Pronostico Francia-Croazia/ Anastasi: croati più compatti ma i Blues hanno una marcia in più (esclusiva)

- int. Pietro Anastasi

Pronostico Francia Croazia: intervista esclusiva a Pietro Anastasi sulla finale dei Mondiali 2018 attesa oggi pomeriggio alla Luzhniki Arena di Mosca. 

Mbappe_Francia_Mondiali_gol_lapresse_2018
Kylian Mbappe (LaPresse)

Questo pomeriggio nella caldissima cornice della Luzhniki Arena di Mosca avrà inizio alle ore 17.00 la partita tra Francia e Croazia, finale dei Mondiali 2018. Questa è una sfida che ancor prima di essere disputata è già entrata nella storia: da una parte i Blues di Deschamps che puntano al secondo titolo dopo quello vinto in casa nel 1998 ( e dove il ct era presente come giocatore); dall’altra i croati che concorrono per il primo successo della loro storia, trascinati dall’entusiasmo dei propor connazionali e non solo.  Per presentare la finalissima per l’edizione russa della coppa iridata Francia-Croazia abbiamo sentito Pietro Anastasi: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

 Che partita sarà? Una partita un po’ particolare, una finale che forse in molti non si aspettavano. Le grandi tranne proprio la Francia non si sono qualificate per l’atto conclusivo dei Mondiali e così si affronteranno Francia e Croazia.

La finale dei Mondiali più giusta? Diciamo che la  Francia c’è l’aspettavamo tutti, la Croazia è stata la sorpresa di questi Mondiali.

La Francia potrebbe puntare sulla sua grande fisicità e sul gioco delle fasce, in velocità? E’ così velocità, grande fisicità, esperienza, con giocatori di grande valore tecnico ovviamente.

La Croazia invece punterà sul possesso palla e sul suo centrocampo ricco di talento? La Croazia è squadra compatta, l’ha dimostrato finora e ha calciatori anche lei molto validi tecnicamente con un centrocampo molto forte.

Il duello Modric-Pogba potrà essere determinante? Questi potrebbero essere i Mondiali di Pogba, la sua consacrazione definitiva. Modric ha già dimostrato fino in fondo di essere fortissimo, ora toccherà al giocatore dei blues.

Quanto conteranno le scelte di Deschamps e Dalic? Molto, perchè spesso anche i cambi, oltre che le scelte degli allenatori possono cambiare un incontro.

Dove si deciderà il match? A centrocampo ovviamente, è lì che si deciderà questa finale.

Chi potrebbe essere il match winner dell’incontro?  Magari Mbappe o Perisic o anche Mandzukic? Sono tutti attaccanti molto forti. Il reparto offensivo della Francia ha una sua grande forza, una grande validità. Anche quello croato è molto valido. Vedremo chi riuscirà a essere più incisivo in questa partita.

Il suo pronostico su questa finale Croazia Francia. Dico Francia, mi sembra più favorita rispetto alla Croazia per vincere questa finale.

 

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori