RISULTATI SERIE B / Classifica aggiornata: Cosenza e Benevento si dividono la posta, diretta gol live score

Risultati Serie B: classifica aggiornata e diretta gol live score dei posticipi. Oggi domenica 16 dicembre si giocano tre partite della 16^ giornata

16.12.2018, agg. alle 23:09 - Mauro Mantegazza
brescia_tifosi_rigamonti_lapresse_2017
Video Brescia Carpi (repertorio LaPresse)

Un altro dei risultati di Serie B è arrivato: termina con un pareggio senza gol Cosenza-Benevento, che si sarebbe dovuta giocare ieri e invece per pioggia è stata rimandata a domenica. Il campo era pesante anche oggi, ma non ha impedito alle due squadre di provarci seriamente: anzi, sono arrivate ottime occasioni da rete soprattutto nel secondo tempo, quando Buonaiuto ha colpito un palo con azione personale e Montipò – straordinario nel primo tempo sul colpo di testa di Dermaku – è stato salvato da Antei che ha respinto sulla linea una deviazione di D’Orazio. In classifica dunque entrambe le squadre si muovono lentamente; il Cosenza però ottiene un buon punto contro una squadra tra le favorite alla promozione in Serie A, anche se questo Benevento non riesce davvero a decollare. A questo punto resta solo Brescia-Lecce da giocare: l’interessante partita dello stadio Rigamonti andrà in scena, come già sappiamo, alle ore 21:00. (agg. di Claudio Franceschini)

IL CARPI BATTE LA SALERNITANA

I risultati di Serie B che maturano nel pomeriggio della sedicesima giornata sono molto interessanti: il Carpi batte incredibilmente la Salernitana e fa un bel passo avanti verso la salvezza. I granata continuano a non fare risultati fuori casa: vanno sotto di tre gol, negli ultimi cinque minuti provano incredibilmente a riaprirla ma non c’è nulla da fare, vincono gli emiliani che guadagnano anche due punti su una concorrente diretta come il Crotone. Gli squali infatti pareggiano in casa contro il Venezia: nel primo tempo Modolo porta in vantaggio i lagunari, la risposta arriva nel secondo tempo grazie ad Ante Budimir che trasforma un calcio di rigore. Walter Zenga dunque non riesce a prendersi la vittoria nello stadio che lo ha visto protagonista lo scorso anno; adesso sta per cominciare Cosenza Benevento, partita che non si è giocata ieri e che viene recuperata a 24 ore di distanza. (agg. di Claudio Franceschini)

INIZIANO LE PRIME PARTITE

Tutto è pronto per dare il via alle due partite del pomeriggio che apriranno i risultati di Serie B nella domenica della 16^ giornata. In campo avremo due squadre che, classifica alla mano, possono pensare alla lotta playoff e altre due che devono invece badare alla dura lotta per la salvezza. Naturalmente nel primo caso parliamo di Salernitana e Venezia, nel secondo invece facciamo riferimento a Carpi e Crotone, che dovranno provare a sfruttare il fattore campo per cercare di risalire la corrente pur affrontando avversarie che fino a questo momento hanno dimostrato di avere qualcosa in più. A proposito della lotta salvezza, dobbiamo segnalare che in questa giornata resterà sicuramente fermo il Padova che deve osservare il proprio turno di riposo, che ancora manca pure al Cosenza. Due variabili che movimentano ulteriormente il quadro di una classifica dove avremo tutte le squadre a pari partite giocate solamente alla fine del girone d’andata e poi naturalmente a fine campionato. Adesso però la parola deve passare al campo: si gioca! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DONNARUMMA RE DEI BOMBER

Abbiamo già detto che tra i risultati della domenica di Serie B spiccherà certamente quello del posticipo serale tra Brescia e Lecce e abbiamo già nominato anche il capocannoniere Alfredo Donnarumma, che però adesso merita un po’ di attenzione tutta per sé, perché l’attaccante delle Rondinelle sta vivendo una stagione eccellente. I suoi 13 gol in appena 12 presenze (più di un gol a partita di media, il conto è facile) sono naturalmente fondamentali per le fortune di un Brescia che naviga saldamente in zona playoff: l’anno scorso Donnarumma era arrivato a quota 23 formando con Francesco Caputo una fenomenale coppia gol che aveva fatto le fortune dell’Empoli, ma quest’anno il bomber campano classe 1990 sta superando ogni più rosea aspettativa. Nessun altro attaccante della Serie B riesce a reggere il paragone con Donnarumma, che magari l’anno prossimo salirà finalmente in Serie A. Sicuramente Alfredo se lo meriterebbe, resta da capire se sarà una “promozione” sotto forma di acquisto o se Donnarumma riuscirà a trascinare il Brescia nel massimo campionato… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA RISALITA DEL VENEZIA

Tra i risultati di Serie B attesi in questa domenica ci sarà pure quello del Venezia che sarà di scena a Crotone in una partita certamente molto particolare per Walter Zenga, l’allenatore dei lagunari che nella scorsa stagione sedeva sulla panchina dei calabresi, avventura conclusa con una retrocessione dalla Serie A che ha lasciato molti rimpianti. Dovrebbe esserci una buona accoglienza dunque per Zenga a Crotone, ma naturalmente adesso l’ex Uomo Ragno pensa al bene della sua attuale squadra e i numeri del Venezia sono decisamente molto positivi da quando è arrivato in panchina il nuovo allenatore. Infatti con Stefano Vecchi erano arrivati appena una vittoria, un pareggio e ben quattro sconfitte nelle prime sei partite, quando il Venezia viaggiava a una media di nemmeno un punto per partita. I numeri con Zenga sono completamente differenti: quattro vittorie, tre pareggi e una sconfitta hanno portato 15 punti in otto partite, la media punti è più che raddoppiata rispetto alla precedente e il Venezia può credere nei playoff. Anche a Crotone proseguirà questa eccellente marcia? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE PARTITE DI DOMENICA 16 DICEMBRE

Altri tre risultati di Serie B sono attesi oggi, domenica 16 dicembre. Il programma dei vari turni del campionato cadetto è ormai ben chiaro nella mente dei tifosi e degli appassionati di calcio, di conseguenza sappiamo che alla domenica in Serie B ci attenderanno due partite pomeridiane e una serale. Il programma di oggi, 16 dicembre, avrà dunque inizio alle ore 15.00 con Carpi-Salernitana e Crotone-Venezia, mentre alle ore 21.00 sarà il momento del fischio d’inizio per Brescia-Lecce. Il campionato di Serie B 2018-2019 è però un perfetto esempio di spezzatino: dopo l’anticipo del venerdì e il grosso delle partite fra ieri e oggi, ci sarà spazio anche per il posticipo del lunedì che stavolta sarà Verona-Pescara (ore 21.00). Infine, trattandosi di un campionato a 19 squadre, ricordiamo che ad ogni giornata c’è una squadra che riposa: stavolta tocca al Padova.

RISULTATI SERIE B: IL BIG-MATCH

Fra i tre risultati di Serie B attesi per oggi, possiamo facilmente identificare Brescia-Lecce come il big-match che ci terrà compagnia stasera allo stadio Mario Rigamonti della città lombarda. Partita che profuma di storia, visti gli eccellenti trascorsi di entrambe le compagini, ma che forse ad inizio stagione sarebbe stato difficile pronosticare come partita di cartello, dal momento che il Brescia arrivava da alcune stagioni difficili mentre il Lecce è addirittura una neopromossa. Lombardi e pugliesi stanno però andando oltre le previsioni: le Rondinelle trascinate da Donnarumma, eccezionale bomber e capocannoniere del campionato di Serie B con 13 gol già al proprio attivo, i pugliesi invece con più uomini copertina. Siamo solo a dicembre e il cammino del campionato di conseguenza è ancora lunghissimo, ma certamente chi vincerà oggi guadagnerebbe punti pesanti e sarebbe sempre più la rivelazione del torneo cadetto.

RISULTATI 16^ GIORNATA SERIE B

RISULTATO FINALE Carpi-Salernitana 3-2 – 45’+1′ Pasciuti (C), 60′ Sabbione (C), 82′ Vano (C), 86′ Casasola (S), 89′ Rosina (S)
RISULTATO FINALE Crotone-Venezia 1-1 – 31′ Modolo (V), 56′ rig. Budimir (C)
RISULTATO FINALE Cosenza Benevento 0-0
RISULTATO FINALE Brescia Lecce 2-1 – 25′ La Mantia (L), 49′ Al. Donnarumma (B), 92′ Gastaldello (B)

CLASSIFICA SERIE B

Palermo 30

Brescia 27

Lecce, Pescara 26

Cittadella 25

Benevento, Perugia, Verona 22

Spezia 21

Salernitana, Ascoli, Venezia 20

Cremonese 19

Cosenza 15

Carpi, Crotone 13

Foggia (-8) 12

Padova 11

Livorno 10

© RIPRODUZIONE RISERVATA