GOL SBAGLIATO/ Video, Gustavo Andrade sbaglia un contropiede impossibile e diventa lo zimbello del web

Gol divorato in Argentina, video: Gustavo Andrade sbaglia l’impossibile e fa il giro del web. Ci troviamo nei minuti di recupero della gara River Plate-Belgrano terminata due a uno.

30.03.2017 - Matteo Fantozzi
gustavo_andrade
Gustavo Andrade

Il video del gol divorato da Gustavo Andrade in River Plate-Belgrano ha fatto il giro del web, scatenando l’ironia del popolo dei social network che si è lasciato andare a tantissimi commenti di ilarità. Sicuramente in passato sono stati tantissimi i calciatori che sono stati presi di mira per i gol sbagliati in maniera abbastanza clamorosa. Tra questi sicuramente quello più recente è Edin Dzeko che quest’anno con la Roma è una vera macchina da gol, mentre l’anno scorso sbagliava cose incredibili anche da pochi passi dalla rete come accaduto nella gara in Argentina. Il calciatore argentino classe 1996 però è ancora giovane e ha voglia di rifarsi e non sarà sicuramente una rete sbagliata in una partita già finita a compromettere la sua carriera. Certo sarà importante per lui mantenere la calma per evitare poi di infilarsi in labirinti da cui poi è difficile venire fuori. Nonostante tutto poi il River Plate ha vinto la partita, grazie alle giocate di ragazzi sicuramente più esperti di Andrade.

Può un gol sbagliato diventare più popolare di uno fatto? Nel caso di Gustavo Andrade certamente sì. Il calciatore del River Plate è entrato a due minuti dalla fine dalla gara River Plate-Belgrano e si è divorato l’impossibile. Il calciatore era stato messo a porta spalancata con un passaggio meraviglioso. Ha calciato a botta sicura con la certezza di chi ha fatto già gol. Il tiro però è risultato lento e ha permesso al portiere degli avversari Acosta, già a terra dopo l’assist, di buttarsi all’indietro con un colpo di reni per far disperare il povero Gustavo Andrade. La fortuna dell’argentino classe 1996 è stata il risultato della partita che era già in cassaforte. Il River Plate infatti ha vinto 2-1 con le reti di Driussi e Martinez inframezzate da quella di Lema che aveva regalato il pareggio al Belgrano. Sicuramente questo però non ha evitato la figuraccia al calciatore argentino che comunque avrà il tempo per rifarsi se riuscirà ad essere più cinico sotto porta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori