è Portanova, mentre la difesa vede una linea difensiva a quattro davanti al portiere Del Favero, con la coppia centrale Zanandrea-Vogliacco, Camera terzino destro e Anzolin sulla corsia di sinistra.

Parlando del Torino bisogna invece fare soprattutto il punto sui tanti giocatori che purtroppo saranno indisponibili: infatti è infortunato il terzino sinistro Valerio, mentre sono fermi per squalifica ben tre giocatori, cioè laltro difensore Samake, il mediano DAlena e lattaccante Kone. Problemi non di poco conto per lallenatore Federico Coppitelli, di certo non è la situazione ideale per preparare una partita come il derby. Tra le certezze, in difesa la coppia Buongiorno-Ferigra davanti al portiere Coppola, e in attacco la coppia formata da Bianchi e Butic, in un momento però in cui i granata devono fare di necessità virtù.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori