PAGELLE / Australia Perù (0-2): i voti della partita (Mondiali 2018 gruppo C)

- Francesco Davide Zaza

Pagelle Australia Perù (0-2): i voti della partita giocata ai Mondiali 2018. Vittoria inutile per gli andini, ai Socceroos non riesce il miracolo di qualificarsi agli ottavi di finale

Jedinak_Australia_rigore_lapresse_2018
Diretta Australia Perù, Mondiali 2018 gruppo C (Foto LaPresse)

E’ finita 0-2 la partita tra Australia e Perù. Nel primo tempo la sblocca Carrillo, nella ripresa trova il raddoppio Guerrero. Con questo risultato i sudamericani trovano i primi punti del Mondiale chiudendo la loro avventura al terzo posto del girone C. Ultimi invece gli australiani. Avanzano invece agli ottavi di finale la Francia e la Danimarca. VOTO AUSTRALIA: 5 Squadra scarica e poco motivata nel cercare un’impresa abbastanza difficile. Con il passare del tempo gli errori si moltiplicano. Giornata no. VOTO PERU’: 6,5 Fin dalle prime battute la squadra di Gareca propone un ottimo pressing riuscendo a chiudere tutte le linee di passaggio. Bene anche nelle ripartenze e in zona offensiva. VOTO SIGN. KARASEV (ARBITRO): 6 Gara non troppo complicata ma comunque arbitrata bene.

AUSTRALIA – PERU’: I VOTI DEI GIALLOVERDI

RYAN 5,5 Non riesce a opporsi ai tentativi avversari.

RISDON 5,5 Troppi errori in interpretazione del ruolo.

SAINSBURY 5,5 Prova incolore.

MILLIGAN 5 Sbaglia parecchio mettendo lo zampino, in negativo, in entrambi i gol.

BEHICH 5 In diverse situazioni si dimenticare di tornare in difesa lasciando scoperta la fascia.

JEDINAK 6 Prova a combinare qualcosa dalla fascia. Tentativo apprezzabile.

MOOY 5,5 Non riesce a farsi valere, rimanendo in balia degli avversari.

LECKIE 5 Perde troppi duelli a centrocampo, intervenendo spesso in ritardo.

ROGIC 6 Crea qualcosa nel primo tempo. Si eclissa nella ripresa.

(dal 28’ s.t. IRVINE 5,5 Il suo ingresso non rivitalizza la manovra.)

R. KRUSE 5,5 In avanti non riesce a emergere, rimanendo spesso isolato.

(dal 13’ s.t. ARZANI 5,5 Ci mette impegno ma non basta.) JURIC 5 Non riesce a proporsi a dovere.

(dal 9’ s.t. T. CAHILL 5,5 Non ha un buon impatto sul match. Impalpabile.)

ALL. VAN MARWIJK 5 Presenta una squadra poco determinata e con molta disorganizzazione in fase di non possesso.

AUSTRALIA – PERU’: I VOTI DEI SUDAMERICANI

GALLESE 7 Sempre presente. Quando viene chiamato in causa risponde presente.

ADVINCULA 7 Se la cava bene chiudendo la zona di sua competenza. Bene anche in avanti. 

C. RAMOS 7 Salva un paio di situazioni pericolose, con coraggio e pragmatismo.

SANTAMARIA 6 Tiene botta non tirando mai indietro la gamba.

TRAUCO 6,5 Si fa valere sulla fascia riuscendo a chiudere bene in diverse occasioni.

TAPIA 6 5 Porta a centrocampo idee e ritmo.

(dal 28’ s.t. HURTADO 6 Entra bene mettendoci grinta e costanza.)

YOTUN 6,5 In mediana dà e toglie riuscendo comunque a portare a casa una sufficienza.

(dal 2’ s.t. AQUINO 6 Non si fa intimidire mantenendo alta la guardia.)

CARRILLO 7 Si fa trovare pronto alla prima occasione utile per andare a segno. Tiene alto il ritmo. (dal 33’ s.t. CARTAGENA s.v.)

CUEVA 6,5 Rifinisce bene mettendoci qualità.

FLORES 6,5 Si sbatte parecchio dando una grossa mano anche a centrocampo.

GUERRERO 7 Trova il primo gol al Mondiale rispondendo presente. Utile allo sviluppo della manovra offensiva.

ALL. GARECA 6,5 Sceglie gli interpreti giusti, proponendo una squadra determinata a chiudere bene.

IL PRIMO TEMPO

Il primo tempo di Australia-Perù si è chiuso sul risultato di 0-1. Decide per il momento il gol siglato da Carrillo al 18esimo. Australia in campo con il 4-3-3. Tra i pali Ryan, in difesa Risdon, Sainsbury, Milligan e Behich. A centrocampo spazio a Jedinak, Mooy e Leckie. In avanti Rogic, Kruse e Juric. Gareca risponde con il 4-2-3-1. In porta Gallese, linea difensiva composta da Advincula, Ramos, Santamaria e Trauco. In mediana Tapia e Yotun, in zona offensiva Carrillo, Cueva e Flores in supporto di Guerrero, unica punta. Ritmi blandi in avvio, squadre coperte in difesa. Jedinak sviluppa un’azione offensiva, poi riceve dal limite dopo un rimpallo e calcia al volo: palla altissima. Poco dopo Juric riceve in area sulla destra, cross di prima intenzione, trovando l’uscita di Gallese, abile a bloccare in due tempi. Guerrero prova l’aggancio sugli sviluppi di rimessa laterale, ma non ci riesce. Riparte l’Australia. Behich arriva sul fondo, cross teso, allontana la difesa del Perù. Fallo in gioco pericoloso di Jedinak, giallo per lui, il primo dell’incontro. Santamaria tenta un lungo lancio per Carrillo, che prova a controllare la sfera, senza riuscirci. Panoramica di Mooy sulla destra, lancio interessante ma imprendibile per Kruse. La sfera esce. Il risultato si sblocca al 18esimo: a passare in vantaggio è il Perù. Al primo tiro in porta i sudamericani trovano il varco giusto, Assist di Guerrero in area e tiro al volo col destro di Carillo: 0-1.

GLI INCAS IN VANTAGGIO

Dopo la rete avversaria, l’Australia fatica a riorganizzarsi. Punizione per il Perù, colpo di testa di Guerreo ma Ryan blocca senza problemi. Possesso palla per gli uomini di van Marwjik, che non riesce a colpire. Si difende bene il Perù. Al 28esimo gli oceanici ci provano con Rogic. Azione personale dell’esterno, che entra in area con prepotenza, vince un rimpallo e calcia col sinistro: para coi piedi Gallese. Si mette in mostra intanto Advincula. Grandissimo intervento difensivo da parte del terzino che strappa palla all’avversario e riparte in velocità sulla corsia destra. Australia vicinissima al gol al 35esimo: cross di Rogic in area, Leckie sarebbe solo in area ma Ramos in spaccata manda in corner anticipandolo. Gran salvataggio. Il Perù prova a non farsi schiacciare. Carrillo avanza sulla sinistra palla al piede, col destro, prova un assist ma viene chiuso. Riparte l’Australia. Spunto di Risdon sulla destra, doppio dribbling e fallo ai suoi danni: punizione da ottima posizione per l’Australia. Punizione di Mooy, colpo di testa tentato da Sainsbury e palla a lato: nulla da fare per l’Australia. Nel finale i sudamericani gestiscono senza problemi il vantaggio. Prima dell’intervallo viene ammonito Yotun per un intervento scomposto su Leckie.

MIGLIORE IN CAMPO AUSTRALIA: ROGIC 6,5

PEGGIORE IN CAMPO AUSTRALIA: MILLIGAN 5,5

MIGLIORE IN CAMPO PERU’: CARRILLO 7

PEGGIORE IN CAMPO PERU’: YOTUN 5,5

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori