Diretta / Livorno Perugia (risultato finale 2-3) streaming video Dazn: Decide Vido su calcio di rigore!

- Claudio Franceschini

Diretta Livorno Perugia, info streaming video Dazn: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita che si gioca al Picchi per l'undicesima giornata della Serie B.

Vido_Perugia_gol_lapresse_2018 Pronostici Serie B, 5^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA LIVORNO PERUGIA (2-3): TRIPLICE FISCHIO 

Allo Stadio Armando Picchi il Perugia batte in trasferta il Livorno per 3 a 2. Nel primo tempo gli ospiti erano passati in vantaggio grazie a Melchiorri in avvio ma Diamanti era stato bravo a ribaltare la situazione con una doppietta a ridosso dell’intervallo. Nel secondo tempo le reti di Verre al 53′ e di Vido su calcio di rigore al 75′ rimettono le cose a posto in favore della squadra di Nesta, alla prima vittoria lontano dalle mura amiche in Italia. I 3 punti guadagnati oggi consentono al Perugia di portarsi a quota 14 mentre il Livorno resta fermo con i suoi 5 punti.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Come tutte le partite del campionato di Serie B – escluso l’anticipo del venerdì – la diretta tv di Livorno Perugia non è trasmessa in diretta tv: l’appuntamento per tutti gli appassionati è con la piattaforma DAZN, per la quale dovrete avere a disposizione apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone seguendo così la diretta streaming video. In alternativa potrete avvalervi di una smart tv abilitata e collegata a internet, installando l’applicazione DAZN oppure sfruttando il collegamento tramite Chromecast.

FASE FINALE DEL MATCH 

Quando manca ormai solamente una quindicina di minuti al novantesimo della sfida tra Livorno e Perugia, il punteggio è cambiato nuovamente ed è di 2 a 3. Nel corso di questo secondo tempo, cominciato inizialmente senza sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori, gli ospiti hanno saputo trovare subito al 53′ la rete del nuovo pareggio per merito di Verre, su assist da parte del suo compagno Melchiorri. Gli uomini di mister Nesta ribaltano quindi la situazione con il calcio di rigore segnato da Vido al 75′ e concesso per fallo di mano di Dainelli.

FINE PRIMO TEMPO 

Al termine del primo tempo le formazioni di Livorno e Perugia sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sul 2 a 1. Dopo la rete segnata da Melchiorri per gli ospiti al 13′ e la sostituzione dell’infortunato Porcino, la reazione dei padroni di casa non si fa attendere ed infatti gli amaranto pareggiano subito alla mezz’ora per merito di Diamanti, su suggerimento di Agazzi. La rimonta viene poi completata dalla doppietta dello stesso Diamanti firmata grazie al calcio di rigore concesso al 39′ per fallo di Gabriel ai danni di Agazzi.

SCOCCA LA MEZZ’ORA 

Giunti alla mezz’ora del primo tempo, il punteggio tra Livorno e Perugia è cambiato ed è di 0 a 1. Gli ospiti confermano quanto di buono mostrato con il passare dei minuti portandosi in vantaggio al 13′ proprio con Melchiorri, già protagonista in precedenza, sfruttando al meglio l’assist da parte di Vido. Le cose si complicano ulteriormente per i padroni di casa quando effettuare un cambio prematuro sostituendo l’infortunato Porcino con Fazi al 24′. L’arbitro ha sin qui ammonito Raicevic, Valiani e Mazzoni da un lato, Vido dall’altro.

FASE INIZIALE DEL MATCH 

In Toscana la partita tra Livorno e Perugia è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. In queste fasi iniziali dell’incontro i padroni di casa tentano di prendere in mano le redini del match cercando di organizzare la propria manovra ma sono gli ospiti a rendersi pericolosi per primi quando, al 10′, Melchiorri conclude a rete ma trova la pronta risposta del portiere amaranto Mazzoni, intervenuto con un piede.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Livorno Perugia che comincia fra pochi minuti sarà un’avvincente gara nel programma della undicesima giornata del campionato di Serie B. Eccovi allora, aspettando l’imminente fischio d’inizio, alcune statistiche sulle due formazioni che scenderanno in campo allo stadio Armando Picchi: sui gol segnati fanno molto meglio gli umbri, il Livorno è a 6 mentre il Perugia arriva ad 11. I tiri complessivi vedono sempre davanti gli ospiti: Livorno 95 contro Perugia 121. Ancora una volta avanti la formazione umbra se consideriamo il numero totale dei passaggi: 2979 per il Livorno, il Perugia tocca quota 3892. Tutto questo ha portato al Livorno appena una vittoria, due pareggi e sei sconfitte; non ride però troppo nemmeno il Perugia, con tre vittorie, due pareggi e quattro sconfitte. Adesso però è giunto il momento di far parlare il campo: leggiamo le formazioni ufficiali di Livorno Perugia, si comincia! LIVORNO (3-5-2): Mazzoni; Gasbarro, Dainelli, M. Di Gennaro; Pedrelli, Valiani, A. Bruno, Agazzi, Porcino; Diamanti, Raicevic. Allenatore: Cristiano Lucarelli PERUGIA (4-3-1-2): Gabriel; Mazzocchi, Cremonesi, Gyomber, Falasco; Verre, R. Bianco, Kingsley; Dragomir; Melchiorri, Vido. Allenatore: Alessandro Nesta. (agg. di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

Lo storico di Livorno Perugia ci parla di 16 precedenti confronti ufficiali tra la formazione toscana e quella umbra. Il bilancio è finora in perfetta parità, grazie a quattro vittorie per parte e ben otto pareggi, il 50% del totale. Il Perugia è invece in vantaggio nel numero dei gol segnati, 17 contro 14 per il Livorno, in virtù di alcune roboanti vittorie come il 4-1 casalingo del 18 dicembre 2015, seguito poi dal pareggio per 1-1 a Livorno al ritorno del campionato di Serie B 2015-2016, l’ultimo nel quale finora le due squadre avevano incrociato le rispettive strade. I numeri sono leggermente più favorevoli al Livorno considerando solo le partite giocate in Toscana, ma senza grosse differenze: due vittorie casalinghe per il Livorno e un successo esterno per il Perugia oltre a ben cinque pareggi su un totale di otto partite. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL PROTAGONISTA

Considerano ora le probabili formazioni del match di Serie B tra Livorno e Perugia il nostro occhio non può che non essere andato sul profilo di Alessandro Diamanti, tra i pochi amaranto ad essere andati finora in gol oltre che ex dell’incontro. L’attacco della formazione di Mister Lucarelli infatti finora non è stato certo protagonista in questo avvio di stagione della cadetteria, con appena 5 reti fissati alla vigilia della 11^ giornata. Di queste una sola è stata firmata dallo stesso Diamanti, che pure ha messo a bilancio anche un assist vincente in 8 presenze in campo e 603 minuti complessivi di gioco. Come detto poi la seconda punta è pure grande ex del match. Diamanti infatti indossò i colori del Perugia dal febbraio del 2018 al luglio dello stesso anno, prima di passare direttamente allo spogliatoio della squadra toscana. (agg Michela Colombo)

L’ARBITRO

L’arbitro Eugenio Abbattista della sezione di Molfetta dirigerà Livorno-Perugia, gara valida per il campionato di Serie B, e al suo fianco troviamo gli assistenti Formato e Schirru con Guccini quarto uomo. Il fischietto scenderà in campo per la quarta volta in stagione. Ha diretto i toscani per tre volte in carriera, mentre le presenze con il Perugia ammontano a 7 (tra cui i preliminari dei Playoff della scorsa stagione, persa dai marchigiani contro il Venezia). L’ultimo match diretto è quello del 21 ottobre tra Venezia e Hellas Verona, gara terminata 1-1 con un totale di quattro cartellini gialli estratti. Abbattista ha già esordito in Serie A, dove ha collezionato 9 presenze. In questa stagione ha diretto Spal-Sassuolo, gara terminata 0-2 il 27 settembre scorso. Per gli assistenti Formato e Schirru si tratta della quinta designazione come assistenti nel campionato in corso. Esordio in b da 4° uomo per Guccini.

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Livorno Perugiadiretta dal signor Eugenio Abbattista, va in scena alle ore 21:00 di domenica 4 novembre ed è valida per l’undicesima giornata nel campionato di Serie B 2018-2019. Una sfida, quella dello stadio Picchi, tra due allenatori che si conoscono bene: Cristiano Lucarelli e Alessandro Nesta sono stati a lungo avversari, oggi si ritrovano faccia a faccia in questa partita delicatissima in particolare per i labronici. Il Livorno infatti è ancora ultimo in classifica e non può permettersi troppi passi falsi se vuole recuperare la situazione; dal canto suo il Perugia, che avrebbe tutto per arrivare ai playoff, ha un rendimento troppo ondivago e incerto, soprattutto nelle sue partite esterne. Livorno Perugia dunque sarà una sfida affascinante ma anche tesa, che potrebbe anche risolversi nella paura di un’ulteriore sconfitta da parte di entrambe le squadre.

RISULTATI E PRECEDENTI

Dopo aver battuto l’Ascoli, il Livorno è tornato a perdere sul campo della Salernitana: lontano dal Picchi la squadra labronica ha ottenuto appena due punti con pareggi per 1-1, ma anche in casa il suo rendimento è sotto le aspettative. Certo questa squadra partiva per salvarsi e sapeva di dover soffrire, ma forse ha raccolto pochi punti rispetto al calendario. Adesso, ritrovando il fattore campo, il Livorno ha bisogno di tornare a vincere: sarebbe il classico successo scaccia-crisi e anche il secondo consecutivo nel suo stadio, certamente un dato importante dal quale ripartire. Il Perugia ha sofferto anche nel turno infrasettimanale, ma all’ultimo secondo ha battuto il Padova: vittoria arrivata dopo due sconfitte consecutive. Al Curi, il Perugia ha raccolto tre successi e una sconfitta: se fosse per il passo casalingo i playoff sarebbero una realtà, ma in trasferta il Grifone deve ancora vincere, ha già perso tre volte e in un caso in modo anche netto. Continua a latitare soprattutto la difesa: solo in due delle nove partite giocate il Perugia è riuscito a tenere inviolata la sua porta, Nesta dunque dovrà lavorare soprattutto su questo aspetto.

PROBABILI FORMAZIONI LIVORNO PERUGIA

Il Livorno sarà in campo con il consueto 3-5-2: Mazzoni in porta, Gonnelli e Davide Di Gennaro accompagnano Albertazzi con Rocca che sarà il playmaker davanti alla difesa. Sulle corsie Pedrelli insidia Fazzi mentre Iapichino potrebbe essere sostituito dallo stesso Fazzi che cambierebbe lato del campo; Alessandro Bruno e Valiani i possibili interni in mediana, davanti invece Raicevic e Diamanti si giocano il posto come partner di Maiorino, che è favorito su Murilo. Nel Perugia possibile conferma per il 4-3-1-2 che ha battuto il Padova: davanti a Gabriel giocano El Yamiq e Cremonesi con Ngawa e Falasco sugli esterni, mentre a centrocampo Raffaele Bianco e Verre si dividono i compiti di regia. Michael è in ballottaggio soprattutto con Moscati (ma attenzione anche a Kouan) per la terza maglia di centrocampista, alle spalle delle due punte (ancora Vido e Melchiorri) potrebbe esserci una chance per Mustacchio ma il favorito appare essere nuovamente Dragomir.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote che sono state fornite per Livorno Perugia indicano una situazione di equilibrio: per l’agenzia di scommesse Snai in particolare siamo ad una parità perfetta per quanto riguarda le quote per le due vittorie. Valgono infatti 2,70 volte la posta sia il segno 1 per l’affermazione del Livorno che il segno 2, da giocare nell’eventualità di un successo esterno del Perugia. L’ipotesi del pareggio, che è regolata dal segno 2, vi permetterà di guadagnare una cifra pari a 2,95 volte la somma che avrete deciso di investire.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Calcio e altri Sport

Ultime notizie