Video/ Crotone-Spezia (0-3): highlights e gol della partita (Serie B, 18^ giornata)

Video Crotone-Spezia (0-3): highlights e gol della partita valevole per la 18^ giornata di Serie B. I calabresi toccano il fondo mentre i liguri trovano i tre punti e la doppietta di Pierini

28.12.2018 - Stefano Belli
TifosiCrotone2015
Infophoto

Riviviamo con il video degli highlights e dei gol di Crotone-Spezia 3-0 quanto accaduto nel match valevole per la diciottesima giornata di Serie B 2018-19. Il Crotone tocca il fondo, dopo il pesante KO in casa del Benevento arriva un’altra brutta battuta d’arresto per la compagine calabrese che tra le mura “amiche” dello Scida (le virgolette sono obbligatorie visto che i tifosi sono sul piede di guerra e contestano apertamente l’operato della società e della squadra) viene presa a pallonate dallo Spezia che resta a ridosso della zona play-off. Già nella prima frazione di gioco gli ospiti rompono gli equilibri con il destro a giro di De Francesco che dal limite dell’area di rigore brucia Cordaz e segna il suo primo gol stagionale. La reazione dei padroni di casa è tutta racchiusa nel tentativo di Simy che trova l’opposizione di Lamanna, le poche volte in cui è stato chiamato in causa l’estremo difensore di Pasquale Marino ha saputo sempre disimpegnarsi nel migliore dei modi mantenendo la porta inviolata e sventando le poche palle gol create in novanta minuti dagli uomini di Oddo. Nella ripresa Cordaz prova vanamente a tenere a galla i suoi con due belle parate proprie su De Francesco (al quale nega la doppietta personale) e al figlio d’arte Nicholas Pierini che poi salirà in cattedra nel finale e con un paio di gol tra il 78′ e il 90′ affossa definitivamente il Crotone, con l’aiuto di un altro figlio d’arte, Svenn Aron Gudjohnsen. Festa grande sulla panchina dello Spezia, mentre al triplice fischio dell’arbitro Ros i giocatori del Crotone vanno sotto la curva a prendersi i fischi e gli insulti dei tifosi che non ne possono più di questa situazione sempre più drammatica (sportivamente parlando). Una rabbia che diventa ancora più grande se si ripensa che fino a sette mesi fa questa squadra giocava in Serie A e si sarebbe anche salvata se non avesse perso lo scontro decisivo con il Chievo. Massimo Oddo ha le ore contate, l’ex-tecnico di Pescara e Udinese non è riuscito a dare una scossa all’ambiente e finora ha fatto molto peggio di Giovanni Stroppa, al quale consigliamo di tenere il telefonino acceso nei prossimi giorni.

LE DICHIARAZIONI

Non potevamo non cedere la parola a Nicholas Pierini, autore della doppietta che di fatto ha messo la parola fine alla contesa: “È sempre bello fare gol, ancora di più segnarne due. E potevano essere tre se non mi fossi fatto ipnotizzare da Cordaz, devo ringraziare di cuore i compagni che mi hanno messo nelle condizioni di gonfiare la rete, non potevo assolutamente fallire per non sciupare tutto il loro preziosissimo lavoro. Crediamo fermamente negli obiettivi che ci siamo prefissati a inizio anno e i risultati ci stanno dando ragione, guai a mollare! Dedico la vittoria a tutte le persone che mi stanno vicine, in primis la mia famiglia”.

CROTONE-SPEZIA 0-3, HIGHLIGHTS E GOL

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA