DIRETTA ESBJERG INTER YOUTH LEAGUE/ Streaming video e tv: risultato finale 0-6, nerazzurri travolgenti

- Davide Giancristofaro Alberti

Esbjerg Inter streaming video e diretta tv: orario, quote e probabili formazioni (Youth League). Il club nerazzurro in campo questoggi contro i danesi dellEsbjerg

Inter_Primavera_difesa_lapresse_2017
Diretta Cagliari Inter Primavera - LaPresse

DIRETTA ESBJERG INTER YOUTH LEAGUE (RISULTATO FINALE 0-6)

La gara Esbjerg-Inter è terminata col risultato di 0-6 che consente ai nerazzurri di Stefano Vecchi di accedere al prossimo turno di Youth League. La squadra nerazzurra ricordiamo che partecipa ai playoff e non ai gironi e quindi il doppio incontro con l’Esbjerg era a eliminazione diretta. Un successo importante che nella ripresa è stato confermato dopo lo 0-2 del primo tempo quando erano arrivati i gol di Schiro e Odgaard. Nella ripresa è arrivata la doppietta di Andrea Pinamonti, un gol su calcio di rigore, e le reti di Odgaard ancora e di Visconti. La partita è stata davvero molto bella da vedere con i nerazzurri che hanno dimostrato di essere squadra vera e sempre tra le favorite per la vittoria finale di questa competizione che hanno approcciato di certo nel modo migliore possibile. (agg. di Matteo Fantozzi)

I NERAZZURRI DILAGANO

La gara Esbjerg Inter è arrivata a metà della ripresa e il risultato è di 0-4. I nerazzurri nella ripresa hanno letteralmente dilagato, trovando i padroni di casa in grande difficoltà di fronte alla loro pressione offensiva. Se ci aspettavamo i nerazzurri appagati da un buon primo tempo nella seconda frazione sono arrivati immediatamente due gol. Prima ha segnato Pinamonti che è stato bravo di testa a inzuccare in porta un cross arrivato coi giri giusti dalla destra di Rover. Poi è arrivata la doppietta di Odegaar che all’ora di gioco ha capitalizzato una bella azione individuale. Staremo a vedere se arriveranno altri gol da parte dell’Inter di Stefano Vecchi che è praticamente qualificata al prossimo turno e sembra davvero in una forma sfavillante. (agg. di Matteo Fantozzi)

RADDOPPIO DI ODGAARD

Siamo arrivati all’intervallo di Esbjerg-Inter ed è cambiato il risultato, i nerazzurri hanno raddoppiatto e siamo sullo 0-2. Alla mezzora sulla destra il danese si è infilato in area di rigore, superando l’avversario con un tiro preciso sul secondo palo. Ora i nerazzurri sono praticamente certi della qualificazione, perché dovrebbe accadere qualcosa di impossibile nella ripresa e cioè che l’Esbjerg riesca a segnare sei reti. I nerazzurri infatti all’andata in casa hanno vinto col risultato di 1-4. Va sottolineata la grande prova di Brignoli che è stato autore dei due assist per i gol di Schirò e Odgaard. Staremo a vedere cosa accadrà nella ripresa e se Stefano Vecchi deciderà di effettuare delle sostituzioni anche per far riposare un po’ i titolari in vista del prossimo appuntamento di campionato. La squadra nerazzurra è sembrata comunque senza nessuno scrupolo nei confronti degli avversari, giocando la palla a terra con grande intensità e dimostrato sicuramente voglia di fare. (agg. di Matteo Fantozzi)

GOL DI SCHIR

Siamo arrivati al minuto quindici della gara Esbjerg-Inter e il risultato è di 0-1. La partita di Youth League è stata sbloccata da Schirò. Il calciatore nerazzurro è stato bravo sugli sviluppi di un corner a ribadire in rete una palla respinta con un tiro di sinistro sul primo palo. La rete arriva dopo appena quattro minuti e mette in grande difficoltà i padroni di casa che non si aspettavano di partire con l’handicap. Vedremo se i nerazzurri di Stefano Vecchi saranno bravi a gestire il risultatoper colpire poi quando sarà più opportuno e mettere così la parola fine a questa gara. Va ricordato che in campo tra i nerazzurri c’è anche Andrea Pinamonti, bomber che si allena spesso al fianco di Mauro Icardi nella prima squadra e che il Genoa di Davide Ballardini sta provando ad acquistare per il calciomercato di gennaio. Le ultime voci dicono però che i nerazzurri dovrebbero decidere di trattenere il forte calciatore, per evitare di fargli fare tanta panchina da un’altra parte. (agg. di Matteo Fantozzi)

FORMAZIONI UFFICIALI, SI PARTE

Ancora qualche minuto poi inizierà la sfida del Guldager Idraetscenter fra i padroni di casa dellEsbjerg e gli ospiti dellInter. Il fischio di inizio è previsto fra qualche minuto, precisamente alle ore 16:00, e le due formazioni sono ormai pronte ad entrare in campo. Ovviamente grande favorita è lInter di Vecchi, che allandata ha sconfitto in casa i danesi con il risultato rotondo di quattro a uno. Uno score che dovrebbe mettere al sicuro i nerazzurri, che puntano a proseguire la propria Youth League arrivando alle fasi finali di questa prestigiosa manifestazione. Inter, che tra laltro, sta vivendo un momento di forma senza dubbio positivo, come testimoniato anche dalla bella vittoria in trasferta contro la Roma per due a uno, nellultimo turno del campionato Primavera 1, quello disputato lo scorso weekend. Ma ora concentriamoci sulla sfida, visto che le due squadre sono pronte a battere il calcio di inizio, e larbitro ha già il fischietto alla bocca: ecco le formazioni ufficiali. ESBJERG (3-4-3): 16 Kikkenborg; 2 Mortensen, 4 Sonderlund Krinstiansen, 5 Schultz; 19 Ankersen, 14 Olsen, 3 Baekgard, 21 Nielsen; 9 P. Egelund, 11 Holm, 10 M. Egelund. Allenatore: Lars Vind INTER (4-4-2): 1 Dekic; 2 Zappa, 6 Nolan, 4 Bettella, 3 M. Sala; 7 Rover, 8 Brignoli, 5 Schirò, 10 Zaniolo; 11 Odgaard, 9 Pinamonti. Allenatore: Stefano Vecchi

INFO STREAMING VIDEO E TV, COME VEDERE LA PARTITA

Purtroppo la sfida fra Esbjerg Inter in oggetto non sarà visibile in diretta tv, ne tanto meno in streaming, visto che nessun emittente ha deciso di assicurarsi i diritti per questa sfida. Per chi volesse gustarsi la partita, potrà comunque usufruire dei social network dei due club, in particolare di Facebook e Twitter. Attenzione infine anche ai social della Uefa Youth League.

IL CAMMINO NERAZZURRO

LInter affronterà lEsbjerg in Danimarca per il ritorno della seconda fase della Youth League riservata alle squadre campione nel rispettivo campionato, ma la cui prima formazione non è qualificata in Champions. Quella di oggi dovrebbe essere quasi una formalità per i nerazzurri allenati da Vecchi, visto che allandata, la gara del primo novembre, terminò con il risultato di quattro a uno in favore della squadra del Bel Paese. Una grande partita quella disputata dai giovani meneghini, che dopo essere andati in svantaggio, hanno ribaltato lincontro per poi dilagare e chiudere appunto in goleada. La rete inaugurale della partita è stata siglata, come dicevamo, dagli ospiti danesi, che al 23esimo minuto di gioco hanno trovato il vantaggio a sorpresa dopo un destro preciso di Larsen. Dopo un quarto dora esatto, pareggio interista con il solito Pinamonti, che al 38esimo minuto di gioco ha riequilibrato la sfida grazie ad una splendida punizione. Pochi minuti dopo, al 42esimo, Rover ha trovato il gol che ha ribaltato la partita. A inizio ripresa, è stato quindi Odgaard a segnare il momentaneo tre a uno, precisamente al nono minuto di gioco, poi ci ha pensato Rover, al 28esimo, a fissare il risultato sul 4 a 1 finale.

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Si torna in campo con Esbjerg Inter Primavera. Alle ore 16:00 di oggi pomeriggio la compagine nerazzurra volerà in Danimarca per sfidare i padroni di casa dellEsbjerg, gara valevole per la seconda fase del girone della Domestic Champions Path della Youth League, branca riservata alle formazioni campioni nei rispettivi campionati, ma la cui prima squadra non è qualificata in Champions. La squadra meneghina non dovrebbe regalare sorprese visto lo score dellandata: andiamo a vedere insieme le probabili formazioni dellincontro nonché le quote e dove vedere in tv la partita in questione.

PROBABILI FORMAZIONI ESBJERG INTER

LEsbjerg Under 19 affronterà in casa lInter al completo, visto che non si registrano fra le fila danesi delle assenze per infortunio o eventualmente per squalifica ad eccezione del centrocampista Easter, out per doppia ammonizione. Andiamo quindi a vedere la probabile formazione che dovrebbe scendere in campo questa sera, con un modulo offensivo, il 4-3-3. Spazio quindi a Kikkenborg a curare la porta, schierato dietro ad una linea difensiva a quattro formata da Olsen nel ruolo di terzino di destra con Mortensen sulla fascia mancina, con Schultz e capitan Kristiansen in mezzo, a schermo del proprio portiere. A centrocampo, vertice basso del triangolo agirà Brink al posto dello squalificato Easter di cui sopra, mentre Baekgaard e Larsen saranno i due interni a completamento del reparto. Infine il tridente dattacco, dove dovrebbe figurare lesterno di destra Egelund, numero dieci della formazione, con Ankersen sulla fascia mancina, e in mezzo la prima punta Moller.

Passiamo quindi a vedere le probabili formazioni dellInter, che invece non avrà calciatori indisponibili. Mister Stefano Vecchi sceglierà un 4-3-1-2 con davanti la probabile coppia dattacco composta dal gioiello Colidio e da Pinamonti, centravanti di lusso della rosa, spesso e volentieri chiamato anche da Luciano Spalletti. Sulla trequarti, invece, spazio al numero 10 Zaniolo, in gol contro la Roma in campionato nellultimo turno. A centrocampo, Rada sarà posizionato in mezzo, dettando i tempi e i ritmi di gioco, con Gavioli interno di destra e Danso a sinistra. Infine la difesa, dove capitan Lombardoni farà coppia in mezzo con Bettella. Sulle due corsie, invece, spazio a Valletti nel ruolo di terzino destro, con Sala sulla fascia mancina, mentre in mezzo ci sarà il solito estremo difensore, il numero uno Pissardo.

QUOTE E PRONOSTICO

Per chi volesse scommettere sulla sfida di Youth League fra lEsbjerg e lInter, attenzione alle quote fornite dallagenzia di scommesse Bwin. Ovviamente sono i nerazzurri i grandi favoriti, visto che il segno 2 è quello che paga meno, pari a 1.62, mentre il segno 1, il successo interno dei danesi, è quotato 4.00. Attenzione infine al segno X, il pareggio, dato a 4.10. 





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori