ROMA SASSUOLO, DI FRANCESCO “VIETATO SBAGLIARE”/ “Difficile pensare Dzeko titolare”

Roma Sassuolo sarà anche una sfida in casa Di Francesco che metterà di fronte padre e figlio. Da una parte c’è Eusebio, allenatore giallorosso, dall’altra Federico, esterno neroverde

25.12.2018, agg. alle 17:34 - Matteo Fantozzi
Roma. Eusebio Di Francesco
Eusebio Di Francesco, allenatore della Roma (Foto LaPresse)

Nella conferenza stampa alla vigilia di Roma Sassuolo il tecnico giallorosso Eusebio Di Francesco mette a freno l’idea di rivedere titolare Edin Dzeko. Il bosniaco è entrato nel finale della gara contro la Juventus, ma il mister spiega: “È stato un rischio per noi metterlo in campo anche solo per un quarto d’ora a Torino. Aveva fatto un solo allenamento e non a campo aperto. Però abbiamo bisogno del suo apporto anche a gara in corso. Valuterò le sue condizioni e gli parlerò per cercare di capire le sue sensazioni”. Non si stupisce di essere a rischio e spiega come la pressione debba dare a lui e alla squadra grandissime motivazioni. Specifica: “Questo è il nostro lavoro ed è normale che quando i risultati non arrivano dobbiamo capire cosa non va e cercare di interpretare al meglio le soluzioni. Sono qui per questo e per proporre delle soluzioni, ma anche per trovare i punti necessari per migliorare la classifica della squadra“. (agg. di Matteo Fantozzi)

Federico contro Eusebio

Roma Sassuolo sarà anche una sfida in casa Di Francesco che metterà di fronte padre e figlio. Da una parte c’è Eusebio, allenatore dei giallorossi, dall’altra Federico, talentuoso esterno d’attacco dei neroverdi. A chi servono di più i tre punti? Al momento sicuramente la posizione più delicata è quella del mister dei capitolini che in caso di risultato negativo rischia seriamente l’esonero, già ventilato dopo l’ennesima sconfitta contro la Juventus. L’ala degli emiliani sta vivendo una buona stagione con 14 presenze tra Serie A e Coppa Italia e 2 reti siglate oltre a 4 assist confezionati. In 932 minuti sul rettangolo verde di gioco ha provato a mettersi in mostra, non riuscendo sempre a fare la differenza. Arrivato a 24 anni per lui è il momento del salto di qualità e fare gol contro la squadra del padre sarebbe sicuramente motivo d’orgoglio nonostante tra i due ci sia un rapporto meraviglioso.

Roma Sassuolo, Di Francesco padre contro figlio: stavolta sono tutti con Eusebio

Come racconta il Corriere dello Sport per Roma Sassuolo sarà presente tutta la famiglia Di Francesco allo Stadio Olimpico. Se sul manto verde vedremo da una parte Eusebio e dall’altra Federico invece sugli spalti ci saranno la madre, il padre, due fratelli e la sorella del tecnico giallorosso. Visti anche i passati capitolini del tecnico la sua famiglia è ormai da anni di fede romanista e domani probabilmente farà per una volta il tifo contro il tanto amato nipote. Tutti stravedono per Federico, e ovviamente sperano in una sua buona prestazione, ma la vittoria è talmente importante per il futuro di Eusebio sulla panchina della squadra del suo cuore che sbagliare questa gara potrebbe costargli l’esonero. Non è da escludere che però si possa fare il tifo per una vittoria della Roma con gol di Federico Di Francesco. Quest’ultimo però sarà l’unico domani a tifare per vedere il Sassuolo portare a casa i tre punti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA