VERENA ERLACHER È MORTA, MISTERO SULLE CAUSE/ Ultime notizie, suicidio l’ipotesi più probabile

Verena Erlacher è morta, addio alla promessa del calcio femminile. Ultime notizie, ignote le cause del decesso: suicidio l’ipotesi più probabile

08.11.2018, agg. il 09.11.2018 alle 12:50 - Carmine Massimo Balsamo
Verena Erlacher (Facebook)

Si sono moltiplicati nelle ultime ore i messaggi di cordoglio per la scomparsa della giovanissima Verena Erlacher, la calciatrice diciannovenne morta nella giornata di ieri. Dall’Atalanta al Verona, passando per Fiorentina e Figc: condoglianze alla famiglia di una delle promesse del calcio femminile scomparsa troppo presto. Come riportato dai colleghi de La Gazzetta dello Sport, è mistero sulle cause del decesso: la famiglia della ragazza ha chiesto il massimo riserbo nel rispetto dell’immenso dolore, ma l’ipotesi più probabile è che si sia trattato di un suicidio. La Rosea infatti sottolinea che Verena, originaria della piccola Lagundo, negli ultimi mesi era stata scossa profondamente da alcune vicende personali. Attesi aggiornamenti e conferme sulla pista rilanciata, con il calcio e Bolzano che perdono una giovane donna e una possibile stella del mondo del pallone in rosa. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

ADDIO ALLA PROMESSA DEL CALCIO FEMMINILE

Verena Erlacher è morta, addio alla promessa del calcio femminile: sono ignote le cause del decesso della 19enne, l’annuncio è stato dato dalla sua società, il Sudtirol Damen. La giovanissima aveva giocato per tutte la sua carriera nel club dell’Adige ed era considerato un astro nascente: centrocampista offensiva, Verena era arrivata a calcare i campi della Serie A con il CF Alto Adige. Attualmente faceva parte dell’Unterland, squadra di Cortina che disputa la terza serie, ma recentemente era stata anche nelle Nazionali giovanili italiane con l’Under 16 e l’Under 17. Una tragedia che ha coinvolto una giovane promessa del pallone ma soprattutyo una ragazza di appena diciannove anni.

CALCIO FEMMINILE IN LUTTO PER VERENA ERLACHER

Ecco il comunicato diramato dalla società: “Tutto il CF Sudtirol Damen è vicino alla famiglia Erlacher per la perdita della figlia Verena. Noi Verena la vogliamo ricordare con il sorriso, la gioia e la passione che lei sapeva darci in campo e fuori. Avremmo voluto rivederla con i nostri colori ma qualcosa di più grande di tutti noi, il tempo, la vita, non ce lo ha permesso. La salutiamo nel modo che a lei faceva ridere quando lo ripeteva dopo le prima volte che lo aveva sentito…ciao poppa!”. E circolano i primi messaggi di cordoglio, a partire da quello dell’Atalanta Mozzanica: “L’AtalantaMozzanica si stringe attorno alla famiglia #Erlacher per la tragica scomparsa di #Verena. Riposa in pace”. Questo il tweet dell’As Roma Femminile: “L’#ASRoma si unisce al dolore per la scomparsa della giovane calciatrice Verena Erlacher”. Infine, il messaggio della Fiorentina Women’s: “La #Fiorentina si stringe intorno alla famiglia #Erlacher e a tutta la squadra del #CFSudtirol per la scomparsa della giovane Verena”.