DE LAURENTIIS SU SARRI/ Il Presidente del Napoli attacca il tecnico: “91 punti? Servono solo a…”

- Matteo Fantozzi

De Laurentiis su Sarri, il Presidente del Napoli torna a parlare del tecnico ancora legato da un contratto con gli azzurri nonostante l’arrivo di Carlo Ancelotti. Il Chelsea su di lui.

sarri_napoli_primopiano_lapresse_2017
Maurizio Sarri (LaPresse)

Non si è parlato solo dell’ormai imminente addio di Maurizio Sarri al campionato italiano, ma anche della scorsa stagione nella conferenza stampa che oggi ha visto parlare Aurelio De Laurentiis. Il Presidente ha sottolineato: “Non mi faccia incavolare perché quei 91 punti servono solo a chi dico io. Episodi controversi? Abbiamo fatto un passo avanti col VAR. Ora mi batto per le modifiche perché non diventi solo un’altra bastarda opportunità e si fa presto a pensare male. Se non fossero accadute certe cose che sono abbastanza chiare a tutte. Avremmo superato di uno o due punti la Juventus. L’uscita dalla coppa però non posso condividerla, tra l’altro ha determinato una perdita nel nostro bilancio di ben quindici milioni di euro”. Parole importanti e vedremo se Maurizio Sarri stesso deciderà di rispondere o meno. (agg. di Matteo Fantozzi)

IL TECNICO VERSO IL CHELSEA

Maurizio Sarri sembra sempre più vicino al Chelsea. Le parole di Aurelio De Laurentiis liberano idealmente il tecnico che si prepara per una nuova avventura. In Premier League potrebbe portarsi qualche calciatore che ha già allenato in passato. Si parla in queste ore di calciomercato soprattutto di due ragazzi a cui Maurizio Sarri tiene particolarmente e cioè Gonzalo Higuain e Daniele Rugani. I due giocatori della Juventus potrebbero lasciare Torino alla volta di Londra, soprattutto dopo che i bianconeri hanno dovuto fare un esborso economico importante per andare a prendere un calciatore di assoluto livello come Cristiano Ronaldo. Maurizio Sarri aveva già allenato il Pipita con il Napoli, regalandogli la migliore stagione della sua carriera quella con 36 gol all’attivo. Invece Daniele Rugani lo lanciò in Serie A all’Empoli, dove ottenne risultati di assoluto livello.

IL PRESIDENTE TORNA A PARLARE DEL TECNICO

Aurelio De Laurentiis, Presidente del Napoli, torna a parlare della situazione legata a Maurizio Sarri. Nel corso di una conferenza stampa tenuta oggi a Dimaro il Presidente ha sottolineato: “La vicenda Maurizio Sarri è in dirittura d’arrivo, dipende tutto da lui. I miei avvocati hanno stilato delle condizioni e le hanno poi sottoposte ai suoi avvocati. Chi vivrà vedrà”. Il tecnico classe 1959 è in carica con il Napoli dal giugno del 2015. Da allora ha collezionato sulla panchina azzurra 148 presenze con una media di 2.16 punti a partite. Il suo contratto con la squadra di Aurelio De Laurentiis è ancora in vigore e lo sarà fino al giugno del 2020. Proprio per questo il suo approdo a un altro club diventa cosa complicata e da gestire ancora con il suo vecchio Presidente.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori