Classifica marcatori Serie A/ Capocannoniere: i bomber allo Stadium per Juventus-Roma (18^ giornata)

- Mauro Mantegazza

Classifica marcatori Serie A, capocannoniere: Icardi viaggia a un gol per partita, Immobile primo inseguitore, sfida stellare per i bomber di Juventus e Roma (18^ giornata)

Icardi derby Inter Mauro Icardi con la sua maglia numero 9 - LaPresse

Juventus Roma è logicamente una partita importante anche per la classifica marcatori di Serie A, tuttavia nelle ultime settimane i bomber delle due squadre non stanno facendo benissimo. Il migliore resta Paulo Dybala con 12 gol, di cui però ben 10 segnati entro il 23 settembre. Da allora largentino ha vissuto tre mesi complicati, essere tornato al gol mercoledì sera in Coppa Italia gli farà bene anche nel big-match di questa sera? Per la Juventus nelle ultime settimane è certamente cresciuto Gonzalo Higuain, che però con 9 gol complessivi resta sotto la sua media abituale: intendiamoci, il Pipita resta una garanzia, ma proprio perché è uno dei bomber più forti in circolazione da lui ci si attenderebbe sempre qualcosa in più. Quanto alla Roma, è noto che questanno il problema per i giallorossi è proprio quello di finalizzare poco la grande quantità di gioco prodotto. Edin Dzeko ne è il simbolo: per il bosniaco 8 gol in questo campionato, ma di questi ben 7 sono arrivati entro il 1 ottobre. Da quel momento in poi, Dzeko ha segnato solo contro la Spal (e la doppietta contro il Chelsea): polveri bagnate, la trasferta allo Stadium però è loccasione perfetta per tornare a fare felici i tifosi della Roma. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I NUMERI DI ICARDI

Mauro Icardi è dunque il capocannoniere di questa Serie A, di cui guida la classifica marcatori con ben 17 gol segnati in altrettante partite giocate. Largentino è specializzato in marcature multiple, con la tripletta nel derby e poi ben cinque doppiette rifilate a Fiorentina, Roma, Sampdoria, Atalanta e Cagliari. Completano il quadro i gol singoli segnati contro Spal, Bologna, Chievo e Udinese. Come possiamo vedere, dunque, Icardi non fa distinzioni fra grandi e piccole ed anzi ha una predilezione per le serate speciali grazie ai 5 gol segnati fra Milan e Roma; possiamo caso mai notare una differenza piuttosto evidente nel rendimento fra le partite in casa (12 gol) e quelle in trasferta (5). Lontano da San Siro, due grandi notti con le doppiette a Roma e Cagliari, per il resto un solo gol a Bologna: se proprio vogliamo trovare il pelo nelluovo dello straordinario rendimento di Mauro Icardi, questa potrebbe essere lunica voce da migliorare nel ruolino di marcia del capitano dellInter, fermo restando che solo Antonio Valentin Angelillo aveva segnato più di Icardi in maglia nerazzurra nelle prime 17 giornate di un campionato. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA CLASSIFICA MARCATORI ALLA 18A GIORNATA

Il campionato di Serie A 2017-2018 vive subito prima di Natale la sua diciottesima giornata. Che volto assumerà la classifica marcatori? Il capocannoniere è sempre Mauro Icardi, che sta viaggiando alla media perfetta di un gol per partita con 17 reti nelle prime 17 giornate (il calcolo è semplicissimo) e sta anche approfittando di un momento non facilissimo per i suoi principali inseguitori. In doppia cifra troviamo infatti anche Ciro Immobile con 15 gol, Paulo Dybala a quota 12 e Dries Mertens che ha segnato 10 gol. Numeri eccellenti, ma in calo per tutti e tre nelle ultime settimane: Immobile non segna dal derby del 18 novembre (su rigore), mentre su azione il suo ultimo gol risale addirittura al 29 ottobre a Benevento. Delle difficoltà di Dybala si è detto e scritto molto: qui ci limitiamo a ricordare che dopo il derby del 23 settembre largentino ha segnato solamente due volte, contro Spal e Sampdoria, dunque lultima volta risale al 19 novembre (stessa giornata di Immobile). Quanto a Mertens, il digiuno del belga del Napoli è il più lungo, dal momento che non segna dal 29 ottobre scorso in campionato.

IL CAPOCANNONIERE ICARDI

Icardi invece sta marciando con continuità impressionante: per limitarci alle giornate disputate dopo la sosta di novembre, contiamo le doppiette inflitte ad Atalanta e Cagliari più i gol segnati a Chievo e Udinese per un totale di 6 gol nelle ultime 5 giornate, periodo nel quale come abbiamo visto Immobile e Dybala hanno segnato un solo gol e Mertens nemmeno quello. Nelle ultime settimane hanno fatto certamente meglio Gonzalo Higuain e Fabio Quagliarella, appaiati a quota 9 gol ed entrambi attesi a partite importanti: il blucerchiato con la sua Sampdoria giocherà a Napoli e sappiamo che per Quagliarella questa non può essere una partita come le altre, mentre Higuain è atteso da Juventus Roma dove lui e Dybala sfideranno Edin Dzeko, altro attaccante che negli ultimi tempi fatica a segnare e vede dunque allontanarsi lipotesi di confermarsi capocannoniere.

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A (prime posizioni)

17 reti: Mauro Icardi (Inter)

15 reti: Ciro Immobile (Lazio)

12 reti: Paulo Dybala (Juventus)

10 reti: Dries Mertens (Napoli)

9 reti: Gonzalo Higuain (Juventus), Fabio Quagliarella (Sampdoria)

8 reti: Edin Dzeko (Roma)

7 reti: Ivan Perisic (Inter), Roberto Inglese (Chievo)





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie di Serie A

Ultime notizie